Cerezo Osaka

Cerezo Osaka
セレッソ大阪
Calcio Football pictogram.svg
-
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Rosa e Blu con Fiore Rosa.png Rosa, blu
Simboli Lupo e fiore di ciliegio
Dati societari
Città Osaka
Nazione Giappone
Confederazione AFC
Federazione Flag of Japan.svg JFA
Campionato J. League 1
Fondazione 1957
Presidente Giappone Hiroaki Morishima
Allenatore Spagna Miguel Ángel Lotina
Stadio Nagai Stadium
Ōsaka
(45 409 posti)
Sito web www.cerezo.co.jp
Palmarès
Titoli nazionali 4 J1 League
Trofei nazionali 4 Coppe dell'Imperatore
4 Coppe J. League
1 Supercoppa del Giappone
Si invita a seguire il modello di voce

Il Cerezo Osaka (セレッソ大阪 Seresso Ōsaka?) è una società calcistica giapponese che dalla stagione 2017 milita in J. League Division 1. Il nome Cerezo in spagnolo significa ciliegio, che è l'albero tipico della città di Ōsaka. Gioca le sue partite interne al Nagai Stadium di Osaka e si allena al Minamitsumori Sakura Sports Park, Maishima Sports Island, e al Amagasaki Yanmar Diesel Ground.

StoriaModifica

La squadra venne fondata nel 1957 con la denominazione di Yanmar Diesel, era inizialmente la squadra dell'azienda della Yanmar e fu anche tra i fondatori della Japan Soccer League, la Massima Serie giapponese fino al 1992. Con quattro titoli nazionali vinti, fu una delle squadre più blasonate della JSL Prima Divisione fino alla stagione 1990-91 in cui venne retrocessa per la prima volta in cadetteria; l'anno successivo entrò a far parte della Japan Football League.

Nel 1993, il club cambiò denominazione in Osaka Football Club Ltd., e adottò il nome Cerezo in seguito a un concorso pubblico.[1] Nel 1994, vinse il campionato di JFL e venne promossa in J1 League nel 1995. Nel 2001, arrivò ultima e retrocesse in J2 league. Ritornò immediatamente in Massima Serie dopo appena una stagione e nel 2005 arrivò addirittura vicina a vincere il titolo nazionale, ma perse all'ultima giornata con l'FC Tokyo, venendo sorpassata dai cugini del Gamba Osaka e concludendo il torneo al secondo posto a pari merito con altre tre squadre.

L'anno successivo tuttavia il Cerezo arrivò penultimo in campionato ritornando in J2 dove ha militato fino al 2009 quando ha ottenuto la promozione in J1. Nella stagione successiva, grazie anche al contributo di giocatori quali Shinji Kagawa e Takashi Inui, la squadra concluse con un sorprendente terzo posto finale. Nel 2011 la squadra non fu in grado di ripetere l'exploit della passata stagione, complice anche il trasferimento all'estero di alcuni dei suoi giocatori più forti, e concluse così il campionato al dodicesimo posto. Il 29 gennaio 2014 viene acquistato Diego Forlán.[2]

 
Diego Forlán, uno dei campioni che ha militato nel Cerezo Osaka.

Il 29 novembre 2014, con la sconfitta casalinga per 1-4 contro i Kashima Antlers, arriva la matematica retrocessione in JL-2. Due anni dopo, nel 2016, ritornano nella massima lega giapponese.

CronistoriaModifica

J.LeagueModifica

Stagione Serie Pos G Pti V N P Media Spett.
1995 J1 1st stage 9 / 14 26 41 13 - 13 12 097
J1 2nd stage 10 / 14 26 37 12 - 14
J1 Totale 8 / 14 52 78 25 - 27
1996 J1 13 / 16 30 30 10 - 20 8 229
1997 J1 1st stage 11 / 17 16 19 7 - 9 9 153
J1 2nd stage 8 / 17 16 24 9 - 7
J1 Totale 11 / 17 32 43 16 - 16
1998 J1 1st stage 9 / 18 17 23 8 - 9 9 864
J1 2nd stage 13 / 18 17 21 7 - 10
J1 Totale 9 / 18 34 44 15 - 19
1999 J1 1st stage 5 / 16 15 29 10 0 5 10 216
J1 2nd stage 5 / 16 15 24 9 0 6
J1 Totale 6 / 16 30 53 19 0 11
2000 J1 1st stage 2 / 16 15 29 10 0 5 13 548
J1 2nd stage 9 / 16 15 19 7 0 8
J1 Totale 5 / 16 30 48 17 0 13
2001 J1 1st stage 14 / 16 15 11 3 2 10 11 857
J1 2nd stage 16 / 16 15 12 5 0 10
J1 Totale 16 / 16 30 23 8 2 20
2002 J2 2 / 12 44 87 25 12 7 7 952
2003 J1 1st stage 5 / 16 15 25 8 1 6 13 854
J1 2nd stage 12 / 16 15 15 4 3 8
J1 Total 9 / 16 30 40 12 4 14
2004 J1 1st stage 16 / 16 15 10 2 4 9 14 323
J1 2nd stage 12 / 16 15 16 4 4 7
J1 Total 15 / 16 30 26 6 8 16
2005 J1 5 / 18 34 59 16 11 7 17 648
2006 J1 17 / 18 34 27 6 9 19 13 026
2007 J2 5 / 13 48 80 24 8 16 6 627
 
Legenda
          Militò in divisione
          Militò in divisione

Altre competizioni nazionaliModifica

Coppa dell'ImperatoreModifica

Stagione Risultato
1995 2º Turno
1996 4º Turno
1997 4º Turno
1998 3º Turno
1999 4º Turno
2000 Quarti di finale
2001 Finalista
2002 4º Turno
2003 Finalista
2004 4º Turno
2005 Semifinali
2006 4º Turno
2007 4º Turno
2008 4º Turno
2009 2º Turno
2010 4º Turno
2011 Semifinale
2012 Quarti di finale
2013 4º Turno
2014 Quarti di finale
2015 1º Turno
2016 3º Turno
2017 Campione
2018 4º turno
 

Coppa Yamazaki NabiscoModifica

Stagione Risultato
1995 N.D.
1996 Fase a Gironi
1997 Fase a Gironi
1998 Fase a Gironi
1999 2º Turno
2000 2º Turno
2001 1º Turno
2002 Non qualificata
2003 Fase a Gironi
2004 Fase a Gironi
2005 Quarti di finale
2006 Quarti di finale
2007 Non qualificata
2008 Non qualificata
2009 Non qualificata
2010 Fase a gironi
2011 Quarti di finale
2012 Quarti di finale
2013 Quarti di finale
2014 Quarti di finale
2015 Non qualificata
2016 Non qualificata
2017 Campione
2018 Quarti di finale

OrganicoModifica

RosaModifica

Aggiornata al 19 agosto 2020.

N. Ruolo Giocatore
1   P Takumi Nagaishi
2   D Riku Matsuda
3   D Yasuki Kimoto
4   D Yūta Koike
5   C Naoyuki Fujita
6   C Leandro Desábato
8   C Yōichirō Kakitani
9   A Ken Tokura
10   C Hiroshi Kiyotake (capitano)
11   C Lucas Mineiro
13   A Toshiyuki Takagi
14   D Yūsuke Maruhashi
15   D Ayumu Seko
16   D Eiichi Katayama
17   C Tatsuhiro Sakamoto
18   A Kōji Suzuki
20   A Bruno Mendes
21   P Kim Jin-hyeon
22   D Matej Jonjić
24   A Pierce Waring
N. Ruolo Giocatore
25   C Hiroaki Okuno
26   C Daichi Akiyama
27   P Ahn Joon-Soo
28   A Motohiko Nakajima
29   C Takuya Shimamura
30   C Hinata Kida
31   A Hirofumi Yamauchi
32   A Yūta Toyokawa
33   A Tawan Khotsupho
38   C Masataka Nishimoto
39   D Honoya Shōji
41   C Nagi Matsumoto
42   A Shōta Fujio
43   D Ryūya Nishio
44   C Takaya Yoshinare
45   P Shū Mogi
46   D Tatsuya Tabira
47   C Taiga Maekawa
49   C Jun Nishikawa

Staff tecnicoModifica

Staff aggiornato al 13 luglio 2020.

Staff dell'area tecnica
Staff tecnico
  •   Miguel Ángel Lotina - Allenatore
  •   Ivan Palanco Santiago - Allenatore in seconda
  •   Akio Kogiku - Collaboratore tecnico
  •   Mitsumasa Kosugi - Collaboratore tecnico
  •   Nobuhiro Takeda - Preparatore portieri

Preparatori atletici
  •   Antonio Gil Puerto - Preparatore atletico
  •   Shō Watanabe - Preparatore atletico

Staff medico
  •   Takeshi Komatsu - Medico prima squadra
  •   Ryō Sugama - Medico prima squadra
  •   Takanori Teraoka - Medico prima squadra
  •   Ryū Ōnishi - Medico prima squadra
  •   Takafumi Maeno - Medico prima squadra
  •   Takeshi Sugimoto - Medico prima squadra

PalmarèsModifica

Yanmar DieselModifica

1971, 1974, 1975, 1980
1973 ( a pari merito), 1983, 1984
1968, 1970, 1974

Cerezo OsakaModifica

Competizioni nazionaliModifica

  • Japan Football League: (1) 1994 (come squadra d'azienda)
  • Coppa J. League: 1
2017
2017
2018

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 2010, 2017
Finalista: 1994, 2001, 2003
Semifinalista: 2011
Secondo posto: 2009
Finalista: 2018

AllenatoriModifica

Allenatore Naz. Periodo
Paulo Emilio   Brasile 1994-1996
Hiroshi Sowa   Giappone 1996
Levir Culpi   Brasile 1997
Yasutarō Matsuki   Giappone 1998
Rene Desaeyere   Belgio 1999
Hiroshi Soejima   Giappone 2000-2001
João Carlos   Brasile 2001
Akihiro Nishimura   Giappone 2001-2003
Yuji Tsukada   Giappone 2003
Petar Nadoveza   Croazia 2004
Fuad Muzurović   Bosnia ed Erzegovina 2004
Albert Pobor   Croazia 2004
Shinji Kobayashi   Giappone 2004-2006
Yuji Tsukada   Giappone 2006
Satoshi Tsunami   Giappone 2007
Levir Culpi   Brasile 2007-2013
Ranko Popović   Serbia 2014
Marco Pezzaiuoli   Germania 2014
Yūji Ōkuma   Giappone 2014
Paulo Autuori   Brasile 2015
Kiyoshi Ōkuma   Giappone 2015-2017
Yoon Jong-Hwan   Corea del Sud 2017-2018
Miguel Ángel Lotina   Spagna 2019-

Negli altri mediaModifica

NoteModifica

  1. ^ Cerezo Osaka Club Guide, Cerezo Osaka official website. URL consultato il 22 febbraio 2016.
  2. ^ Forlan è del Cerezo Osaka, e dichiara: "Voglio il Mondiale", su soccermagazine.it. URL consultato il 29 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio