Apri il menu principale
Mel 111, l'Ammasso della Chioma, è uno degli oggetti più importanti citati nel suo catalogo.

In astronomia, il Catalogo Melotte è un catalogo astronomico che conta 245 oggetti del profondo cielo, disposti su entrambi gli emisferi, in particolare ammassi aperti e globulari. Fu compilato nel 1915 dall'astronomo Philibert Jacques Melotte.

Gli oggetti del Catalogo Melotte sono numerati seguendo l'ascensione retta e vengono indicati con la sigla Mel, seguita dal numero di catalogo dell'oggetto in questione. Questo catalogo è stato il primo ad aver riportato alcune associazioni stellari che fino ad allora nessuno aveva mai catalogato, come l'Associazione di Alfa Persei e soprattutto il grande Ammasso della Chioma, la cui vera natura di ammasso aperto per altro fu provata solo nel 1938. Per gli ammassi aperti, in molti casi la sigla del Catalogo Melotte è stata sostituita, nelle carte celesti, con quella del Catalogo Collinder.

OggettiModifica

Alcuni oggetti conosciuti ancora con la sigla Melotte sono:

  Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari