Apri il menu principale

Casali (Mentana)

frazione del comune italiano di Mentana (Italia)

StoriaModifica

La località corrisponde al sito archeologico dell'antica Nomentum[3], in età medievale feudo dei Crescenzi[3].

Nell'epoca feudale Casali era un insieme di casali anonimi (da cui prende il nome la cittadina). Uno di questi (Vigna Santucci) ospitò nel XIX secolo il quartier generale delle truppe franco-papali nella battaglia di Mentana.

Nel XX secolo, specialmente dopo gli anni cinquanta, incomincia l'espansione urbanistica di Casali con la costruzione di edifici civili e di una chiesa parrocchiale.

Nel 2002, in seguito al distacco del comune di Fonte Nuova dai comuni di Mentana e di Guidonia, parti delle zone abitate limitrofe a Casali si sono trovate nel nuovo costituendo comune[4]

Nel 2006 è stata inaugurata la tangenziale Casali-Mentana (Carabinieri-via Moscatelli) nota come via Madonna di Fatima o chiamato dai ragazzi "Lo Stradone"

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

  • Casale della Vigna Santucci
  • Chiesa parrocchiale di Santa Maria degli Angeli.
  • Ruderi di Nomentum, sparsi in tutto il territorio della frazione, specialmente in località Montedoro e in località Parco Trentani.
  • Parco giochi

SocietàModifica

Tradizioni e folcloreModifica

Il mercato si svolge ogni giovedì mattina nella piazza antistante la chiesa.

Il 26 maggio si svolge la festa della Madonna degli Angeli[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Festa di Santa Maria degli Angeli Archiviato l'8 maggio 2006 in Internet Archive..
  2. ^ Nota Bene, sui dati ISTAT del 2001 vengono citati gli abitanti del nucleo delle Molette, zona di Casali sita sull'omonima via, ma gli abitanti di tutta la frazione sono molti di più, non riferendo il numero esatto degli abitanti totali della frazione, abitanti, probabilmente inseriti dall'ISTAT nel numero degli abitanti del capoluogo comunale.
  3. ^ a b Profilo storico-culturale, su sitopreferito.it. URL consultato il 22 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2012).
  4. ^ Casali di Mentana Archiviato l'8 maggio 2006 in Internet Archive.

Collegamenti esterniModifica