Apri il menu principale

Cattivi vicini 2

film del 2016 diretto da Nicholas Stoller
Cattivi vicini 2
Titolo originaleNeighbors 2: Sorority Rising
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2016
Durata92 min
Generecommedia
RegiaNicholas Stoller
SceneggiaturaAndrew J. Cohen, Brendan O'Brien, Nicholas Stoller, Seth Rogen, Evan Goldberg
ProduttoreSeth Rogen, Evan Goldberg, James Weaver
Casa di produzioneUniversal Pictures, Point Grey Pictures, Good Universe
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaBrandon Trost
MontaggioZene Baker
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Cattivi vicini 2 (Neighbors 2: Sorority Rising) è un film commedia del 2016 diretto da Nicholas Stoller.

Si tratta del sequel di Cattivi vicini, film uscito nel 2014 e diretto sempre da Nicholas Stoller. Il film ha ottenuto un buon successo al botteghino, incassando oltre 108 milioni di dollari contro i 35 milioni di budget.

Indice

TramaModifica

Mac e Kelly Radner stanno cercando di vendere la loro vecchia casa per trasferirsi in una nuova, dato che lei è incinta del loro secondo figlio. Una coppia, i Baier sono interessati a comprare, ma l'agente immobiliare dice a Mac e Kelly che i compratori hanno 30 giorni nei quali possono ritirarsi senza alcuna penalità finanziaria se scoprono qualcosa nella casa che non li soddisfa. Come i Radner, anche l'amico di Mac Jimmy e sua moglie Paula aspettano un bambino.

Al college, un gruppo di ragazze del primo anno partecipa a un incontro di benvenuto presso la sede della sorellanza Phi Lamda. Una ragazza, Shelby, fuma uno spinello mentre la presidentessa della Phi Lamda sta parlando. La presidentessa dice a Shelby di mettere via lo spinello e dice che le sorellanze non possono organizzare feste nelle loro proprietà, ma devono limitarsi a partecipare a quelle delle fratellanze maschili. Quella notte, Shelby incontra altre due matricole, Beth e Nora, e insieme partecipano a una festa, la cui natura perversa le lascia però disgustate. Tornate al loro dormitorio per fumare erba, vengono beccate dal Resident Assistant, che le rimprovera per l'uso di droga. Le tre ragazze decidono così di fondare la loro sorellanza, che battezzano Kappa Nu.

Nel frattempo, Teddy Sanders è a una cena-rimpatriata col suo coinquilino Pete e i suoi vecchi fratelli Delta Psi Scoonie e Garf. Scoonie ha lanciato la sua app, Garf è diventato un agente di polizia e Pete è diventato un architectural designer di successo e ha fatto coming out senza prima dirlo a Teddy. Teddy non è stato in grado di trovarsi un lavoro decente a causa degli eventi del primo film (cosa di cui incolpa i Radner). Il ragazzo di Pete, Darren, fa la proposta a Pete e lui accetta, poi chiede a Teddy di andarsene, dato che ora è fidanzato. Teddy non può che accettare e andarsene.

Le Kappa Nu incontrano un agente immobiliare per prendere in affitto la vecchia casa della Delta Psi, che si trova accanto a quella dei Radner, ma è troppo costosa per loro. Teddy, che s'era introdotto in casa per cercarvi rifugio emotivo, appare dall'oscurità del soggiorno e offre il suo aiuto alle ragazze. Dice loro di dare i soldi che hanno al momento come acconto, poi lui le aiuterà a fare i soldi di cui hanno bisogno per pagare la somma restante. Le ragazze si trasferiscono così nella casa e organizzano la loro prima festa. Mac e Kelly sono inorriditi nello scoprire che i loro nuovi vicini sono una sorellanza festaiola. La coppia chiede a Shelby di mantenere la calma per il prossimo mese, finché la vendita della loro casa non sarà ultimata, ma appare Teddy, che informa i Radner di essere in combutta con la sorellanza e che non sarà facile per loro impedire che i compratori scoprano questa situazione.

Per cacciare la sorellanza, Mac e Kelly chiamano il padre di Shelby, che però se ne va dopo che la figlia gli fa capire che sta cercando di essere indipendente. Le ragazze dichiarano guerra ai Radner e usano la loro sessualità come arma contro di loro. Invadono il giardino dei Radner. Molestano Mac, che è costretto a rifugiarsi nella sua auto. Tappezzano le finestre dei Radner con tamponi usati impregnati di sangue mestruale. Fanno più rumore possibile organizzando feste selvagge e piangendo disperate guardando Colpa delle stelle. Mac e Kelly si rivolgono a Dean Gladstone, che però si rifiuta di intervenire perché Kappa Nu è una sorellanza indipendente, fuori dalla giurisdizione del college.

Mac con l'aiuto di Jimmy infesta la casa della sorellanza di cimici dei letti, obbligando le ragazze a pagare una disinfestazione, riducendo così sensibilmente il loro budget. Avendo bisogno di soldi, le ragazze decidono di vendere marijuana agli studenti a una festa. Teddy esprime il suo disappunto, dicendo che stanno facendo gli stessi errori che lui commise anni prima. Le ragazze lo ignorano e votano per estrometterlo dalla casa. Shelby poi fa una chiamata anonima alla polizia in cui denuncia gli altri venditori di erba del campus, dando alla Kappa Nu il monopolio del mercato della cannabis.

Teddy decide di cambiare schieramento e si unisce ai Radner (con Jimmy e Paula) contro la sorellanza e tutti insieme vanno a un evento organizzato dalla sorellanza fingendosi studenti. Teddy distrae tutte le ragazze ballando in topless, mentre Mac ruba l'erba. Teddy perde l'attenzione della folla quando va troppo lontano e decide di tirar fuori i propri genitali, ma il furto di Mac viene comunque scoperto da Shelby. Parte un inseguimento, durante il quale Mac lancia l'erba sulla folla. Le ragazze per vendicarsi mandano falsi messaggi a Mac e Kelly, facendo credere a ognuno dei due che l'altro stia per lasciarlo. Kelly pensa che Jimmy sappia dov'è andato suo marito, quindi lei e Paula vanno a trovare Jimmy al lavoro per interrogarlo. Kelly riesce infine a contattare Mac e scopre che è in viaggio verso Sydney, dato che credeva che lei fosse andata là. Quando Mac e Kelly tornano a casa, scoprono che è stata svaligiata durante la loro assenza dalla sorellanza, i loro mobili vengono venduti sulla strada e sui muri campeggia la scritta "Kappa Nu" fatta con lo spray. I Baier non vogliono più comprare la casa e lasciano i Radner in difficoltà finanziarie.

Non avendo abbastanza soldi per pagare l'affitto, le ragazze rischiano lo sfratto. Shelby stabilisce che l'unico modo che hanno per trovare abbastanza denaro in tempo è abbandonare i loro standard e organizzare una grande festa con più sex appeal. Le ragazze promuovono la loro festa al campus, mettendo insieme un ampio pubblico pagante. Mac, Kelly, Jimmy, Paula e Teddy vogliono fermare la festa. Jimmy e Paula s'intrufolano alla festa mentre Teddy tenta di staccare la corrente, ma le ragazze hanno un generatore d'emergenza. Jimmy beve il punch della festa, nonostante l'avvertimento di Teddy, e si ritrova drogato. Shelby entra nella casa dei Radner e ruba i loro telefoni in modo che non possano chiamare la polizia. Mac e Teddy la inseguono nel garage e Shelby li chiude dentro. I due decidono di evadere dal garage usando gli airbag di una vecchia auto. Teddy va per primo ma gli va male e sbatte la testa. Mac invece riesce a sfondare la porta schiantandosi contro di essa.

Mac e Kelly inizialmente pensano di aver vinto, ma poi iniziano a provare compassione per le ragazze dopo aver realizzato quanto siano giovani e vulnerabili e che la loro amicizia è a rischio. Kelly le incoraggia a riconciliarsi, a recuperare i loro vecchi ideali e le ragazze buttano fuori i ragazzi della confraternita. Questo attira tutte le ragazze della Phi Lambda, che vogliono passare alla Kappa Nu. Alla fine della notte, le ragazze fanno abbastanza soldi non solo per tenersi la casa, ma si offrono anche di prendere in affitto la casa dei Radner. Mac e Kelly accettano con gioia di essere i padroni di casa.

Tre mesi dopo, Teddy è diventato un popolare wedding planner per coppie gay e sta aiutando Pete a organizzare il suo matrimonio. Mac e Kelly si sono trasferiti nella loro nuova casa con la loro nuova bimba, Mildred, e anche Jimmy e Paula sono diventati genitori.

DistribuzioneModifica

Il film è stato distribuito nelle sale statunitensi il 20 maggio 2016, mentre in quelle italiane è stato diffuso il 20 giugno.[1][2]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema