Centro di controllo e comando aerospaziale di Pechino

Il centro di controllo e comando aerospaziale di Pechino è un centro di comando del programma spaziale cinese, comprendente anche le missioni Shenzhou, situato nella periferia nord-ovest di Pechino, all'interno del complesso chiamato Aerospace City. Il centro è supervisionato e gestito dal governo della Repubblica Popolare Cinese.

L'edificio principale del centro durante la cerimonia per la missione Shenzhou 7

Le funzioni primarie del centro sono la supervisione, la telemetria e il tracciamento dei veicoli spaziali cinesi; inizialmente era stato creato per le missioni con equipaggio umano (il cosiddetto "Progetto 921"), ma poi si è evoluto per gestire la missione Chang'e 1 e la Missione spaziale interplanetaria sino-russa.[1]

Il centro possiede anche sussidiarie dedicate a Sinosat[2] e Inmarsat.

  1. ^ (EN) PolyU Gears Up For Sino-Russian Interplanetary Space Mission, su marsdaily.com. URL consultato il 25 agosto 2012.
  2. ^ (EN) Sinosat: Ground Control Center, su sinosatcom.com. URL consultato il 25 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2012).