Cartografia di Dione

lista di un progetto Wikimedia
Le maglie di Dione.
Le maglie di Dione secondo l'edizione del 2008.

Per la cartografia di Dione, l'Unione Astronomica Internazionale ha convenzionalmente suddiviso la superficie del satellite secondo un reticolato, adatto ad una rappresentazione in scala 1:1.000.000, che definisce 15 maglie.[1]

La cartografia è il risultato dell'elaborazione delle immagini di dettaglio ottenute durante i sorvoli ravvicinati compiuti dalla sonda Cassini. Ne venne prodotta una prima versione nel 2008 che presentava ampie zone a bassa risoluzione, in particolare nella zona polare artica. Dopo l'acquisizione di ulteriori immagini fu predisposta la nuova versione della cartografia attualmente in uso.[2]

Alle maglie del reticolato è stato assegnato un codice di tipo Sd-n, dove Sd è l'acronimo di Saturno e Dione mentre n è il sequenziale assegnato alla maglia all'interno del reticolato. La numerazione delle maglie avviene da nord verso sud e da est verso ovest. Le maglie circumpolari sono di forma circolare. Ad ogni maglia è stato inoltre assegnato un nome ripreso da un elemento topografico di rilievo che si trova nella maglia.

Le dimensioni delle maglie differiscono per numero di gradi di longitudine e latitudine coperti. Inoltre lungo i confini latitudinali le maglie si sovrappongono per 1 grado.

Complessivamente sono state definite cinque fasce di maglie. La prima, posta a cavallo dell'equatore, si estende tra i 22° S e i 22° N ed è suddivisa in cinque maglie di 72° di longitudine ciascuna. La seconda e la terza si estendono tra i 21° N/S e i 66° N/S e sono suddivise in quattro maglie di 90° di longitudine ciascuna. Per tutte queste fasce si è adottato come meridiano convenzionale per l'avvio della suddivisione in maglie quello posto a 0° E. Ciascuna delle altre fasce, che si estende oltre i 65° N/S, è composta dalla sola maglia circumpolare.

Schema d'insiemeModifica

Il seguente schema illustra le posizioni relative delle maglie:[3]

Sd-1 Maglia Phorbas
Sd-5 Maglia di Clusium Fossae Sd-4 Maglia Latinus Sd-3 Maglia Herbesus Sd-2 Maglia Aeneas
Sd-10 Maglia di Eurotas Chasmata Sd-9 Maglia di Padua Chasmata Sd-8 Maglia Mezentius Sd-7 Maglia Lagus Sd-6 Maglia Romulus
Sd-14 Maglia Prytanis Sd-13 Maglia Sabinus Sd-12 Maglia Evander Sd-11 Maglia Dido
Sd-15 Maglia di Aufidus Catena

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Dione Atlas (ed. 2011), Cassini Imaging Team, 28 settembre 2011. URL consultato il 14 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) The Dione Atlas (ed. 2008), Cassini Imaging Team, 6 agosto 2008. URL consultato il 14 gennaio 2016.
  3. ^ Le forme e le dimensioni delle maglie non sono in scala. In particolare Sd-1 e Sd-15, essendo circumpolari, hanno forma circolare.
  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare