Charles Alain de Rohan

nobile francese
Charles Alain
Alexander Clarot - Charles Alain de Rohan.jpg
Charles Alain de Rohan ritratto da Alexander Clarot
Duca di Montbazon
Stemma
In carica 1809 –
1836
Predecessore Henri Louis
Successore Louis IX Victor Meriadec
Duca di Bouillon
In carica 1816 –
1836
Predecessore Jacques Léopold de La Tour d'Auvergne
Successore Louis IX Victor Meriadec
Principe di Guéméné
In carica 1788 –
1809
Predecessore Henri Louis
Successore Louis IX Victor Meriadec
Nome completo francese: Charles Alain Gabriel de Rohan
italiano: Carlo Alain Gabriele di Rohan
Trattamento Sua Altezza
Altri titoli Pari di Francia
Prince étranger
Nascita Reggia di Versailles, Versailles, Regno di Francia (oggi Francia), 18 gennaio 1764
Morte Castello di Sychrov, Praga, Impero austriaco (oggi Repubblica Ceca), 24 aprile 1836 (72 anni)
Dinastia Casato di Rohan
Padre Henri Louis de Rohan
Madre Victoire de Rohan
Consorte Louise Aglaé de Conflans d'Armentiere
Figli Berthe
Religione Cattolicesimo

Charles Alain Gabriel de Rohan, duca di Montbazon e di Bouillon, principe di Guéméné (Versailles, 18 gennaio 176424 aprile 1836), è stato un nobile francese.Morì senza discendenti sopravvissuti poiché sua figlia morì senza figli.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Nacque il 18 gennaio 1764[1] al Palazzo di Versailles, e fu battezzato quello stesso giorno.[1] Era il figlio di Henri Louis de Rohan e della sua lontana cugina Victoire de Rohan. Sua madre fu la governante dei figli di Maria Antonietta e Luigi XVI a cui successe Madame de Polignac. Dopo che i suoi genitori caddero in disgrazia a causa dei debiti di suo padre, la famiglia si trasferì da Versailles e dovette vendere la loro famosa residenza, il parigino Hôtel de Rohan-Guémené.

MatrimonioModifica

Sposò Louise Aglaé de Conflans d'Armentieres nella Église Saint-Sulpice[1] a Parigi il 29 maggio 1781 ed ebbe una figlia, Berthe, che avrebbe sposato in seguito suo zio il Duca di Bouillon. Berthe non avrebbe avuto figli e pertanto, Charles Alain non ha discendenti noti.

I suoi cugini includono il Principe di Condé, figlio di Carlotta di Rohan, sorella di Victoire, e la Badessa di Remiremont.

Emigrazione in AustriaModifica

 
Leopoldo II d'Asburgo-Lorena in un ritratto del Kreutzinger

Emigrò dalla Francia nel 1791[2] e risiedé in Austria[2] dove entrò nell'esercito e fu promosso a maresciallo di campo.[2] Entrò al servizio di Leopoldo II, Imperatore del Sacro Romano Impero.

Duca di BouillonModifica

Alla morte del suo lontano cugino Jacques Léopold de La Tour d'Auvergne, duca di Bouillon nel 1802, Charles Alain era il parente più prossimo della famiglia poiché sua nonna Marie Louise de La Tour d'Auvergne[3] era la zia di Jacques Léopold e quindi l'erede feudale e così lo succedette nel 1816, secondo quanto stabilito nel Congresso di Vienna.

Ultimi anni e morteModifica

 
Veduta dall'alto del castello di Sychrov

Fu lui che acquistò il Castello di Sychrov nell'attuale Repubblica Ceca dove morì nel 1836. Il castello è ancora la residenza dei Rohan.

DiscendenzaModifica

Dal matrimonio tra Charles Alain e Louise Aglaé de Conflans d'Armentieres nacque:

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
8. Hercule Mériadec de Rohan-Guéméné 16. Charles III de Rohan-Guéméné  
 
17. Charlotte Élisabeth de Cochefilet  
4. Jules Hercule Mériadec de Rohan-Guéméné  
9. Louise de Rohan 18. Hercule Mériadec de Rohan-Soubise  
 
19. Anne Geneviève de Lévis  
2. Henri Louis de Rohan  
10. Charles Godefroy de La Tour d'Auvergne 20. Emmanuel Théodose de La Tour d'Auvergne  
 
21. Marie Armande de La Trémoille  
5. Marie Louise de La Tour d'Auvergne  
11. Maria Carolina Sobieska 22. Giacomo Luigi Sobieski  
 
23. Edvige del Palatinato-Neuburg  
1. Charles Alain de Rohan  
12. Jules de Rohan-Soubise 24. Hercule Mériadec de Rohan-Soubise (= 18)  
 
25. Anne Geneviève de Lévis (= 19)  
6. Charles de Rohan-Soubise  
13. Anne Julie de Melun 26. Louis I de Melun  
 
27. Elisabetta Teresa di Lorena  
3. Victoire Armande Josèphe de Rohan-Soubise  
14. Vittorio Amedeo I di Savoia-Carignano 28. Emanuele Filiberto di Savoia-Carignano  
 
29. Angela Maria Caterina d'Este  
7. Anna Teresa di Savoia-Carignano  
15. Vittoria Francesca di Savoia 30. Vittorio Amedeo II di Savoia  
 
31. Jeanne Baptiste d'Albert de Luynes  
 

OnorificenzeModifica

  Cavaliere dell'Ordine del Toson d'oro

Titoli e trattamentoModifica

  • 18 gennaio 1764 – 10 dicembre 1788: Sua Altezza, il Principe di Rohan
  • 10 dicembre 1788 – 24 aprile 1809: Sua Altezza, il Principe di Guéméné
  • 24 aprile 1809 – 1816: Sua Altezza, il Duca di Montbazon
  • 1819 – 24 aprile 1836: Sua Altezza, il Duca di Montbazon e Bouillon

NoteModifica

  1. ^ a b c Laurent Tahon von Rosen, Ducs de France: les 32 quartiers des ducs français et de leurs épouses, in Googlebooks.org. URL consultato il 7 aprile 2010.
  2. ^ a b c Charles Maurice de Talleyrand-Périgord, Memoirs of the Prince de Talleyrand, in Googlebooks.org. URL consultato il 7 aprile 2010.
  3. ^ la famosa amante di Bonnie Prince Charlie

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85483394 · ISNI (EN0000 0000 5744 7939
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie