Caterina di Brunswick-Lüneburg (1395-1442)

nobile
Caterina di Brunswick-Lüneburg
Friedrich der Streitbare.jpg
Caterina e il marito Federico I.
Elettrice consorte di Sassonia
In carica 6 gennaio 1423-4 gennaio 1428
Nascita 1395
Morte Grimma, 28 dicembre 1441
Luogo di sepoltura Cattedrale di Meissen
Casa reale Welfen
Padre Enrico di Brunswick-Lüneburg
Madre Sofia di Pomerania
Consorte Federico I di Sassonia
Religione cattolicesimo

Caterina di Brunswick-Lüneburg (1395Grimma, 28 dicembre 1441) è stata un membro della famiglia Welfen ed Elettrice consorte di Sassonia.

BiografiaModifica

Era la figlia di Enrico di Brunswick-Lüneburg (?-14 ottobre 1416), e di sua moglie, Sofia di Pomerania (?-1400), figlia del duca Wartislaw VI di Pomerania.

MatrimonioModifica

Sposò, il 7 febbraio 1402, Federico IV di Meissen (1370-1428)[1], che nel 1425 divenne il primo principe elettore di Sassonia, come Federico I. Ebbero sette figli:

Durante la Crociata Hussita, Caterina organizzò un altro esercito di 20 000 uomini, che sono accorsi in aiuto di Federico, ma subirono una devastante sconfitta nella battaglia di Aussig, nel 1426.

Caterina e suo marito non trascorrevano molto tempo insieme, ma accadeva vivevano al castello di Mildenstein a Leisnig, che si trasformò così in una residenza privata degli elettori sassoni.

MorteModifica

Morì il 28 dicembre 1442 a Grimma.

NoteModifica

  1. ^ (DE) Opitz, Gottfried, Friedrich I., in Neue Deutsche Biographie, vol. 5, Berlin, Duncker & Humblot, 1961, ISBN 3-428-00186-9, p. 567 (online).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN273839093 · GND (DE1022919377 · CERL cnp02052798