La cellula satellite, in riferimento alle caratteristiche istologiche del tessuto muscolare scheletrico, sono delle cellule staminali.

Descrizione istologicaModifica

Le cellule satellite si trovano fra le fibre muscolari e l'endomisio, ovvero la guaina di tessuto connettivo che le ricopre. Queste sono inoltre considerate come cellule non eccitabili ovvero non trasportano elettricità. La presenza di cellule staminali suggerisce la capacità rigenerativa del tessuto muscolare scheletrico (ad esempio, dopo un trauma o uno stiramento), seppur in misura limitata.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina