Cellara

comune italiano
Cellara
comune
Cellara – Stemma Cellara – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Cosenza-Stemma.png Cosenza
Amministrazione
SindacoVincenzo Conte (lista civica "La locomotiva") dal 12-6-2022
Territorio
Coordinate39°13′N 16°20′E / 39.216667°N 16.333333°E39.216667; 16.333333 (Cellara)
Altitudine750 m s.l.m.
Superficie5,86 km²
Abitanti477[1] (31-3-2022)
Densità81,4 ab./km²
FrazioniI Purcili, I Scigazzi, La Piticchia, Riposo, San Domenico, San Vito,
Comuni confinantiAprigliano, Figline Vegliaturo, Mangone, Santo Stefano di Rogliano
Altre informazioni
Cod. postale87050
Prefisso0984
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT078035
Cod. catastaleC437
TargaCS
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)[2]
Nome abitanticellaresi
Patronosan Sebastiano
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Cellara
Cellara
Cellara – Mappa
Posizione del comune di Cellara all'interno della provincia di Cosenza
Sito istituzionale

Cellara è un comune italiano di 477 abitanti della provincia di Cosenza, a SE del capoluogo. Situato a 750 metri sul livello del mare, si trova a circa mezz'ora di auto dal mare e dalla montagna (Sila), circondato da boschi di castagni e pini, ed è famoso per i funghi e le castagne. Il territorio comunale, in gran parte montano, si articola su un profilo altimetrico compreso tra 597 e 1419 metri s.l.m. Diede i natali a Luigi Fera (1868-1935), insigne giurista e parlamentare del Regno d'Italia.

In estate si celebra la festa di San Sebastiano e in occasione di tale festività si costruisce la celeberrima "PULLICINELLA".

Da visitare la chiesa di San Pietro che presenta altari lignei di gran pregio.

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

NoteModifica

  1. ^ Bilancio demografico anno 2022 (dati provvisori), su demo.istat.it, ISTAT.
  2. ^ Classificazione sismica (XLS), su rischi.protezionecivile.gov.it.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Calabria