Charles Avison

compositore e organista britannico

Charles Avison (Newcastle upon Tyne, febbraio 1709Newcastle upon Tyne, 10 maggio 1770) è stato un compositore e organista britannico.

Charles Avison

Vissuto tra i periodi barocco e classico, fu il maggiore compositore inglese di concerti grossi del XVIII secolo, nonché un importante teorico della musica.

Biografia modifica

Poco si conosce della gioventù di Avison. Era il quinto di nove figli di Richard e Anne Avison, ambedue musicisti, e fu battezzato il 16 febbraio alla St. John's Church.

Personalità artistica modifica

È ricordato principalmente per i 12 Concerti Grossi after Scarlatti e l'Essay on Musical Expression, la prima pubblicazione critica sulla musica in lingua inglese [1], nella quale egli non esitò nel biasimare Georg Friedrich Händel, nonostante quest'ultimo fosse ammirato nell'Inghilterra dell'epoca.

Fu un continuatore della tradizione italiana del concerto grosso che aveva reso popolare Francesco Geminiani a Londra.

Note modifica

  1. ^ Sull'estetica musicale di Avison vedi Antonio Longo, Charles Avison estetico della musica, in Rivista Italiana di Musicologia, Vol. 27, No. 1/2 (1992), pp. 183-204

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN64190889 · ISNI (EN0000 0001 0909 4806 · BAV 495/125139 · CERL cnp01373264 · Europeana agent/base/158824 · LCCN (ENn82003133 · GND (DE124616836 · BNE (ESXX860748 (data) · BNF (FRcb13890992s (data) · J9U (ENHE987007273590605171 · NDL (ENJA01066084 · CONOR.SI (SL118450787 · WorldCat Identities (ENlccn-n82003133