Cessna T-37 Tweet

aereo da addestramento Cessna

Il Cessna T-37 Tweet[2] è un aereo da addestramento biposto, bimotore a getto, prodotto tra il 1955 ed il 1975 dall'azienda statunitense Cessna Aircraft Company ed ancora in servizio operativo come addestratore basico nelle scuole di volo dell'United States Air Force.

Cessna T-37 Tweet
T-37 021203-O-9999G-003.jpg
Un T-37 Tweet dell'85th Flying Training Squadron USAF, Laughlin Air Force Base, Texas, mentre oltrepassa il lago artificiale Amistad Reservoir durante una missione di addestramento.
Descrizione
Tipoaereo da addestramento
CostruttoreStati Uniti Cessna
Data primo volo12 ottobre 1954
Data entrata in servizio1957
Utilizzatore principaleStati Uniti USAF
Altri utilizzatoriBrasile FAB
Turchia Türk Hava Kuvvetleri
Cile FACH
Esemplari1 845
Altre variantiCessna A-37 Dragonfly
Dimensioni e pesi
Lunghezza8,92 m (29 ft 3 in)
Apertura alare10,30 m (33 ft 9 1/3 in)
Altezza2,79 m (9 ft 2 in)
Superficie alare17,98
Peso a vuoto1 840 kg (4 056 lb))
Peso max al decollo2 980 kg (6 569 lb)
Propulsione
Motore2 turbogetti Continental-Teledyne J69-T-25
Spinta12,7 kN (2 850 lbf) ciascuno
Prestazioni
Velocità max684 km/h (425 mph, 370 kt)
Autonomia1 500 km (932 mi, 810 nm)
Tangenza7 620 m (25 000 ft)
Notedati riferiti alla versione T-37B

i dati sono estratti da A-37/T-37 Dragonfly[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia
Un gate guardian T-37C ex-Asas de Portugal, la pattuglia acrobatica nazionale portoghese.

Il T-37 fu il primo velivolo a getto di concezione statunitense espressamente progettato come addestratore; infatti il precedente Lockheed T-33 Shooting Star era uno sviluppo del caccia Lockheed P-80 Shooting Star.

Analogamente ad altri progetti similari, quali l'italiano Aermacchi MB-326, dal T-37 venne ricavata una variante da combattimento, il A-37 Dragonfly, dotata a differenza del suo predecessore di armamento offensivo.

StoriaModifica

SviluppoModifica

VersioniModifica

XT-37
prototipo biposto da addestramento, equipaggiato con 2 turbogetti Continental-Teledyne J69-T-25 da 4,6 kN (920 lbf) di spinta ciascuno
XT-37A
prototipo biposto da addestramento, equipaggiato con 2 turbogetti Continental YJ69-T-9
T-37A
prima versione da addestramento non armata
T-37B
sviluppo del T-37A, non armato.
T-37C
versione da addestramento all'attacco al suolo leggero dotata di 2 piloni subalari.
XAT-37D
prototipo versione controguerriglia, realizzato in 2 esemplari.

UtilizzatoriModifica

  Brasile
65 T-37C in servizio dal 1967 al 1981.[3] 30 aerei ceduti alla Corea del Sud.
  Cile
vedi anche Cessna A-37B Dragonfly
  Colombia
10 T-37C entrati in servizio nel 1968, seguiti da diversi lotti di aerei ex USAF per un totale di 36 aerei, tutti ritirati il 10 giugno 2021.[4][5][6][7]
vedi anche Cessna A/OA-37B Dragonfly
  Corea del Sud
30 T-37C ricevuti di seconda mano dal Brasile.
  Rep. Dominicana
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  Ecuador
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  El Salvador
vedi Cessna A/OA-37B Dragonfly
  Guatemala
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  Honduras
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  Giordania
15 T-37B ex USAF consegnati e rimasti in servizio fino al 1987.[3] Tutti gli aerei sono ceduti alla Grecia tra gli anni settanta ed ottanta.[3]
  Grecia
25 T-37C ricevuti a partire dagli anni sessanta, piu 15 esemplari acquistati di seconda mano dalla Giordania, tutti ritirati entro il 27 ottobre 2002.[3]
  Guatemala
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  Pakistan
40 T-37 consegnati nuovi negli anni 1962-1977, seguiti nel 1980 da altri 22 di seconda mano.[8] Questa flotta è stata poi incrementata con 74 T-37 (in parte modernizzati, in parti da cannibalizzare) ceduti da Stati Uniti e 34 dalla Turchia tra il 2009 ed il 2015.[8][9]
  Portogallo
26 T-37C ordinati nel 1961 e in servizio dal 1963 al 1990.[3]
  Rhodesia
  Sri Lanka
  Stati Uniti
vedi Cessna A/OA-37B Dragonfly
  Thailandia
  Turchia
11 T-37C consegnati nel dicembre 1963, seguiti tra il 1964 e il 1965 da ulteriori 35 T-37B/C.[3] Ritirati nel 2015, nell'ottobre dello stesso anno 34 esemplari sono stati ceduti al Pakistan.[9]
  Uruguay
vedi Cessna A-37B Dragonfly
  Vietnam del Sud
vedi Cessna A-37B Dragonfly

NoteModifica

  1. ^ Love, 1991. pag. 11.
  2. ^ (EN) DoD 4120.15-L, "Model Designation of Military Aerospace Vehicles", May 12, 2004 (PDF), su dtic.mil, Defense Technical Information Center. URL consultato l'8 ottobre 2008.
  3. ^ a b c d e f "CESSNA T37 TWEETY", su minijets.org, URL consultato il 12 novembre 2022.
  4. ^ "LA FUERZA AÉREA COLOMBIANA RETIRÓ SUS VIEJOS AVIONES T-37 TWEET TRAS 53 AÑOS DE SERVICIO", su webinfomil.com, 11 luglio 2021, URL consultato il 13 novembre 2022.
  5. ^ "COLOMBIA AIR FORCE RETIREMENTS", su scramble.nl, 28 ottobre 2022, URL consultato il 29 ottobre 2022.
  6. ^ "Le forze aeree del mondo. Colombia" - "Aeronautica & Difesa" N. 381 - 07/2018 pag. 72
  7. ^ "Le Forze Armate Colombiane, maestre del conflitto asimmetrico" - "Rivista italiana difesa" N. 11 - 11/2017 pp. 68-79
  8. ^ a b "Pakistan Air Force: l'asso nella manica di Islamabad" - "Rivista italiana difesa" N. 2 - 02/2019 pp. 74-81
  9. ^ a b "TURKEY GIFTS RETIRED T-37 TRAINERS TO PAKISTAN", su flightglobal.com, 29 ottobre 2015, URL consultato il 12 novembre 2022.

BibliografiaModifica

  • (EN) Terry Love. A-37/T-37 Dragonfly. Carrollton, TX: Squadron/Signal Publications, 1991

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh93007925 · J9U (ENHE987007546609405171