Apri il menu principale

Catholic News Agency

Catholic News Agency
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione
Sede principaleDenver
GruppoEternal Word Television Network[1]
FilialiStati Uniti, America Latina, Europa
Persone chiaveAlejandro Bermudez (direttore esecutivo)[2]
SettoreEditoria
ProdottiAgenzia di stampa
Sito web

La Catholic News Agency (CNA) è un'agenzia di stampa cattolica, che fornisce gratuitamente servizi di informazione religiosa cristiana, a tutto il mondo di lingua inglese. La sede è a Denver, nel Colorado, e il direttore esecutivo è il giornalista peruviano Alejandro Bermudez.

I suoi collaboratori forniscono agenzie, reportage fotografici e commenti alla stampa generalista[3], che talora sono pubblicate nel sito istituzionale dell'agenzia.

StoriaModifica

La Catholic News Agency (KNA) di Bonn e Berlino fu dal 1952 per numero di lettori il terzo operator tedesco nel campo della stampa cattolica. La sua struttura editoriale poteva della collaborazione di corrispondenti stabili in Europa e negli Stati Uniti.

Se dopo il Concilio Vaticano II vi fu un visibile rafforzamento e rinnovamento del mondo cattolico dal punto di vista intellettuale, tuttavia il crollo della raccolta pubblicitaria iniziò a destare timori negli operatori di settore. La libertà di stampa dei cattolici nella Repubblica Democratica Tedesca e nei Paesi limitrofi dell'est Europa procedette a rilento e fra numerosi ostacoli in tutto il primo dopoguerra[4].
Poche edizioni sia della stampa cattolica che politici a tiratura settimanale riuscirono a mantenere la soglia critica delle 50-60.000 tirature, necessaria a coprire i costi di esercizio e a mantenere indipendente l'attività editoriale.

Nel 1971 fu istituito in Vaticano il Centrum informationis Catholicum ("Centro cattolico di informazione") con sede a Roma, che raccoglieva le maggiori Agenzie di stampa nazionali cattoliche attive in Germania, Austria, Svizzera e Paesi Bassi[5], fra le quali KNA[4].
Fu a lungo considerato come un'agenzia semiufficiale della Santa Sede, una sorta di continuazione dell’International Fides Service fondato nel 1927 come organo della Congregazione per la dottrina della fede, e che dopo il Vaticano II declinò d'importanza a favore della Sala Stampa Vaticana[4].

In PoloniaModifica

La Conferenza Episcopale Polacca nel 1993 attivò una propria agenzia di stampa specializzata formata principalmente da giornalisti e staff laico.
Essa si basò sul modello di due precedenti agenzie -la Catholic News Agency e la Catholic Agency Press- attive nella seconda metà degli anni '80[6].

Il gruppo EWTNModifica

Nel 2011, CNA è stata acquisita dal gruppo EWTN, società di emittenza e diffusione radiotelevisiva (broadcasting) nata negli Stati Uniti il 15 agosto 1981 con diffusione via cavo, e che al 2018 trasmette anche via radio, satellite ed in alta definizione[7], in lingua inglese e spagnola.
Il gruppo è rappresentato da vari amministratori di trust ed è privo di azionisti o proprietari. EWTN è interamente finanziato da libere donazioni e i suoi programmi non hanno sponsor o interruzioni pubblicitarie.

ACI Prensa (Catholic Information Agency ACI-Prensa) è l'agenzia stampa "sorella" di CNA, che fornisce servizi di informazione in lingua spagnola, fra le più lette del gruppo EWTN[8]. ACI Stampa è la agenzia in lingua italiana del Gruppo ACI- EWTN[9].

ProgrammazioneModifica

Nel 2009 ha avviato uno dei primi calendari liturgici in rete rilasciato con licenza aperta, che quotidianamente fornisce le letture bibliche del giorno, una meditazione, la liturgia delle ore e i salmi[10].

Papa Giovanni Paolo II contraddistinse il suo pontificato anche per l'attenzione rivolta ai mass media come strumento per una nuova evangelizzazione. In risposta a questi richiami,Catholic News Agency indirizzò i propri servizi a parrocchie, diocesi e siti Internet di orientamento cristiano-cattolico[10].
L'agenzia opera in coordinamento con la programmazione di EWTN, National Catholic Register e Christian News Wire[11].

I contenuti pubblicati da CNA si possono trovare tradotti in italiano anche nel sito dell'agenzia di stampa cattolica agensir.it[12].

NoteModifica

  1. ^ (EN) National Catholic Register, su National Catholic Register. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 22 gennaio 2011).
  2. ^ (EN) About Us : Catholic News Agency (CNA), su catholicnewsagency.com. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 2 dicembre 2018).
  3. ^ (EN) CNA ed EWTN News lanciano il servizio di informazione per le riviste di orientamento cattolico, su Catholic News Agency, 25 Maggio 2011. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 30 maggio 2011).
  4. ^ a b c (EN) Gabriel Adriányi, The Church in the Modern Age, vol. 10, Londra, Burns & Oates, 1981, pp. 426-428, OCLC 13182314. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 31 dicembre 2018).
  5. ^ (ITDE) Discorso di Giovanni Paolo II ai partecipanti al XXV anniversario del Centrum Informationis Catholicum, su vatican.va, Libreria Editrice Vaticana, 15 Ottobre 1987. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 9 settembre 2015).
  6. ^ (EN) Katarzyna Pokorna-Ignatowicz, The Polish Media System: 1989-2011, 2012, pp. 149-150, OCLC 848269141. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 31 dicembre 2018).
  7. ^ (EN) EWTN inizia le trasmissioni in HD, su Catholic Online. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato l'11 ottobre 2012).
  8. ^ (EN) Leader latini a sostegno della famiglia matrimoniale alla Democratic National Convention, su atholicnewsagency.com, Denver, 23 Agosto 2008. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 3 agosto 2011).
    «Alejandro Bermudez, Director of the Catholic News Agency and the Catholic Information Agency ACI-Prensa».
  9. ^ ACI Stampa-chi siamo, su acistampa.com. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 13 giugno 2016).
  10. ^ a b Catholic News Agency Presents Exclusive 2009 Liturgical Calendar - Christian Newswire, su christiannewswire.com.
  11. ^ (EN) Esempio di coordinamento della stampa, su EWTN. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 19 giugno 2007). Ospitato su Catholic News Agency., riguardo al voto in Australia sulla clonazione umano a scopo terapeutico
  12. ^ (ITEN) Austria: agenzia di stampa cattolica Kathpress compie settant'anni, su agensir.it. URL consultato il 31 dicembre 2018 (archiviato il 31 gennaio 2017).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica