Charlie's Angels (film 2019)

film del 2019 diretto da Elizabeth Banks

Charlie's Angels è un film del 2019 scritto e diretto da Elizabeth Banks.

Charlie's Angels
CharliesAngelsFilm2019.jpeg
Kristen Stewart, Ella Balinska e Naomi Scott in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2019
Durata118 min
Rapporto2,39:1
Genereavventura, azione, commedia
RegiaElizabeth Banks
SoggettoEvan Spiliotopoulos, David Auburn
SceneggiaturaElizabeth Banks
ProduttoreElizabeth Banks, Max Handelman, Doug Belgrad, Elizabeth Cantillon
Produttore esecutivoDrew Barrymore, Leonard Goldberg, Matthew Hirsch, Nancy Juvonen
Casa di produzioneBrownstone Productions, Perfect World Pictures, Sony Pictures Entertainment
Distribuzione in italianoWarner Bros.
FotografiaBill Pope
MontaggioMary Jo Markey, Alan Baumgarten
Effetti specialiUli Nefzer, Yoshi DeHerrera, Roland Langschwert, Scanline VFX, Sony Pictures Imageworks
MusicheBrian Tyler
ScenografiaAaron Haye
CostumiKym Barrett
TruccoSandra Jethon
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Charlies-angels-2019 logo.png
Logo ufficiale del film

La pellicola si basa sulla serie televisiva omonima creata da Ivan Goff e Ben Roberts, e funge da seguito sia della serie che dei film precedenti.

Il film vede la partecipazione di Kristen Stewart, Naomi Scott, Ella Balinska, Elizabeth Banks, Djimon Hounsou, Noah Centineo, Sam Claflin e Patrick Stewart.

TramaModifica

Charlie's Angels ha sempre fornito sicurezza e capacità investigative ai clienti privati. Ora l'agenzia Townsend si è espansa a livello internazionale con le donne più intelligenti, senza paura e altamente addestrate in tutto il mondo: più squadre guidate da più Bosley, completando le missioni più difficili in tutto il mondo. Quando una giovane ingegnere di sistemi scopre una tecnologia pericolosa, questi Angeli sono chiamati in azione, mettendo le loro vite in pericolo per proteggere tutti.

ProduzioneModifica

Le attrici principali del film: Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska.

Il 15 settembre 2015 è stato annunciato che la Sony Pictures Entertainment voleva realizzare un reboot del franchise di Charlie's Angel e che Elizabeth Banks era in trattative per dirigere il film. La Banks avrebbe anche prodotto il film insieme a suo marito Max Handelman della Brownstone Productions.[1][2] Il 16 dicembre 2015, Sony ha assunto Evan Spiliotopoulos per scrivere la sceneggiatura del film.[2]

Nel luglio 2018, sono state annunciate Kristen Stewart, Naomi Scott ed Ella Balinska come protagoniste, e che anche Banks avrebbe avuto una parte.[3] Doug Belgrad avrebbe prodotto il film attraverso la sua 2.0 Entertainment, insieme a Elizabeth Cantillon, Banks e Handelman, mentre Banks e Jay Basu avrebbero scritto la sceneggiatura basandosi sulle prime bozze di Craig Mazin e Semi Chellas. A settembre, Patrick Stewart è entrato nel cast.[4] Quello stesso mese, Luis Gerardo Méndez, Jonathan Tucker e Djimon Hounsou si sono uniti al cast.[5][6][7] Nell'ottobre 2018 sono stati annunciati Sam Claflin, Noah Centineo, Chris Pang e Nat Faxon.[8][9][10]

Le riprese del film sono iniziate il 24 settembre 2018,[11] per poi spostarsi ad Amburgo, in Germania[12] e nel dicembre a Istanbul, in Turchia.[13][14][15] Le riprese sono terminate il 9 dicembre 2018.[16]

In seguito è stato rivelato che il film non sarebbe stato un reboot o un remake del franchise, ma piuttosto una continuazione che avrebbe incluso gli eventi della serie TV originale e dei film.[17] Sul sito ufficiale del film è stato rivelato che Drew Barrymore, che ha prodotto i film precedenti e interpretato nei panni di Dylan Sanders, sarebbe tornata come produttrice esecutiva. Anche Leonard Goldberg, che ha prodotto la serie originale e i film precedenti, sarebbe tornato.[18]

Colonna sonoraModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Charlie's Angels: Original Motion Picture Soundtrack.
 
La cantante Ariana Grande, produttrice esecutiva della colonna sonora del film.

Nel maggio 2019, Brian Tyler è stato annunciato come compositore della colonna sonora del film.[19] Le cantanti Ariana Grande, Miley Cyrus e Lana Del Rey hanno collaborato ad una canzone per il film, intitolata Don't Call Me Angel.[20] Grande inoltre è co-produttrice della colonna sonora insieme a Savan Kotecha, Ilya e Max Martin.[21]

PromozioneModifica

Il primo trailer cinematografico del film è stato distribuito nel giugno 2019.[22]

Un secondo trailer cinematografico del film è stato distribuito a livello mondiale l’11 ottobre 2019[senza fonte].

DistribuzioneModifica

Il film è stato distribuito nelle sale degli Stati Uniti il 15 novembre 2019 dalla Sony Pictures. In Italia l'uscita prevista per il 12 marzo 2020 è stata annullata a causa della pandemia di coronavirus, e il film è uscito direttamente in streaming il 3 giugno.

Uscita globaleModifica

  Stati Uniti:15 novembre 2019

  Australia: 14 novembre 2019

  Italia: 3 giugno 2020 (in streaming)

  Cina: 15 novembre 2019

  Hong Kong: 14 novembre 2019

  Taiwan: 27 dicembre 2019

  Germania: 2 gennaio 2020

  Corea del Sud: 6 febbraio 2020 (in streaming)

  Malaysia: 14 novembre 2019

  Brasile: 14 novembre 2019

  Portogallo: 29 novembre 2019

  Iran: inedito

  Finlandia: 15 novembre 2019

  Ucraina: 15 novembre 2019

  Israele: 14 novembre 2019

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Nel weekend d'esordio negli Stati Uniti il film raccoglie solo 8,6 milioni di dollari a fronte di un budget di 50 milioni.[23] In totale ha incassato 73,2 milioni di dollari in tutto il mondo, di cui poco meno di 18 milioni negli Stati Uniti,[24] rivelandosi uno dei flop cinematografici del 2019.[25]

CriticaModifica

Sull'aggregatore Rotten Tomatoes il film riceve il 52% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 5,37 su 10 basato su 219 critiche,[26] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 52 su 100 basato su 41 critiche.[27]

RiconoscimentiModifica

Casi mediaticiModifica

In previsione del flop al botteghino, Elizabeth Banks, sulla difensiva anticipata, ha criticato l'atteggiamento "sessista" dei cinecomic:[29]

«[Se il film] non farà soldi, non farà altro che rinvigorire lo stereotipo a Hollywood secondo cui gli uomini non vanno a vedere le donne che fanno i film d'azione. Vanno a vedere i cinecomic con Wonder Woman e Captain Marvel perché i cinecomic sono un genere da maschi [...] Charlie's Angels ha sempre avuto a che fare con le donne, il suo DNA è composto da donne che lavorano insieme, in squadra. Non stiamo percorrendo uno spazio maschile.»

(Elizabeth Banks)

Una delle protagoniste del film, Kristen Stewart, ha peggiorato ancora di più la situazione commentando in seguito:[30]

«Sinceramente, se non avessi realizzato un film di cui non fossi stata orgogliosa e la gente l'avesse amato, sarei stata distrutta. Fortunatamente non ci sto male perché vado molto fiera del film. Viviamo in un clima polarizzante bizzarro, in cui è difficile promuovere un film come quello. E poi dover gestire interviste estremamente politicizzate e complesse da cinque minuti parlando di argomenti femministi legati a Charlie's Angels è stato... insomma, volevamo solo divertirci un po'.»

(Kristen Stewart)

