Catastrofe a catena

film del diretto da

Catastrofe a catena (Category 6: Day of Destruction) è una miniserie televisiva in due parti, uscita nel 2004, diretta da Dick Lowry.

Catastrofe a catena
Titolo originaleCategory 6: Day of Destruction
PaeseStati Uniti d'America
Anno2004
Formatominiserie TV
Generedrammatico, azione
Puntate2
Durata175 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaDick Lowry
SceneggiaturaMatt Dorff
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal14 novembre 2004
Al17 novembre 2004
Rete televisivaCBS
Prima TV in italiano
Data18 settembre 2005
Rete televisivaCanale 5

TramaModifica

Andy Goodman (Brian Dennehy) è a una settimana di distanza dal pensionamento forzato dalla sua posizione come capo meteorologo presso il centro previsioni tempeste del Servizio Meteorologico a Norman, in Oklahoma.

Tuttavia, una serie di violenti tornado F5 radono al suolo Las Vegas, un'area normalmente non soggetta a questo genere di fenomeni.

Preoccupato e sconvolto dal fatto che il sistema di tempeste si sia formato improvvisamente, e che i suoi scienziati non siano stati in grado di allarmare tempestivamente la popolazione, Andy decide di cominciare a seguire attentamente il sistema temporalesco, ricevendo rapporti sul campo dal suo amico storm chaser "Tornado Tommy" (Randy Quaid) e inoltre viene aiutato dalla tirocinante Sabrina Rogers (Alicia Johnston). Con il passare del tempo, si rende conto che il sistema temporalesco si sta dirigendo verso Chicago, assieme a un'insolita area di alta pressione proveniente dal sud, che sta già causando un'ondata di calore record in città, e a un fronte freddo anormale proveniente dall'Artico.

Nel frattempo, Mitch Benson (Thomas Gibson), il capo delle operazioni della Midwest Electric, sta lottando per far restare disponibile la corrente elettrica per i residenti , perché l'ondata di calore da sei settimane sta mettendo a dura prova il sistema elettrico e i cittadini si rifiutano di seguire le richieste di risparmio energetico. Per ottenere più energia, Benson sta lavorando con il più grande fornitore dell'azienda rivale ,la Lexer, ma il CEO dell'azienda sta cercando di trovare nuovi modi per trarre profitto da questa crisi. Mitch si trova anche coinvolto in un conflitto d'interessi poiché sta avendo una relazione con il rappresentante delle relazioni pubbliche della Lexer, Rebecca Kerns (Chandra West).

L'ambiziosa giornalista Amy Harkin (Nancy McKeon), mentre documenta l'ondata di calore, cerca di trovare le prove che la Lexer e la Midwest sono responsabili della carenza di energia elettrica. Il Segretario dell'Energia, Shirley Abbott (Dianne Wiest), avverte attivamente vari politici e il presidente che l'infrastruttura di rete di potenza è troppo obsoleta per gestire i disastri naturali e che è troppo vulnerabile all'attacco di eventuali hacker. Dan London (Ari Cohen), il capo ingegnere della Lexer, ha anche ripetutamente avvertito la compagnia che i loro sistemi sono troppo vulnerabili agli hacker, ma la società è interessata a andare con le opzioni più economiche. Decide di fare una soffiata sulla compagnia ad Amy, ma egli si rifiuta di apparire in televisione poiché rischierebbe il licenziamento e il capo di Amy non gli permette di mandare in onda il servizio

Con l'avvicinarsi delle tempeste, i primi violenti temporali rendono inservibili i principali generatori di energia primaria della città e Mitch è costretto a negoziare con la Lexer per avere ancora più energia. Non comprendendo la natura devastante delle tempeste che stanno arrivando, Dan London decide che per costringere la sua azienda ad ascoltare i suoi avvertimenti deve hackerare il sistema e causa una reazione a catena che colpisce tutto il sistema energetico di Chicago lasciando la città al buio. Goodman e il suo team non sono in grado di avvertire i cittadini che le tempeste si sono fuse in un uragano di categoria 6 sui Grandi Laghi e che colpirà tra meno di 24 ore Chicago.

Amy realizza cosa è successo e si precipita a trovare Dan London, mentre Mitch e il Segretario Abbott raccolgono energia da una moltitudine di altre aziende per aggirare il blocco della Lexer. Ignaro di ciò che Mitch sta facendo, Dan London cerca di eliminare rapidamente i virus informatici nel momento in cui l'energia inizia a fluire da altre società. Questo finisce per sovraccaricare il sistema, abbassando l'intera rete di potenza della Midwest e Dan muore folgorato durante il sovraccarico che si scatena in coincidenza con l'inizio della tempesta .

Incapace di fare altro, Mitch si precipita a prendere la sua famiglia dopo aver ricevuto una chiamata che sono intrappolati in un centro commerciale e che sua figlia è stata colpita da uno sparo accidentale partito al suo ex fidanzato. Nel frattempo "Tornado Tommy" guida nelle vie di Chicago riprendendo le trombe d'aria che stanno distruggendo la città ed è ignaro che un altro tornado è diretto verso di lui. Mette la videocamera in una valigia, la getta dal finestrino della sua macchina e viene infine risucchiato nel vortice. Amy e il cameraman danno a Mitch un passaggio fino al centro commerciale per prendere la sua famiglia, poi vanno a salvare la cognata incinta della giornalista rimasta bloccata in un ascensore. Dopo che il cameraman di Amy si è ferito mentre cercava di aiutare ad aprire l'ascensore, Amy rimane con lui e la vicina di casa. Gli altri si precipitano a raggiungere l'aeroporto durante i 15 minuti dell'occhio dell'uragano, dove vengono prelevati da un aereo pilotato dal fratello di Amy, un pilota militare del servizio meteorologico. Dopo che la tempesta è passata, Amy mantiene la sua promessa e racconta la storia di Dan London in diretta televisiva.

Date di uscitaModifica

Le date di uscita internazionali sono state[1]:

NoteModifica

  1. ^ Date di uscita per Catastrofe a catena, su imdb.com. URL consultato il 10 agosto 2011.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione