Apri il menu principale
Castello di Anet
ChateaudAnetNorthernFront.jpg
Facciata nord del castello
Localizzazione
StatoFrancia Francia
RegioneCentro-Valle della Loira
LocalitàAnet
Coordinate48°51′29″N 1°26′19″E / 48.858056°N 1.438611°E48.858056; 1.438611Coordinate: 48°51′29″N 1°26′19″E / 48.858056°N 1.438611°E48.858056; 1.438611
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
StileRinascimentale
Realizzazione
ArchitettoPhilibert Delorme
ProprietarioJean de Yturbe
CommittenteDiana di Poitiers

Il castello di Anet venne costruito 1547-52 da Philibert de l'Orme, presso Anet, storicamente in Normandia, ma oggi compresa nella Regione del Centro, per Diana di Poitiers, amante di Enrico II che aveva conosciuto tramite il cardinale Jean du Bellay. Nel Medioevo sul medesimo sito esisteva un castello di cui abbiamo notizia nel 1444, forse di proprietà del re Carlo VII.

Il Castello fu poi modificato nel XVI secolo, la corte d'onore fu ampliata. Nel corso del XVI secolo nello spazio intorno al castello furono creati dei giardini alla francese (panterres) delimitati da un cortile con colonnato. Il Castello conobbe nel XVII secolo il suo secolo d'oro. Nel 1686 avviene la prima assoluta di Acis et Galatée di Lully..

Nel corso del XVIII secolo cadde in rovina e fu danneggiato durante la Rivoluzione Francese. Difatti adesso sopravvivono solo due ali del castello, il muro d'Ingresso alla Corte d'Onore e la Cappella. Per tagliare le spese dei manutenzioni dei giardini ormai in disuso, i panterres furono sostituiti con un giardino all'Inglese, quel che rimaneva del cortile con Colonnato venne abbattuto nel XIX secolo. Attualmente è aperto al pubblico.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica