Apri il menu principale

Chūō (Tokyo)

Distretto di Tokyo
Chūō
quartiere speciale
中央区
Chūō – Stemma Chūō – Bandiera
Chūō – Veduta
Fiume Sumida
Localizzazione
StatoGiappone Giappone
RegioneKantō
PrefetturaFlag of Tokyo Prefecture.svg Tokyo
SottoprefetturaNon presente
DistrettoNon presente
Territorio
Coordinate35°40′N 139°46′E / 35.666667°N 139.766667°E35.666667; 139.766667 (Chūō)Coordinate: 35°40′N 139°46′E / 35.666667°N 139.766667°E35.666667; 139.766667 (Chūō)
Superficie10,18 km²
Abitanti127 052 (2012)
Densità12 480,55 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale〒104-8404
Fuso orarioUTC+9
Codice statistico13102-4
Cartografia
Mappa di localizzazione: Giappone
Chūō
Chūō
Chūō – Mappa
Sito istituzionale

Chūō (中央区 Chūō-ku?) è uno dei 23 quartieri speciali di Tokyo, Giappone.


StoriaModifica

Nel 1869 ha luogo l'insediamento di stranieri a Tsukiji che continua fino al 1899 circa.

Nel 1872 un incendio consuma gran parte dell'area di Ginza. A seguito di ciò, il governatore di Tokyo riprogetta Ginza come un moderno quartiere commerciale in stile europeo tra Shinbashi (il principale terminal ferroviario della città all'epoca) a sud e Nihonbashi (il principale distretto finanziario e commerciale) a nord.

Nel 1878, sotto un nuovo statuto dell'organizzazione locale, i reparti di Nihonbashi e Kyobashi vengono istituiti sotto il governo della città di Tokyo, coprendo l'area ora occupata da Chūō.

In seguito alla sconfitta del Giappone nella seconda guerra mondiale, nel 1945 diversi edifici vengono rilevati da SCAP per servire da centri di approvvigionamento per le forze di occupazione. Questi includono la compagnia orologiaria Hattori (attuale Seiko), i grandi magazzini Matsuya e il palazzo Toshiba. Gli edifici verranno restituiti al controllo civile giapponese entro il 1951. Nel 1947 il quartiere speciale Chūō viene fondato il 15 marzo in base alla nuova legge sull'autonomia locale, fondendo i vecchi quartieri Nihonbashi e Kyōbashi.


AreeModifica


zona NihonbashiModifica

zona kyobashiModifica

zona TsukishimaModifica

QuartieriModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN257196646 · NDL (ENJA00264408 · WorldCat Identities (EN257196646