Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Carpi Calcio.

Carpi Football Club 1909
Stagione 2016-2017
AllenatoreItalia Fabrizio Castori
All. in secondaItalia Giandomenico Costi
PresidenteItalia Claudio Caliumi
Serie B7º posto
Coppa ItaliaTerzo turno
Maggiori presenzeCampionato: Lasagna (42)
Miglior marcatoreCampionato: Lasagna (14)
StadioSandro Cabassi (5 510)
Maggior numero di spettatori5 510 vs. Benevento (4 giugno 2017)
Minor numero di spettatori737 vs. Maceratese (6 agosto 2016)
Media spettatori3 424
Dati aggiornati all'8 giugno 2017

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Carpi Football Club 1909 nelle competizioni ufficiali della stagione 2016-2017.

Indice

StagioneModifica

Di ritorno in cadetteria dopo un solo anno[1], il Carpi gioca inizialmente le gare casalinghe ancora al Braglia di Modena.[2] Il ritorno al Cabassi avviene soltanto a metà ottobre, nella sfida con il Latina: entrambe le reti del 2-0 sono segnate dall'uomo-simbolo dei biancorossi, Antonio Di Gaudio.[3] Gli emilani terminano la stagione regolare al settimo posto, guadagnando la partecipazione ai play-off.[4] Il turno preliminare oppone il Carpi al Cittadella, sconfitto per 2-1 sul proprio campo.[5]

Avversario in semifinale è il Frosinone, anch'esso in massima divisione l'anno prima: il match di andata si conclude senza reti, rimandando al ritorno l'esito del confronto.[6] La seconda partita viene vinta dagli uomini di Castori, nonostante l'inferiorità numerica di due giocatori.[7] A questo punto, l'unico ostacolo verso l'immediato ritorno in A è il Benevento, debuttante assoluto nella serie cadetta.[8] In uno stadio che fa registrare il tutto esaurito, la prima sfida si conclude 0-0: a decidere la stagione sarà il ritorno, da disputare in casa dei sanniti.[9] Sul loro campo, i giallorossi si impongono per 1-0 conquistando una storica promozione: il gol è messo a segno dal giovane Pușcaș, ex attaccante dell'Inter.[10][11] A distanza di pochi giorni, il club comunica di aver terminato il rapporto con Castori: l'allenatore lascia dopo un triennio, nel quale ha ottenuto una promozione e ne ha sfiorata un'altra.[12][13]

Maglie e sponsorModifica

Lo sponsor tecnico per la stagione 2016-2017 è Givova mentre lo sponsor ufficiale è Gaudì Jeans.

Casa
Trasferta
Terza divisa

RosaModifica

N. Ruolo Giocatore
1   P Simone Colombi
3   D Gaetano Letizia
4   C Alessio Sabbione
5   D Aljaž Struna
6   D Riccardo Gagliolo
8   C Raffaele Bianco
9   A Giacomo Beretta
10   A Andrea Catellani
11   C Antonio Di Gaudio
13   D Fabrizio Poli
14   A Alfredo Bifulco
15   A Kevin Lasagna
16   A Lamin Jawo
N. Ruolo Giocatore
17   C Marco Crimi
18   A Samuel Delli Carri
19   C Lorenzo Pasciuti
20   C Lorenzo Lollo
21   D Simone Romagnoli
22   P Lazar Petković
23   D Leonardo Blanchard
24   A Maodo Malick Mbaye
25   A Ferdinando Mastroianni
27   P Vid Belec
97   P Andrea Liotti
  A Michael De Marchi
  D Igor Łasicki

Staff societarioModifica

 
Staff dell'area tecnica
  •   Fabrizio Castori – Responsabile tecnico prima squadra
  •   Giandomenico Costi – Allenatore in seconda
  •   Roberto Perrone – Allenatore dei portieri
  •   Matteo Pantaleoni – Preparatore atletico
  •   Andrea Nuti – Collaboratore tecnico
  •   Davide Zanasi – Collaboratore tecnico
  •   Riccardo Levrini – Fisioterapista
  •   Andrea Bolognesi – Fisioterapista
  •   Davide Salati – Fisioterapista
  •   Giampiero Patrizi – Responsabile area tecnica
  •   Vincenzo Tronci – Medico sociale
  •   Christos Tsatsis – Medico sociale
  •   Fabrizio Pinto – Medico sociale
  •   Christian Fieni – Osteopata
  •   Claudio Sternieri – Magazziniere
  •   Gianni Lodi – Magazziniere

StatisticheModifica

Statistiche di squadraModifica

Aggiornato all'8 giugno 2017.

Competizione Punti In casa In trasferta Totale Gf Gs D.R.
G V P S G V P S G V P S
  Serie B 62 21 9 9 3 21 7 5 9 42 16 14 12 41 40 1
  Play-off - 2 0 2 0 3 2 0 1 5 2 2 1 3 2 1
  Coppa Italia - 1 1 0 0 1 0 0 1 2 1 0 1 4 4 0
Totale - 24 10 11 3 25 9 5 11 49 19 16 14 48 46 2

NoteModifica

  1. ^ AA.VV., Serie B: Verona forza 4, Carpi e Frosinone ok. Riscossa retrocesse, su gazzetta.it, 27 agosto 2016.
  2. ^ Jacopo Manfredi, Serie B: il Brescia ferma il Verona, colpo Carpi a La Spezia, su repubblica.it, 9 ottobre 2016.
  3. ^ Andrea Iustulin, Stellone, la prima volta da ex al Matusa, in la Repubblica, 16 ottobre 2016, p. 25.
  4. ^ Il Carpi ai playoff: lunedì sfida secca a Cittadella, su gazzettadimodena.gelocal.it, 18 maggio 2017.
  5. ^ Simone Prai, Cittadella-Carpi 1-2: Lollo-Mbakogu, gli emiliani volano in semifinale, su gazzetta.it, 22 maggio 2017.
  6. ^ Serie B, semifinale playoff: 0-0 tra Carpi e Frosinone, vince la paura, su repubblica.it, 26 maggio 2017.
  7. ^ Serie B, playoff: Frosinone-Carpi 0-1. Emiliani in nove, Letizia li porta in finale, su repubblica.it, 30 maggio 2017.
  8. ^ Pierluigi Melillo, Benevento, primo round per la A, in la Repubblica, 4 giugno 2017, p. 20.
  9. ^ Diego Costa, Serie B, finale playoff: Carpi-Benevento 0-0, la A si deciderà nel ritorno, su repubblica.it, 4 giugno 2017.
  10. ^ Francesco Carci, Serie B, Benevento-Carpi 1-0: Puscas regala la storica promozione ai giallorossi, su repubblica.it, 8 giugno 2017.
  11. ^ Serie B 2016-2017, Carpi: statistiche finali sui giocatori biancorossi, su ilmostardino.it.
  12. ^ Carpi, tre favoriti alla successione di Castori, su gazzettadiparma.it, 10 giugno 2017.
  13. ^ Castori e il Carpi: statistiche e numeri di un triennio stupendo, su ilmostardino.it.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio