Charlotte Speedway

Charlotte Speedway
Tracciato di Charlotte Speedway
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàCharlotte
Caratteristiche
Lunghezza1200 m
Inaugurazione1949
Chiusura1956
Categorie
NASCAR
Mappa di localizzazione

Coordinate: 35°14′18.6″N 80°56′37.68″W / 35.2385°N 80.9438°W35.2385; -80.9438

Per l'attuale tracciato NASCAR a Charlotte, nella Carolina del Nord, vedi Charlotte Motor Speedway .

Lo Charlotte Speedway fu il tracciato sul quale si svolse la prima gara della NASCAR Strictly Stock (ora Monster Energy NASCAR Cup Series) il 19 giugno 1949.[1] La pista si trovava poche miglia a ovest rispetto a dove oggi sorge la sede della NASCAR Hall of Fame, su Little Rock Road. Era di proprietà di Carl C. Allison Sr. e di sua moglie, Catherine Montgomery Allison. La pista fu costretta a chiudere nel 1956, dato che la costruzione della Interstate 85 doveva passare per il parcheggio del tracciato.[2]

NASCARModifica

Su questa pista si sono svolti dodici eventi tra il 1949 e il 1956. La prima gara, del 1949, aveva una lunghezza di 150 miglia (241 km), successivamente si sono tenuti eventi di 100 miglia (161 km) e 113 miglia (182 km).

1949Modifica

Bob Flock conquistò la Pole position. Glenn Dunaway venne dichiarato vincitore, ma un'ispezione post-gara rivelò che sulla sua auto erano state montate molle per le sospensioni illegali, venne quindi squalificato e Jim Roper venne dichiarato vincitore ufficiale dell'evento.[3] Roper avrebbe gareggiato solo in un altro evento NASCAR nella sua carriera. Sara Christian, classificatasi quattordicesima, fu la prima donna a partecipare a una gara NASCAR.[4]

Albo d'oroModifica

Tutti i vincitori erano   americani

Anno Data Pilota Costruttore Distanza
1949 19 giugno Jim Roper Lincoln 150 mi
1950 2 aprile Tim Flock Lincoln 150 mi
1950 23 luglio Curtis Turner Oldsmobile 150 mi
1951 1º aprile Curtis Turner Nash 113 mi
1951 23 settembre Herb Thomas Hudson 150 mi
1952 15 giugno Herb Thomas Hudson 113 mi
1953 5 aprile Dick Passwater Oldsmobile 113 mi
1954 30 maggio Buck Baker Oldsmobile 100 mi
1955 1º maggio Buck Baker Buick 100 mi
1956 20 novembre Fonty Flock Chrysler 100 mi
1956 27 maggio Speedy Thompson Chrysler 100 mi
1956 14 ottobre Buck Baker Chrysler 100 mi

NoteModifica

  1. ^ (EN) NASCAR History, su Official Site Of NASCAR. URL consultato il 19 novembre 2019.
  2. ^ (EN) Perry Allen Wood, Silent Speedways of the Carolinas: The Grand National Histories of 29 Former Tracks, McFarland, 16 ottobre 2012, ISBN 9781476602615. URL consultato il 20 novembre 2019.
  3. ^ (EN) NASCAR's 'Strictly Stock' in 1949, su FOX Sports, 19 giugno 2017. URL consultato il 19 novembre 2019.
  4. ^ 1949-01 (Cup) - Racing-Reference.info, su www.racing-reference.info. URL consultato il 19 novembre 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica