Charles Oliveira

artista marziale misto brasiliano

Charles Oliveira da Silva (Guarujá, 17 ottobre 1989) è un lottatore di arti marziali miste brasiliano.

Charles Oliveira
Charles Oliveira nel 2021
Nazionalità Bandiera del Brasile Brasile
Altezza 178[1] cm
Peso 70 kg
Arti marziali miste
Specialità Jiu jitsu brasiliano, Muay thai
Categoria Pesi piuma
Pesi leggeri
Ranking
Squadra Bandiera del Brasile Macaco Gold Team
Carriera
Incontri disputati

42

Soprannome Do Bronx
Combatte da Bandiera del Brasile San Paolo, Brasile
Vittorie 34
per knockout 10
per sottomissione 21
per decisione 3
Sconfitte 9
per knockout 4
per sottomissione 4
per decisione 1
No contest 1
 

Combatte nella divisione dei pesi leggeri per la promozione statunitense UFC, dove è stato il campione di categoria dal 2021 al 2022.

Caratteristiche tecniche modifica

Oliveira è un fighter molto abile nella lotta a terra, dove è solito mettere in mostra la sua grande esperienza nel BJJ, unendo a ciò buone capacità nella lotta in piedi grazie al suo background nella muay thai. Ha iniziato ad allenarsi nel jiu-jitsu brasiliano all'età di 12 anni, vincendo il suo primo titolo importante come cintura bianca nel 2003. Ha ricevuto la cintura nera nel jiu-jitsu brasiliano con Ericson Cardoso e Jorge Patino Macaco nel 2010.

Carriera nelle arti marziali miste modifica

Inizi modifica

Oliveira inizia con le MMA amatoriali nel 2007, passando poi tra i professionisti l'anno successivo: in tre occasioni distinte ha vinto più incontri nello stesso evento e dopo aver messo insieme un impressionante record di dodici vittorie e zero sconfitte riceve la chiamata della UFC.

Ultimate Fighting Championship modifica

Debutta in UFC nell'agosto 2010 vincendo per sottomissione ed ottenendo subito il premio Submission of the Night; si ripete un mese dopo, prima di essere a sua volta sconfitto per sottomissione da Jim Miller a dicembre.

Il 26 luglio 2011 affronta Nik Lentz e l'iniziale vittoria per sottomissione viene poi convertita in No Contest poiché Oliveira aveva colpito l'avversario con una ginocchiata illegale; entrambi gli atleti ricevono comunque il premio Fight of the Night. Successivamente viene sconfitto per KO tecnico da Donald Cerrone prima di infilare altre due vittorie consecutive per sottomissione (la prima premiata come Submission of the Night) contro Eric Wisely e Johnatan Brookins.

Tra la fine del 2012 e la metà del 2013 subisce due sconfitte consecutive contro il veterano Cub Swanson (in questa occasione Oliveira mancò il limite di peso) e l'ex campione dei pesi leggeri UFC Frankie Edgar, incontro quest'ultimo premiato come Fight of the Night. Inanella quindi una serie di quattro vittorie consecutive contro Andy Ogle (Performance of the Night), Hatsu Hioki[2] (Performance of the Night e Submission of the Year per i siti specializzati Sherdog e MMAMania), Jeremy Stephens[3] (mancando di nuovo il limite di peso) e la rivincita contro Lentz (Performance of the Night e Fight of the Night[4][5][6]).

Successivamente viene battuto dal futuro campione dei pesi piuma Max Holloway[7] per KO tecnico al primo round dopo aver sofferto un infortunio al collo per via di un tentato atterramento[8]: più tardi fu rivelato che si trattava di una piccola lesione all'esofago[9], sebbene Oliveira venne rilasciato dall'ospedale il giorno seguente[10][11].

Tornò alla vittoria contro Myles Jury[12] mancando tuttavia per la terza volta in carriera il limite di peso[13][14]; incappa quindi in due sconfitte consecutive contro l'ex campione dei pesi leggeri Anthony Pettis e Ricardo Lamas, mancando per la quarta volta il limite di peso.

Nel 2017 ritorna ai pesi leggeri battendo Will Brooks (Performance of the Night) prima di perdere per TKO contro Paul Felder; nel 2018 infila tre vittorie consecutive contro l'esperto Clay Guida, Christos Giagos e Jim Miller vendicando la prima sconfitta in carriera: tutte e tre queste vittorie sono avvenute per sottomissione e sono state premiate come Performance of the Night, il che gli ha permesso di infrangere i record UFC per il maggior numero di vittorie per sottomissione (precedentemente detenuto dalla leggenda Royce Gracie) e per il maggior numero di riconoscimenti POTN (precedentemente detenuto dal duplice campione Conor McGregor). Il 2 febbraio 2019 estende tali record con la vittoria su David Teymur.

Campione dei pesi leggeri UFC

Dopo una striscia di ben 8 vittorie consecutive Oliveira affronta l'ex tre volte campione dei pesi leggeri Bellator Michael Chandler per il titolo vacante dei pesi leggeri UFC, dopo il ritiro dell'ex campione Khabib Nurmagomedov, ad UFC 262 il 15 maggio 2021. Nonostante sia stato quasi messo KO da Chandler nel primo, Oliveira ha vinto la lotta per knockout tecnico all'inizio del secondo round per rivendicare la cintura dei pesi leggeri UFC. Con la vittoria per knockout , ha battuto l'ennesimo record, registrando il maggior numero di finalizzazioni nella storia dell'UFC. Questa vittoria è valsa a Oliveira il premio bonus Performance of the Night. L'11 Dicembre dello stesso anno affronta Dustin Poirier, contendente n°1 dei pesi leggeri, ad UFC 269: Oliveira vs. Poirier. Compie la sua prima difesa titolata per rear-naked choke al 3º round ai danni del fighter americano mantenendo la cintura.


Il 7 maggio 2022, a UFC 274, affronta Justin Gaethje per il titolo dei pesi leggeri, ma a causa del mancamento del peso (155.5 lbs) di un paio di giorni prima, viene dichiarato ineleggibile in caso di vittoria. Oliveira vince l'incontro sottomettendo Gaethje con la rear-naked choke al primo round e, come previsto, è costretto a rendere vacante il titolo. Sempre secondo le regole della UFC, viene indicato come primo contendente alla cintura per il prossimo incontro.

Il 22 ottobre 2022, a UFC 280, Oliveira fa il suo ritorno nell'ottagono affrontando Islam Machačev per il vacante titolo dei pesi leggeri, uscendone sconfitto al secondo round tramite sottomissione.

All' evento UFC 289 batte Beneil Dariush per K.O alla prima ripresa. Il 13 aprile combatterà contro Arman Tsarukian nella main card di UFC 300.

Risultati nelle arti marziali miste modifica

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Luogo Note
Vittoria 34-9 (1)   Beneil Dariush KO tecnico (pugni) UFC 289 11 giugno 2023 1 4:10   Vancouver, Canada Performance of the Night
Sconfitta 33-9 (1)   Islam Machačev Sottomissione (arm triangle choke) UFC 280: Oliveira vs. Machačev 22 ottobre 2022 2 3:16   Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti Per il titolo vacante dei pesi leggeri UFC
Vittoria 33-8 (1)   Justin Gaethje Sottomissione (rear-naked choke) UFC 274: Oliveira vs. Gaethje 7 maggio 2022 1 3:22   Phoenix, Stati Uniti Rende vacante il titolo dei pesi leggeri UFC, mancando il peso (155.5lbs)
Vittoria 32-8 (1)   Dustin Poirier Sottomissione (standing rear-naked choke) UFC 269: Oliveira vs. Porier 11 dicembre 2021 3 1:02   Las Vegas, Stati Uniti Difende il titolo dei pesi leggeri UFC. Performance of the Night.
Vittoria 31-8 (1)   Michael Chandler KO tecnico (pugni) UFC 262: Oliveira vs. Chandler 15 maggio 2021 2 0:19   Houston, Stati Uniti Vince il titolo vacante dei pesi leggeri UFC. Performance of the Night.
Vittoria 30-8 (1)   Tony Ferguson Decisione (unanime) UFC 256: Figueiredo vs. Moreno 12 dicembre 2020 3 5:00   Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 29-8 (1)   Kevin Lee Sottomissione (guillotine choke) UFC Fight Night: Lee vs. Oliveira 14 marzo 2020 3 0:28   Brasilia, Brasile Incontro catchweight (158.6 lbs). Performance of the Night
Vittoria 28-8 (1)   Jared Gordon KO (pugni) UFC Fight Night: Błachowicz vs. Jacaré 16 novembre 2019 1 1:26   São Paulo, Brasile Performance of the Night
Vittoria 27-8 (1)   Nik Lentz KO tecnico (pugni) UFC Fight Night: dos Anjos vs. Lee 18 maggio 2019 2 2:21   Rochester, Stati Uniti
Vittoria 26-8 (1)   David Teymur Sottomissione (anaconda choke) UFC Fight Night: Assunção vs. Moraes 2 2 febbraio 2019 2 0:55   Fortaleza, Brasile Performance of the Night
Vittoria 25-8 (1)   Jim Miller Sottomissione (rear-naked choke) UFC on Fox: Lee vs. Iaquinta 2 15 dicembre 2018 1 1:15   Milwaukee, Stati Uniti Performance of the Night
Vittoria 24-8 (1)   Christos Giagos Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Santos vs. Anders 22 settembre 2018 2 3:22   San Paolo, Brasile Performance of the Night
Vittoria 23-8 (1)   Clay Guida Sottomissione (ghigliottina) UFC 225: Whittaker vs. Romero 2 9 giugno 2018 1 2:18   Chicago, Stati Uniti Performance of the Night
Sconfitta 22-8 (1)   Paul Felder KO tecnico (gomitate) UFC 218: Holloway vs. Aldo 2 2 dicembre 2017 2 4:06   Detroit, Stati Uniti
Vittoria 22-7 (1)   Will Brooks Sottomissione (rear-naked choke) UFC 210: Cormier vs. Johnson 2 8 aprile 2017 1 2:30   Buffalo, Stati Uniti Ritorno ai pesi leggeri, Performance of the Night
Sconfitta 21-7 (1)   Ricardo Lamas Sottomissione (ghigliottina) The Ultimate Fighter Latin America 3 Finale 5 novembre 2016 2 2:13   Città del Messico, Messico Incontro catchweight (155 libbre)
Sconfitta 21-6 (1)   Anthony Pettis Sottomissione (ghigliottina) UFC on Fox: Maia vs. Condit 27 agosto 2016 3 1:49   Vancouver, Canada
Vittoria 21-5 (1)   Myles Jury Sottomissione (ghigliottina) UFC on Fox: dos Anjos vs. Cerrone 2 19 dicembre 2015 1 3:05   Orlando, Stati Uniti Incontro catchweight (150.5 libbre)
Sconfitta 20-5 (1)   Max Holloway KO tecnico (infortunio alla gola) UFC Fight Night: Holloway vs. Oliveira 23 agosto 2015 1 1:39   Saskatoon, Canada
Vittoria 20-4 (1)   Nik Lentz Sottomissione (ghigliottina) UFC Fight Night: Condit vs. Alves 30 maggio 2015 3 1:10   Goiânia, Brasile Performance of the Night, Fight of the Night
Vittoria 19-4 (1)   Jeremy Stephens Decisione (unanime) The Ultimate Fighter: A Champion Will Be Crowned Finale 12 dicembre 2014 3 5:00   Las Vegas, Stati Uniti Incontro catchweight (146.5 libbre)
Vittoria 18-4 (1)   Hatsu Hioki Sottomissione (anaconda) UFC Fight Night: Te Una vs. Marquardt 28 giugno 2014 2 4:28   Auckland, Nuova Zelanda Performance of the Night
Vittoria 17-4 (1)   Andy Ogle Sottomissione (triangolo) UFC Fight Night: Machida vs. Mousasi 15 febbraio 2014 3 2:40   Jaraguá do Sul, Brasile Performance of the Night
Sconfitta 16-4 (1)   Frankie Edgar Decisione (unanime) UFC 162: Silva vs. Weidman 6 luglio 2013 3 5:00   Las Vegas, Stati Uniti Fight of the Night
Sconfitta 16-3 (1)   Cub Swanson KO (pugno) UFC 152: Jones vs. Belfort 22 settembre 2012 1 2:40   Toronto, Canada Incontro catchweight (146.2 libbre)
Vittoria 16-2 (1)   Johnatan Brookins Sottomissione (anaconda) The Ultimate Fighter: Live Finale 1 giugno 2012 2 2:42   Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 15-2 (1)   Eric Wisely Sottomissione (calf slicer inverso) UFC on Fox: Evans vs. Davis 28 gennaio 2012 1 1:43   Chicago, Stati Uniti Passa ai pesi piuma, Submission of the Night
Sconfitta 14-2 (1)   Donald Cerrone KO tecnico (pugni) UFC Live: Hardy vs. Lytle 14 agosto 2011 1 3:01   Milwaukee, Stati Uniti
No Contest 14-1 (1)   Nik Lentz No Contest (ginocchiata illegale) UFC Live: Kongo vs. Barry 26 giugno 2011   Pittsburgh, Stati Uniti La vittoria per sottomissione (rear-naked choke) di Oliveira venne convertita in No Contest a causa di una ginocchiata illegale di quest'ultimo, Fight of the Night
Sconfitta 14-1   Jim Miller Sottomissione (kneebar) UFC 124: St-Pierre vs. Koscheck 2 11 dicembre 2010 1 1:59   Montréal, Canada
Vittoria 14-0   Efrain Escudero Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Marquardt vs. Palhares 15 settembre 2010 3 2:25   Austin, Stati Uniti Incontro catchweight (159 libbre), Submission of the Night
Vittoria 13-0   Darren Elkins Sottomissione (armbar) UFC Live: Jones vs. Matyushenko 1 agosto 2010 1 0:41   San Diego, Stati Uniti Debutto in UFC, Submission of the Night
Vittoria 12-0 Diego Bataglia KO (slam) Warriors Challenge 5 14 febbraio 2010 1 N/A   Porto Belo, Brasile
Vittoria 11-0 Rosenildo Rocha Sottomissione (rear-naked choke) Warriors Challenge 5 14 febbraio 2010 1 1:21   Porto Belo, Brasile
Vittoria 10-0 Eduardo Pachu Decisione (non unanime) Eagle Fighting Championship 26 settembre 2009 3 5:00   San Paolo, Brasile
Vittoria 9-0   Alexandre Bezerra Sottomissione (anaconda) First Class Fight 3 18 settembre 2009 2 1:11   San Paolo, Brasile
Vittoria 8-0 Dom Stanco Sottomissione (rear-naked choke) Ring of Combat 24 17 aprile 2009 1 3:33   Atlantic City, Stati Uniti
Vittoria 7-0 Carlos Soares Sottomissione (armbar triangolare invertito) Jungle Fight 12: Warriors 2 21 marzo 2009 1 2:48   Rio de Janeiro, Brasile
Vittoria 6-0 Elieni Silva KO tecnico (ginocchiata e pugni) Korea Fight 1 29 dicembre 2008 2 N/A   San Paolo, Brasile
Vittoria 5-0 Daniel Fernandes KO tecnico (pugni) Korea Fight 1 29 dicembre 2008 N/A N/A   San Paolo, Brasile
Vittoria 4-0   Mehdi Baghdad KO tecnico (pugni) Kawai Arena 1 13 dicembre 2008 1 1:01   San Paolo, Brasile Incontro di pesi leggeri
Vittoria 3-0 Diego Braga KO tecnico (pugni) Predador FC 9: Welterweight Grand Prix 15 marzo 2008 1 2:30   San Paolo, Brasile Vince il PFC Welterweight Grand Prix
Vittoria 2-0   Viscardi Andrade KO tecnico (pugni) Predador FC 9: Welterweight Grand Prix 15 marzo 2008 1 2:47   San Paolo, Brasile Semifinale del PFC Welterweight Grand Prix
Vittoria 1-0 Jackson Pontes Sottomissione (rear-naked choke) Predador FC 9: Welterweight Grand Prix 15 marzo 2008 1 2:11   San Paolo, Brasile Quarti di finale del PFC Welterweight Grand Prix

Note modifica

  1. ^ Fight Card - UFC Fight Night Condit vs. Alves, su ufc.com. URL consultato il 30 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2015).
  2. ^ Staff, Hatsu Hioki vs. Charles Oliveira added to UFC Fight Night 43 in Auckland, su mmajunkie.com, 28 aprile 2014. URL consultato il 28 aprile 2014.
  3. ^ MMAFighting Newswire, Jeremy Stephens to clash with Charles Oliveira at TUF 20 Finale, su mmafighting.com, 30 settembre 2014. URL consultato il 30 settembre 2014.
  4. ^ Staff, UFC Fight Night 67: Condit vs. Alves fight card lineup finalized, themmareport.com, 14 maggio 2015. URL consultato il 14 maggio 2015.
  5. ^ Thomas Myers, UFC Fight Night 67 results: Charles Oliveira submits Nik Lentz late in action-packed rematch, su mmamania.com, 31 maggio 2015. URL consultato il 31 maggio 2015.
  6. ^ Thomas Myers, UFC Fight Night 67 Bonus Awards, su fightofthenight.com, 31 maggio 2015. URL consultato il 31 maggio 2015.
  7. ^ Mike Bohn, Max Holloway vs. Charles Oliveira headlines UFC's debut in Saskatoon on Aug. 23, mmajunkie.com, 15 giugno 2015. URL consultato il 15 giugno 2015.
  8. ^ Steven Marrocco, UFC Fight Night 74 results: Max Holloway awarded TKO following Charles Oliveira injury, su mmajunkie.com, mmajunkie.com.com, 23 agosto 2015. URL consultato il 23 agosto 2015.
  9. ^ Mike Bohn, UFC: Esophagus tear forced Charles Oliveira's early UFC Fight Night 74 exit, su mmajunkie.com, 24 agosto 2015. URL consultato il 24 agosto 2015.
  10. ^ Brett Okamoto, Charles Oliveira released from hospital, su espn.go.com, 25 agosto 2015. URL consultato il 25 agosto 2015.
  11. ^ (PT) Evelyn Rodrigues, Do Bronx explica lesão no pescoço e diz que não vai precisar de cirurgia, su sportv.globo.com, 29 agosto 2015. URL consultato il 29 agosto 2015.
  12. ^ Matt Erickson, Myles Jury drops to featherweight, meets Charles Oliveira at UFC on FOX 17 in Orlando, mmajunkie.com, 7 ottobre 2015. URL consultato il 7 ottobre 2015.
  13. ^ Staff, UFC on FOX 17 official weigh-in results: Some confusion atop the scale, su mmajunkie.com, 18 dicembre 2015. URL consultato il 18 dicembre 2015.
  14. ^ Anton Tabuena, Video: Charles Oliveira chokes out Myles Jury, calls out Conor McGregor, su bloodyelbow.com, 19 dicembre 2015. URL consultato il 20 dicembre 2015.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica


Controllo di autoritàEuropeana agent/base/35472