Che fine ha fatto Bernadette?

film del 2019 diretto da Richard Linklater
Che fine ha fatto Bernadette?
Che fine ha fatto Bernadette.jpg
Cate Blanchett in una scena del film
Titolo originaleWhere'd You Go, Bernadette
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2019
Durata109 min
RapportoWidescreen
Generecommedia, drammatico
RegiaRichard Linklater
Soggettodal romanzo di Maria Semple
SceneggiaturaRichard Linklater, Holly Gent, Vincent Palmo Jr.
ProduttoreGinger Sledge
Produttore esecutivoMegan Ellison, Maria Semple, Jillian Longnecker
Casa di produzioneAnnapurna Pictures, Color Force
Distribuzione in italianoLeone Film Group, Eagle Pictures
FotografiaShane F. Kelly
MontaggioSandra Adair
MusicheGraham Reynolds
ScenografiaBruce Curtis
CostumiKari Perkins
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Che fine ha fatto Bernadette? (Where'd You Go, Bernadette) è un film del 2019 diretto da Richard Linklater.

La pellicola, con protagonista Cate Blanchett, è l'adattamento cinematografico del romanzo del 2012 Dove vai Bernadette?, scritto da Maria Semple.

TramaModifica

Bernadette è l'amorevole mamma di Bee, quindicenne alla quale ha sacrificato la sua carriera. Era infatti una brillante architetta, vincitrice anche di un premio MacArthur, ma un po' per occuparsi della famiglia e un po' in seguito a una grossa delusione professionale, si è ritirata da tempo e vive con la famiglia a Seattle in una casa da lei costruita e ormai in rovina. La sua vita comincia infatti a risentire di un vuoto creativo, acuito dalla lontananza del marito Elgie per motivi di lavoro e dell'abuso di psicofarmaci da parte di lei, divenuta col tempo una donna asociale che rifugge il più possibile il contatto con altre persone, e specialmente con le mamme dei compagni di classe di Bee, capitanate dalla vicina di casa Audrey, con cui è in corso una faida riguardo l'estirpazione di alcuni rovi di more in giardino.

Per premiare il rendimento scolastico di Bee, si decide di partire per una crociera di Natale nella penisola Antartica, fatto che Bernadette accetta malvolentieri in quanto comporterà l'affrontare il mondo esterno. Nel frattempo, l'estirpazione dei rovi causa uno smottamento che allaga la casa di Audrey durante una festa. Già preoccupato per le condizioni di salute della moglie, Elgie viene a sapere da un agente dell'FBI che l'assistente virtuale a cui Bernadette delega abitualmente tutte le proprie commissioni è stato infiltrato da un gruppo di ladri d'identità russi, ora diretti a Seattle per approfittare della loro vacanza di famiglia. Messa di fronte alla realtà dei fatti e alla possibilità di passare del tempo in un ospedale psichiatrico, Bernadette si fa prendere dal panico e scappa di casa prima di sapere che i ladri d'identità sono stati arrestati.

Nascostasi inizialmente da Audrey, con cui fa pace, Bernadette parte da sola per l'Antartide, inseguita da marito e figlia. Lì, durante una gita in kayak, conosce la scienziata Becky, diretta alla base di ricerca al polo sud geografico, che dovrà essere ricostruita a breve. Uscita di nascosto dalla nave da crociera e seguita Becky fino alla stazione Palmer, convince il leader della spedizione ad assegnarle l'incarico di architetto della nuova base. Viene raggiunta e si riappacifica con Elgie e Bee, che, rendendosi conto di come la creatività e voglia di vivere di Bernadette siano rinate, le danno il permesso di seguire la spedizione e sovrintendere alla costruzione della base.

ProduzioneModifica

Nel gennaio del 2013, Annapurna Pictures e Color Force hanno acquistato i diritti cinematografici del romanzo di Maria Semple Dove vai Bernadette?, dell'anno precedente, ingaggiando Scott Neustadter e Michael H. Weber per scriverne una sceneggiatura.[1] Nel febbraio del 2015, Richard Linklater è stato scelto come regista del film,[2] mentre nel novembre dello stesso anno Cate Blanchett si è unita al cast come protagonista.[3] Nell'aprile del 2016 è stato annunciato che Holly Gent e Vincent Palmo Jr., già collaboratori di Linklater in Me and Orson Welles (2008), avrebbero riscritto assieme al regista la sceneggiatura di Neustadter e Weber.[4]

Nel marzo del 2017, Kristen Wiig si è unita al cast del film,[5] seguita a maggio da Billy Crudup, che aveva già recitato con Blanchett in Charlotte Gray (2001).[6] A giugno, è stata la volta di Judy Greer, James Urbaniak e Laurence Fishburne.[7][8][9] Nel mese di luglio, Troian Bellisario si è unita al cast.[10]

