Catena Breithorn-Lyskamm

Catena Breithorn-Lyskamm
Lyskamm north face.jpg
Il versante nord (svizzero) della catena. In primo piano il Lyskamm ed in secondo piano il Breithorn.
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Svizzera Svizzera
Catena principaleAlpi
Cima più elevataLyskamm Orientale (4.527 m s.l.m.)

La Catena Breithorn-Lyskamm è un massiccio montuoso delle Alpi del Monte Rosa nelle Alpi Pennine, posto lungo la linea di frontiera tra l'Italia (Valle d'Aosta) e la Svizzera (Canton Vallese).

CaratteristicheModifica

Si tratta di una lunga cresta montuosa quasi sempre oltre i quattromila metri che separa la Mattertal nel Canton Vallese dalle valli valdostane: Valtournenche, Val d'Ayas e Valle del Lys.

Partendo da ovest ed andando verso est si incontrano nell'ordine: Piccolo Cervino, Breithorn Occidentale, Breithorn Centrale, Breithorn Orientale, Breithornzwillinge, Roccia Nera, Polluce, Castore, Lyskamm Occidentale e Lyskamm Orientale.

DelimitazioniModifica

Ruotando in senso antiorario la catena è delimitata da: colle del Teodulo, colle superiore delle Cime Bianche, colle Bettaforca, colle del Lys, ghiacciaio del Gorner, colle del Teodulo.

ClassificazioneModifica

 
Vetta del Breithorn occidentale. Sullo sfondo il massiccio del Monte Rosa.
 
Il Lyskamm visto dal Polluce. In primo piano il Lyskamm Occidentale; in secondo piano il Lyskamm Orientale.
 
Il Castore (alla sinistra) ed il Polluce (alla destra) dal versante svizzero

Secondo la SOIUSA la catena Breithorn-Lyskamm è un gruppo alpino con la seguente classificazione:

VetteModifica

Le vette principali del gruppo in ordine di altezza sono:

BibliografiaModifica

  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna