Cavalli (film)

film del 2011 diretto da Michele Rho
Cavalli
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2011
Durata92 min
Rapporto1,85:1
Generedrammatico
RegiaMichele Rho
SoggettoPietro Grossi, Francesco Ghiaccio e Michele Rho
SceneggiaturaFrancesco Ghiaccio e Michele Rho
ProduttoreGianluca Arcopinto, Marco Ledda e Emanuele Nespeca
Casa di produzioneSettembrini Film e Rai Cinema
Distribuzione in italianoLucky Red
FotografiaAndrea Locatelli
MontaggioLuca Benedetti
Effetti specialiTiberio Angeloni, Massimo Di Palma, Franco Galiano e Paolo Galiano
MusicheNicola Tescari
ScenografiaPaki Meduri
CostumiSusanna Mastroianni e Francesca Tessari
TruccoOrnella Daniele, Massimo De Pellegrino e Giovanna Turco
Interpreti e personaggi

Cavalli è un film del 2011 diretto da Michele Rho[1] e tratto dall'omonimo racconto di Pietro Grossi.

La pellicola è stata presentata in concorso alla 68ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, nella sezione Controcampo italiano.[2][3][4]

TramaModifica

Fine dell'Ottocento, in una valle degli Appennini vivono Alessandro e Pietro, due fratelli cresciuti in una piccola casa con una mamma dolce e un padre distante. In seguito alla morte della madre, il padre regala loro due splendidi cavalli non ancora domati e sarà loro compiti riuscire a domarli grazie ai consigli di un allevatore.

Molto legati tra di loro, i due fratelli, una volta cresciuti, si ritroveranno a intraprendere strade di vita separate quando Alessandro decide di trasferirsi lontano mentre Pietro decide di restare e vivere con la sua amata Veronica.

LocationModifica

Appennino - varie località tra cui Colle di Val d'Elsa (SI)

NoteModifica

  1. ^ Robert Koehler, Review: ‘Horses’, in Variety, 20 febbraio 2012. URL consultato il 7 febbraio 2015.
  2. ^ Cavalli | Best Movie
  3. ^ Simonetta Robiony, Il Freddo Marchioni ora diventa l'uomo che sussurra ai Cavalli, in La Stampa, 2 ottobre 2014. URL consultato il 7 febbraio 2015.
  4. ^ Elisa Poli, Cavalli: storia di due fratelli, in La Repubblica, 21 ottobre 2011. URL consultato l'8 febbraio 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema