Apri il menu principale
La Casa del cinema a Villa Borghese

La Casa del Cinema - fondata nel 2004 da Felice Laudadio e finanziata dall'amministrazione di Walter Veltroni con un costo di 7 milioni di euro[1] - si trova a Roma, all'interno di Villa Borghese, a pochi metri da via Veneto, in largo Marcello Mastroianni 1.

Indice

CaratteristicheModifica

Dispone di tre sale per proiezioni e convegni dotate delle più moderne tecnologie digitali di proiezione e del suono, di due sale espositive, di una libreria specializzata in libri sul cinema e sullo spettacolo e in DVD, di una sala per consultazione di film su DVD dotata di circa 5 000 opere. Da maggio-giugno 2007 dispone anche di un teatro all'aperto, capace di oltre duecento posti, per spettacoli dal vivo e per proiezioni in digitale che si svolgono da giugno a settembre-ottobre di ogni anno. È presente anche un servizio di caffetteria e un ristorante.

StoriaModifica

È stata inaugurata il 18 settembre 2004 e si trova nella Casina delle Rose, appositamente restaurata. È attualmente gestita da Zètema, società municipale specializzata in particolare in servizi per i musei. Nel timore di uno snaturamento della missione e della stessa ragion d'essere della Casa del Cinema, le associazioni professionali rappresentanti di tutti i comparti della cinematografia e dell'audiovisivo italiani si sono mobilitate in sua difesa, a seguito della mancata riconferma alla direzione della Casa del Cinema del suo fondatore Laudadio e vista l'intenzione del sindaco Gianni Alemanno di cambiare la destinazione d'uso della Casina delle Rose che ospita la Casa del Cinema.[2] Dal 2015 direttore della struttura è stato nominato Giorgio Gosetti.

DescrizioneModifica

La Casa del cinema a Villa Borghese comprende le seguenti sale:

  • Sala Deluxe: dispone di centoventiquattro posti e di proiettori ad alta definizione.[3]
  • Sala Kodak: è una sala convegni con sessantaquattro posti, attrezzata anche per le proiezioni.[3]
  • Sala Gian Maria Volonté: sita al piano terra della Casina delle Rose, dispone di trentacinque posti.[3]
  • Teatro all'aperto: inaugurato nel 2007 il teatro è immerso nel verde di Villa Borghese e può ospitare fino a duecento persone per proiezioni cinematografiche ed eventi teatrali e musicali; le attività si svolgono da maggio-giugno a settembre-ottobre,[4]
  • Sala Sergio Amidei e Sala Cesare Zavattini: ospitano mostre fotografiche o di pittura.[5]
  • Sala Rai Cinema: dotata di venti postazioni attrezzate con computer e cuffie auricolari per la consultazione di circa 5 000 film in DVD donati da distributori di home video.[6]

Inoltre la Casa del cinema dispone di[7]:

  • una libreria, detta Libreria del cinema
  • e del Cinecaffè-Ristorante Casina delle Rose.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma