Apri il menu principale

Catena (unità di misura)

unità di misura
Segnale su un ponte ferroviario britannico, che indica 112 miglia e 63 catene. Foto scattata nel 2007

La catena (in inglese chain, abbr. in ch) è un'unita del sistema consuetudinario statunitense e di quello imperiale britannico.[1] Corrisponde a 100 link o 66 piedi, ossia 20,116 8 m.[2] La catena è stata usata per diversi secoli in Gran Bretagna e altri paesi influenzati dalla cultura britannica.

StoriaModifica

Nel 1620, il Edmund Gunter sviluppò un metodo di misura dei terreni preciso con apparecchiature a bassa tecnologia, utilizzando quella che divenne nota come la catena di Gunter e dalla pratica di usare la sua catena, la parola passò ad indicare l'unità di misura. La sua catena aveva 100 collegamenti (link), e il link è passato ad inticare la centesima parte della catena.[1][2]

Uso odiernoModifica

In Regno Unito la catena non è più usata per la misura dei terreni,[3] ma sopravvive nei segnali di progressiva distanziometrica delle ferrovie, questo è dovuto a motivi storici legati a quando furono realizzate le prime linee ferroviarie. Comunque per le nuove linee ferroviarie si è previsto di esprime l'indicazione distanziometrica in metri e chilometri.[4][5][6]

Negli Stati Uniti d'America la catena è ancora usata in agricoltura. Infatti la catena era usata anche nella misurazione dei terreni lungo le linee ferroviarie nel XIX secolo. Negli Stati Uniti una legge federale approvata nel 1785 (la Public Land Survey Ordinance) stabilì che tutte le misurazioni ufficiali del governo fossero eseguite con la catena di Gunter, per cui le distanze sulle mappe dei comuni fatte dal General Land Office degli Stati Uniti furono espresse in catene.[7]

Sempre in USA la catena è normalmente usata nella misura della velocità di diffusione degli incendi boschivi (in catene all'ora), sia dal Sistema Nazionale di classificazione del pericolo d'incendio sia nelle relazioni post-intervento, inoltre la guardia forestale usa il termine catena per misurare le distanze nelle operazioni giornaliere.[8]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Pat Ballew, Gunter's scale, su Math words, and some other words, of interest, p. 16. URL consultato il 14-08-2015 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2010).
  2. ^ a b (EN) Russ Rowlett, How Many? A Dictionary of Units of Measurement, su Units: C, University of North Carolina at Chapel Hill, 13 Luglio 2001. URL consultato il 14-08-2015.
  3. ^ (EN) A. Johnson, Plane and Geodetic Surveying (PDF)[collegamento interrotto], Londra e New York, Spon Press, 2004, ISBN 0-415-32004-6.
  4. ^ (EN) The Arup Campus, High Speed 2 Feasibility study (PDF), Post consultation route plan and profile, sheet 22 of 33, Solihull (UK), Ordnance Survey, 2011. URL consultato il 15-08-2015.
  5. ^ (EN) End of the line for the mile, the chain and the yard, su www.railnews.co.uk, Railnews Limited., 1º Ott 2013. URL consultato il 15-08-2015.
  6. ^ (EN) M. Delgado, Safety fear as EU make our railways go metric, forcing staff to calculate speeds and distances in both miles and kilometres during change-over, su www.dailymail.co.uk, Associated Newspapers Ltd, 24 Gen 2015. URL consultato il 15-08-2013.
  7. ^ (EN) Bureau of Land Management, Manual of Instructions for the Survey of the Public Lands of the United States; (Technical Bulletin 6) (PDF), su https://archive.org/, U.S. Dept of Interior, 1973. URL consultato il 15-08-2015.
  8. ^ (EN) Jack D. Cohen, Estimating Fire Behavior With FIRECAST: user's manual (PDF), Pacific Southwest Forest and Range Experiment Station P.O. Box 245, Berkeley, California 94701, Maggio 1986. URL consultato il 15-08-2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia