Chal (gastronomia)

Chal
Shubat vs Kumis.jpg
Una ciotola di chal (a sinistra) messa a confronto con una ciotola di kumis
Origini
Altri nomishubat
Luoghi d'origine  Kazakistan
  Turkmenistan
Dettagli
Categoriabevanda
Ingredienti principali
  • latte di cammello
Variantiayran, borhani

Il chal o shubat (in kazako: шұбат?, traslitterato: ɕʊˈbɑt), è una bevanda turkmena e kazaka.

DescrizioneModifica

Il chal viene preparato facendo fermentare il latte di cammella, è di colore bianco e ha un sapore frizzante e aspro.[1] In Kazakistan la bevanda prende il nome di shubat e viene consumato prevalentemente in estate.[2] A causa dei suoi requisiti di preparazione e della sua natura deperibile, il chal è difficile da esportare.[3]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Anatoly Michailovich Khazanov, Nomads and the outside world, University of Wisconsin, 1994, p. 49.
  2. ^ (EN) Autori vari, Impact of Pollution on Animal Products (NATO Science for Peace and Security Series C: Environmental Security, Springer, 2008, pp. 117-23.
  3. ^ (EN) Great Culinary Dictionary. Chal in Russian, su foodfind.ru. URL consultato il 3 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 13 ottobre 2007).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica