Apri il menu principale

Castiglioni (Poggibonsi)

località del comune italiano di Poggibonsi

Geografia fisicaModifica

Castiglioni si trova a sud del capoluogo, al confine con il territorio comunale e l'area urbana settentrionale di Colle di Val d'Elsa, lungo l'ex strada statale 68 di Val Cecina che collega Poggibonsi con Volterra.[2] Il borgo è lambito a sud dal corso del fiume Elsa.[2]

Il borgo dista 7 km dalla città di Poggibonsi e circa 25 km da Siena.

StoriaModifica

Castiglioni sorge sull'antico confine tra la diocesi di Firenze e quella di Volterra. Nell'anno 998 la località è menzionata in una donazione all'abbazia di Marturi da parte del marchese Ugo di Toscana, dove si legge della presenza a Castiglioni di una chiesa intitolata a San Michele.[1] In seguito, ebbero dominio su Castiglioni i conti Guidi, ai quali fu confermato nei privilegi imperiali di Enrico VI e Federico II.[1]

Nel territorio di Castiglioni erano compresi anche il popolo di Galognano, con la chiesa di Sant'Ansano, e soprattutto il nucleo di Rocchetta, con la chiesa di San Tommaso e il torrione trasformato in palazzo padronale dai Tolomei di Siena e venduto all'inglese Giovanni Acuto nel 1383.[1]

Nel 1833 il borgo di Castiglioni contava 128 abitanti.[1]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa di Santa Maria Maddalena

L'edificio di maggiore interesse della località è la chiesa di Santa Maria Maddalena, già presente in epoca alto-medievale con il titolo di San Michele, poi ricostruita nel XIV secolo.[3] Abbandonata per molti anni, la chiesa è stata restaurata negli anni 2000 e restituita al culto.[3] L'edificio presenta un impianto ad aula unica con base rettangolare, ed una struttura in muratura in bozze di pietra.[4] Si trova in posizione elevata rispetto agli altri edifici del borgo, in quanto vi si accede da una scalinata che sale fino al sagrato.[4] La facciata a capanna è il frutto di una sovrapposizione in quanto la parte destra venne aggiunta per permettere l'edificazione della sacrestia.[4] Il portale d'accesso è sormontato da una lunetta a sesto acuto, mentre sul tetto si trova un piccolo campanile a vela.[4]

Castiglioni è inoltre servito da un proprio cimitero.

Geografia antropicaModifica

La località è composta dai due nuclei di Castiglioni Alto, in posizione soprelevata, e di Castiglioni Basso, che invece si sviluppa lungo le sponde settentrionali del fiume Elsa.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Emanuele Repetti, «Castiglioni» in Dizionario geografico fisico storico della Toscana, vol. 1, Firenze, p. 605.
  2. ^ a b Atlante comunale di Poggibonsi: Castiglioni (PDF), su ptc.provincia.siena.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  3. ^ a b Chiesa di Santa Maria Maddalena a Castiglioni. Notizie storiche, su necrologie.iltirreno.gelocal.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.
  4. ^ a b c d Chiesa di Santa Maria Maddalena a Castiglioni. Descrizione, su necrologie.iltirreno.gelocal.it. URL consultato il 18 gennaio 2018.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica