Apri il menu principale
Chatsworth House
Chatsworth South Front.jpg
Chatsworth House dietro la sua fontana principale
Localizzazione
StatoRegno Unito Regno Unito
LocalitàBakewell
Coordinate53°13′40″N 1°36′36″W / 53.227778°N 1.61°W53.227778; -1.61Coordinate: 53°13′40″N 1°36′36″W / 53.227778°N 1.61°W53.227778; -1.61
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione1687
StileBarocco
UsoResidenza della famiglia Cavendish
Realizzazione
ArchitettoWilliam Talman
CostruttoreBess di Hardwick
Proprietarioduchi di Devonshire

Chatsworth House è un dimora storica nel Derbyshire, in Inghilterra, a pochi chilometri dalla cittadina di Bakewell.

StoriaModifica

Costruito a partire dal XVI secolo da Bess di Hardwick, contessa di Shrewsbury, Chatsworth è la dimora dei Duchi di Devonshire, il cui cognome è Cavendish. Il parco si trova sulla riva sinistra del fiume Derwent e all'interno del Peak District National Park.

Nel 1687, l'architetto William Talman ha ricostruito il castello in stile barocco e ne ha fatto la più importante dimora di campagna dell'Inghilterra. Molto bello è il corrimano dello scalone principale realizzato da uno dei più noti mastri ferrai del XVII secolo Jean Tijou[1].

Il palazzo presenta affreschi dell'italiano Antonio Verrio, autore anche della tela Incredulità di San Tommaso (1692-1693 ca.) nella Privy Chapel.

Nel Settecento, il parco è stato ridisegnato in stile neoclassico da Capability Brown, architetto paesaggista e decorata dall'architetto James Paine.

 
La sala da pranzo di Chatsworth House

Il castello, un Grade I listed building, è aperto al pubblico, ospita importanti collezioni di mobili e oggetti d'arte e dipinti tra cui si trovano importanti opere d'arte come due tra le migliori copie di incisioni di Andrea Mantegna della Zuffa di dei marini e del Baccanale con Sileno e la prima versione dei Pastori d'Arcadia di Nicolas Poussin. L'attuale proprietario è Sua Grazia Peregrine Cavendish, XII duca di Devonshire figlio di Andrew Cavendish, XI duca di Devonshire e di Deborah Cavendish nata Mitford, sorella minore della scrittrice Nancy Mitford.

CinemaModifica

Chatsworth House è stato usato come ambientazione nel 2005 dell'adattamento cinematografico di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Rappresentava Pemberley, la casa del signor Darcy. La casa è stata utilizzata anche in La duchessa (2008), con Keira Knightley e Ralph Fiennes, Wolfman (2010), con Benicio del Toro e Anthony Hopkins, e Una notte con la regina (2015), con Sarah Gadon e Jack Reynor.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Chatsworth House, su Scholars Resource. URL consultato il 16 novembre 2016.

BibliografiaModifica

  • Chatsworth:A Short History (1951) by Francis Thomson (librarian and keeper of collections at Chatsworth). Country Life Limited.
  • Chatsworth: The House (2002 ed.) by the Duchess of Devonshire. Frances Lincoln Limited. ISBN 0-7112-1675-4
  • English Country Houses: Baroque (1970) by James Lees-Milne. Country Life / Newnes Books. ISBN 1-85149-043-4
  • The Estate: A View from Chatsworth (1990) by the Duchess of Devonshire. MacMillan. ISBN 0-333-47170-9
  • The Garden at Chatsworth (1999) by the Duchess of Devonshire. Frances Lincoln Limited. ISBN 0-7112-1430-1
  • Raffaele De Giorgi, "Couleur, couleur!". Antonio Verrio: un pittore in Europa tra Seicento e Settecento (Edifir, Firenze 2009). ISBN 9788879704496

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN211124894 · WorldCat Identities (EN211124894