Chōzubachi

recipiente usato per sciacquare le mani nei templi giapponesi

Il chōzubachi (手水鉢?), o ciotola d'acqua, è un recipiente usato per sciacquare le mani nei templi, nei santuari e nei giardini giapponesi.

Chōzubachi

Solitamente è fatto di pietra e gioca anche un ruolo importante nella cerimonia del tè. Gli ospiti lo usano per lavarsi le mani prima di entrare nella sala da tè, una pratica originariamente adattata dall'usanza di sciacquare la propria bocca e purificare il proprio corpo prima di entrare nei sacri recinti di un santuario shintoista o di un tempio buddista.[1]

La combinazione di un chōzubachi e le pietre in un giardino del tè si chiama tsukubai.[1]

  1. ^ a b Japanese Architecture and Art Net Users System, JAANUS / chouzubachi 手水鉢, su aisf.or.jp. URL consultato il 13 novembre 2018.

Voci correlate

modifica
Controllo di autoritàNDL (ENJA00573759
  Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Giappone