Cecil Sandford

pilota motociclistico britannico (1928-2023)

Cecyl Charles Sandford (Blockley, 21 febbraio 192828 novembre 2023[2]) è stato un pilota motociclistico britannico vincitore di due titoli nel motomondiale.

Cecil Sandford
NazionalitàBandiera del Regno Unito Regno Unito
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio1950 in classe 350
Mondiali vinti2
Gare disputate42[1]
Gare vinte5
Podi21
Giri veloci3
 

Biografia

modifica

Le sue prime gare di una certa importanza furono nel 1948 con la presenza ad alcune gare del Tourist Trophy e nel 1949 al Manx Grand Prix; sono invece dell'edizione 1950 le sue prime presenze nelle classifiche del motomondiale avvenute nella classe 350 e in sella ad una AJS.

Già nel motomondiale 1952 mise in mostra le sue qualità conquistando il primo titolo iridato nella classe 125, seguito dalle sue prime tre vittorie nei singoli gran premi, a partire da quella nel Tourist Trophy.

La sua carriera fu legata in particolare a due case motociclistiche italiane, la MV Agusta e la Mondial: per la prima conquistò il primo di 37 titoli iridati e con la seconda concluse la sua carriera, ritirandosi dalle gare mondiali al termine della stagione 1957, subito dopo aver vinto il suo secondo titolo, questa volta nella classe 250, quando la Mondial firmò il Patto di astensione con gli altri fabbricanti italiani.

Risultati nel motomondiale

modifica

Classe 125

modifica
1952 Classe Moto                 Punti Pos.
125 MV Agusta NE 1 1 NE 3 1 Rit 3 28[3][4]
1953 Classe Moto                   Punti Pos.
125 MV Agusta 3 3 NE Rit NE 2 NE - 2 20[5]
1954 Classe Moto                   Punti Pos.
125 MV Agusta NE 3 5 NE - 5 NE Rit - 8[6]
1956 Classe Moto             Punti Pos.
125 FB Mondial Rit 4 Rit 6 - Rit 4[7] 13º
1957 Classe Moto             Punti Pos.
125 FB Mondial - 5 4 3 - Rit 9[8]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 250

modifica
1951 Classe Moto                 Punti Pos.
250 Velocette NE 5 - NE NE - - - 2[9] 12º
1955 Classe Moto                 Punti Pos.
250 Moto Guzzi NE NE 2 3 NE 5 5 - 14[10]
1956 Classe Moto             Punti Pos.
250 n.d. Rit 0
1957 Classe Moto             Punti Pos.
250 FB Mondial 3 1 2 3 1 4 26[11][12]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 350

modifica
1950 Classe Moto             Punti Pos.
350 AJS - - - - 5 6 3[13] 12º
1951 Classe Moto                 Punti Pos.
350 Velocette - 2 - 4 - - - - 9[14]
1955 Classe Moto                 Punti Pos.
350 Moto Guzzi NE - 3 4 4 - 4 - 13[15]
1956 Classe Moto             Punti Pos.
350 DKW 4 4 3 4 Rit 5 13[16][17]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Classe 500

modifica
1950 Classe Moto             Punti Pos.
500 Velocette Rit 0
1952 Classe Moto                 Punti Pos.
500 BSA Rit 0
1953 Classe Moto                   Punti Pos.
500 MV Agusta NE 5 Rit 2[18] 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

[19]

  1. ^ Vengono conteggiati solamente quelli in cui ha ottenuto punti validi per la classifica iridata.
  2. ^ (EN) Remembering Cecil Sandford, su motogp.com, 28 novembre 2023. URL consultato il 29 novembre 2023.
  3. ^ I punti effettivamente conquistati sarebbero 32 ma, per le regole sugli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 28.
  4. ^ Risultati del 1952 su Racingmemo.free
  5. ^ Risultati del 1953 su Racingmemo.free
  6. ^ Risultati del 1954 su Racingmemo.free
  7. ^ Risultati del 1956 su Racingmemo.free
  8. ^ Risultati del 1957 su Racingmemo.free
  9. ^ Risultati del 1951 su Racingmemo.free
  10. ^ Risultati del 1955 su Racingmemo.free
  11. ^ I punti effettivamente conquistati sarebbero 33 ma, per le regole sugli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 26.
  12. ^ Risultati del 1957 su Racingmemo.free
  13. ^ Risultati del 1950 su Racingmemo.free
  14. ^ Risultati del 1951 su Racingmemo.free
  15. ^ Risultati del 1955 su Racingmemo.free
  16. ^ I punti effettivamente conquistati sarebbero 15 ma, per le regole sugli scarti in vigore quell'anno, ne vengono conteggiati solo 13.
  17. ^ Risultati del 1956 su Racingmemo.free
  18. ^ Risultati del 1953 su Racingmemo.free
  19. ^ Vengono prese in considerazione solo le stagioni in cui ha ottenuto punti validi per le classifiche iridate.

Collegamenti esterni

modifica
  • Scheda sul sito MotoGP, su motogp.com. URL consultato l'8 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 19 giugno 2019).
  • (EN) Biografia su The Oxford Times, su oxfordtimes.co.uk. URL consultato il 23 settembre 2010 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).