NoteModifica

  1. ^ (EN) Elizabeth Banks in Talks to Direct New 'Charlie's Angels' Film For Sony, su TheWrap, 15 settembre 2015. URL consultato il 1º agosto 2019.
  2. ^ a b (EN) 'Charlie's Angels' Reboot Lands Writer (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 1º agosto 2019.
  3. ^ (EN) Director Elizabeth Banks to play Bosley in Charlie’s Angels reboot, su Independent.ie. URL consultato il 1º agosto 2019.
  4. ^ (EN) Patrick Stewart to Play Bosley in 'Charlie's Angels' (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 1º agosto 2019.
  5. ^ (EN) Luis Gerardo Méndez Joins Kristen Stewart, Elizabeth Banks in 'Charlie's Angels' (Exclusive), su The Hollywood Reporter. URL consultato il 1º agosto 2019.
  6. ^ (EN) Amanda N'Duka, Amanda N'Duka, ‘Westworld’ & ‘Kingdom’ Actor Jonathan Tucker Joins Sony’s ‘Charlie’s Angels’ Reboot, su Deadline, 26 settembre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  7. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, Djimon Hounsou Joins ‘Charlie’s Angels’ as One of the Bosleys (EXCLUSIVE), su Variety, 28 settembre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  8. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, Sam Claflin Joins ‘Charlie’s Angels’ Reboot (EXCLUSIVE), su Variety, 1º ottobre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  9. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, Noah Centineo Joins ‘Charlie’s Angels’ (EXCLUSIVE), su Variety, 2 ottobre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  10. ^ (EN) Justin Kroll, Justin Kroll, ‘Charlie’s Angels’ Reboot Adds Nat Faxon, Chris Pang (EXCLUSIVE), su Variety, 23 ottobre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  11. ^ (EN) ghermanns, Production Begins on New Charlie's Angels Movie!, su ComingSoon.net, 24 settembre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  12. ^ (DE) Franziska Coesfeld, Drei neue Engel für Hamburg, su abendblatt.de, 8 settembre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  13. ^ Charlie’nin Melekleri Mısır Çarşısı’nda, su Posta. URL consultato il 1º agosto 2019.
  14. ^ Kristen Stewart, Veliefendi Hipodrumu'nda, su NTV. URL consultato il 1º agosto 2019.
  15. ^ (TR) Charlie’nin Melekleri Sultanahmet'te, su A Haber. URL consultato il 1º agosto 2019.
  16. ^ (EN) Elizabeth Banks' Charlie's Angels Reboot Wraps Production, su ComingSoon.net, 10 dicembre 2018. URL consultato il 1º agosto 2019.
  17. ^ (EN) 'Charlie's Angels' first look: See new Angels answer the call in Elizabeth Banks' update, su EW.com. URL consultato il 1º agosto 2019.
  18. ^ (EN) Charlie's Angels Movie Synopsis | Official Website | Sony Pictures. URL consultato il 1º agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2019).
  19. ^ (EN) Brian Tyler to Score Elizabeth Banks' 'Charlie’s Angels', su filmmusicreporter.com. URL consultato il 1º agosto 2019.
  20. ^ (EN) Miley Cyrus Teases Charlie’s Angels Collaboration With Lana Del Rey and Ariana Grande, su Pitchfork. URL consultato il 1º agosto 2019.
  21. ^ (EN) First Charlie’s Angels Trailer Previews Lana, Ariana, and Miley’s New Song: Watch, su Pitchfork. URL consultato il 1º agosto 2019.
  22. ^ (EN) The New Charlie's Angels Trailer is Here!, su ComingSoon.net, 27 giugno 2019. URL consultato il 14 agosto 2019.
  23. ^ Valentina D'Amico, LE MANS '66 - LA GRANDE SFIDA PRIMO CON 31 MILIONI AL BOX OFFICE USA, CHARLIE'S ANGELS FA FLOP, su Movieplayer.it, 18 novembre 2019. URL consultato il 19 novembre 2019.
  24. ^ (EN) Charlie's Angels, su Box Office Mojo, Amazon.com. URL consultato il 31 gennaio 2020.  
  25. ^ Andrea Francesco Berni, Box-Office 2019: incassi globali da record, top e flop dell’anno, su badtaste.it, 16 gennaio 2020. URL consultato il 16 gennaio 2020.
  26. ^ (EN) Charlie's Angels, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 31 gennaio 2020.  
  27. ^ (EN) Charlie's Angels, su Metacritic, Red Ventures. URL consultato l'8 dicembre 2019.  
  28. ^ (EN) 2019 NOMINEES (PDF), su Satellite Awards, 2 dicembre 2019. URL consultato il 3 dicembre 2019.
  29. ^ Andrea Bedeschi, Il flop di Charlie’s Angels? Secondo Elizabeth Banks è colpa dei cinecomic e del loro essere un “genere di film maschile”, su badtaste.it, 19 novembre 2019. URL consultato il 20 dicembre 2019.
  30. ^ Mirko D'Alessio, Kristen Stewart commenta il flop di Charlie’s Angels: “Vado fiera del film”, su badtaste.it, 16 dicembre 2019. URL consultato il 20 dicembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2539157704204244440004 · LCCN (ENno2019186408
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema