Cha-am
città minore
ชะอำ
Cha-am – Veduta
Localizzazione
StatoThailandia Thailandia
RegioneThailandia Centrale
ProvinciaPhetchaburi
DistrettoCha-am
Territorio
Coordinate12°47′59″N 99°58′01″E / 12.799722°N 99.966944°E12.799722; 99.966944 (Cha-am)Coordinate: 12°47′59″N 99°58′01″E / 12.799722°N 99.966944°E12.799722; 99.966944 (Cha-am)
Altitudinem s.l.m.
Superficie660,65 km²
Abitanti38 349[1] (2018)
Densità58,05 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Tailandia
Cha-am
Cha-am
Sito istituzionale

Cha-am (in thailandese ชะอำ, pronuncia IPA t͡ɕaʔ aːm)[2] è una città minore (thesaban meuang) della Thailandia di 38 349 abitanti (2018).[1] Il territorio comunale occupa una parte del Distretto di Cha-am della Provincia di Phetchaburi, nel gruppo regionale della Thailandia Centrale.

È la città più popolata della provincia anche se il governo provinciale ha sede a Phetchaburi, situata nell'omonimo distretto che è capoluogo di provincia.[1] È un'importante località balneare, in particolare per gli abitanti della capitale Bangkok che la affollano durante i fine settimana.[3][4]

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Cha-am è affacciata sul Golfo di Thailandia e si trova sulla sponda orientale della penisola malese, 177 km a sud-est di Bangkok. A pochi chilometri dalla periferia occidentale vi è un'isolata collina, contrafforte dei vicini monti del Tenasserim. Il breve fiume Cha-am sbocca in mare alla periferia settentrionale.[5] La spiaggia è sabbiosa ed è lunga 5 km.[4]

ClimaModifica

Il clima è tropicale, di tipo Aw secondo la classificazione dei climi di Köppen. La temperatura media mensile minima è di 25° a gennaio e la massima di 29° in aprile e maggio. La temperatura minima registrata è stata di 20,6° a gennaio e la massima di 33,2° ad aprile. Le maggiori precipitazioni sono in ottobre con 239 mm, il mese meno piovoso è gennaio con 12 mm. La stagione delle piogge va da maggio a novembre, quella fresca da dicembre a febbraio e quella secca tra marzo e aprile.[6]

StoriaModifica

Da semplice villaggio di pescatori, Cha-am fu scoperta dal turismo di massa negli anni ottanta del Novecento ed è diventata un importante centro balneare soprattutto per turisti provenienti da Bangkok.[4]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

  • Wat Cha-am, tempio buddhista ricavato da una grotta.[4]
 
Palazzo Mrigadayavan

Architetture civiliModifica

  • Palazzo Mrigadayavan, residenza reale con diversi edifici in teak fatta costruire nel 1923 da re Rama VI 9 km a sud della città odierna.[4]

Aree naturaliModifica

  • Parco nazionale Khaeng Krachan, il più grande parco nazionale della Thailandia, si trova nell'entroterra a 48 km da Cha-am.
  • Parco forestale di Cha-am, area naturale protetta situata nella periferia sud.

EconomiaModifica

L'economia cittadina è basata sul turismo; in città vi sono molti alberghi, guest house e appartamenti da affittare ai villeggianti. Nel 2018 vi erano 43 990 abitazioni e 38 349 residenti.[1] Diversi turisti la preferiscono alla vicina Hua Hin per i suoi prezzi più contenuti.[3] Cha-am mantiene la tradizione del suo porto peschereccio e ha un grande mercato centrale di prodotti freschi.[4]

 
La spiaggia

EventiModifica

In marzo, ma non ogni anno, si tiene sulla spiaggia un Festival internazionale degli aquiloni. Ogni anno in settembre si tiene il Festival Kin hoi, doo nok, tak meuk (mangia le vongole, guarda gli uccelli, prendi le seppie), evento in cui si apprezza la bontà della cucina locale basata sui frutti di mare, si assiste a concerti musicali e vengono organizzate escursioni di birdwatching in apposite aree nelle vicinanze.[3]

Infrastrutture e trasportiModifica

StradeModifica

In città passa la strada nazionale nº 4, la Thanon Phetkasem, che collega Bangkok alla Malesia. Alla periferia nord-ovest ha inizio la strada statale nº 37, un passante che permette di evitare il traffico vicino alla costa e si ricongiunge alla Thanon Phetkasem circa 50 km più a sud.[5]

FerrovieModifica

Alla stazione di Cha-am si fermano i treni della linea meridionale della Ferrovia di Stato della Thailandia, che collega Bangkok alla Malesia.

AeroportiModifica

L'aeroporto più vicino è quello di Hua Hin, situato circa 20 km di strada costiera a sud di Cha-am.[5]

NoteModifica

  1. ^ a b c d (TH) รายงานสถิติจำนวนประชากรและบ้านประจำปี พ.ศ.2561, su stat.dopa.go.th, 31dicembre 2018. URL consultato il 28 aprile 2019.
  2. ^ Come pronunciare Cha-am in thailandese, su it.forvo.com. URL consultato il 28 aprile 2019.
  3. ^ a b c (EN) AA. VV., Hua Hin and the Upper Gulf, in Thailand, Lonely Planet, 2018, ISBN 1787019268.
  4. ^ a b c d e f (EN) AA. VV., DK Eyewitness Travel Guide Thailand's Beaches & Islands, Penguin, 2014, p. 143, ISBN 1465433406.
  5. ^ a b c Dati tratti di Google Maps
  6. ^ (EN) Climate Cha-am, su en.climate-data.org. URL consultato il 28 aprile 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158384683 · LCCN (ENn88194100 · GND (DE4367965-1
  Portale Thailandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Thailandia