Le riprese sono iniziate il 10 luglio 2017.[11] Si sono svolte a Pittsburgh e a Vancouver,[11][12] oltre che in Groenlandia per le scene ambientate in Antartide.[13][14]

Colonna sonoraModifica

Graham Reynolds, abituale collaboratore artistico di Linklater, ha composto la colonna sonora del film.[15]

PromozioneModifica

Il primo trailer del film è stato diffuso online il 18 dicembre 2018,[16] seguito il 15 ottobre 2019 da quello italiano.[17]

DistribuzioneModifica

La data d'uscita del film ha subìto vari slittamenti:[18] inizialmente prevista per l'11 maggio 2018,[19] è stata poi spostata prima al 19 ottobre 2018, poi al 22 marzo 2019[20] e al 9 agosto dello stesso anno,[21] finendo per venire distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 16 agosto 2019 dalla United Artists Releasing.[18][22]

È stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane da Leone Film Group ed Eagle Pictures a partire dal 12 dicembre 2019.[17]

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Il film ha incassato 11,1 milioni di dollari, di cui 9,2 negli Stati Uniti, a fronte di un budget stimato attorno ai 18 milioni.[18][23]

CriticaModifica

Il film è stato accolto in maniera tiepida dalla critica cinematografica statunitense:[18] sull'aggregatore Rotten Tomatoes riceve il 49% delle recensioni professionali positive con un voto medio di 5,8 basata su 10 basato su 185 recensioni,[24] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 51 su 100 basato su 39 critiche, ad indicare "giudizi contrastanti o nella media".[25]

L'interpretazione della Blanchett è stata oggetto di alcune critiche negative, venendo definita come la peggiore della sua carriera da Richard Roeper del Chicago Sun-Times e Barry Hertz del Globe and Mail.[26][27]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Annapurna & Color Force Pick Up Film Rights To ‘Where’d You Go, Bernadette’, su Deadline Hollywood, 8 gennaio 2013. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) Tatiana Siegel e Borys Kit, Richard Linklater in Talks to Direct 'Where'd You Go, Bernadette', su The Hollywood Reporter, 25 febbraio 2015. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  3. ^ (EN) Borys Kit, Cate Blanchett in Talks to Star in 'Where'd You Go, Bernadette?' Adaptation, su The Hollywood Reporter, 12 novembre 2015. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  4. ^ (EN) Josh Lyons, HOLLY GENT PALMO & VINCE PALMO RE-TEAM WITH RICHARD LINKLATER FOR “WHERE’D YOU GO BERNADETTE”, su tracking-board.com, 29 aprile 2016. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  5. ^ (EN) Anita Busch, Kristen Wiig In Negotiations To Star In ‘Where’d You Go Bernadette?’, su Deadline Hollywood, 23 marzo 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  6. ^ (EN) Mike Fleming Jr., Billy Crudup Joins Cate Blanchett, Kristen Wiig In Richard Linklater’s ‘Where’d You Go, Bernadette’, su Deadline Hollywood, 17 maggio 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  7. ^ (EN) Amanda N'Duka, Judy Greer Cast In Richard Linklater’s ‘Where’d You Go, Bernadette’, su Deadline Hollywood, 15 giugno 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  8. ^ (EN) Anita Busch, James Urbaniak Joins ‘Where’d You Go, Bernadette?’; Daniel Rashid On ‘You Can Choose Your Family’, su Deadline Hollywood, 16 giugno 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  9. ^ (EN) Laurence Fishburne, Richard Linklater to Reunite for "Where'd You Go, Bernadette?" (Exclusive), su tracking-board.com, 22 giugno 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  10. ^ (EN) Dave McNary, Troian Bellisario Joins Richard Linklater’s ‘Where’d You Go, Bernadette’ (EXCLUSIVE), su Variety, 13 luglio 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  11. ^ a b (EN) Where'd You Go Bernadette: Production's List, Directors Guild of America. URL consultato il 10 luglio 2017.
  12. ^ (EN) Seattle-set 'Where'd You Go, Bernadette?' to film in Pittsburgh, su Pittsburgh Tribune-Review, 16 giugno 2017. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  13. ^ (EN) Lindsay Weinberg, 'Where'd You Go, Bernadette' Costume Designer on How Cate Blanchett Helped Create "the Iconic Bernadette Look", su The Hollywood Reporter, 16 agosto 2019. URL consultato il 29 agosto 2019.
  14. ^ (EN) David Canfield, For Cate Blanchett, adapting Where'd You Go, Bernadette was a worthwhile challenge, su Entertainment Weekly, 14 agosto 2019. URL consultato il 29 agosto 2019.
  15. ^ (EN) Graham Reynolds to Score Richard Linklater’s ‘Where’d You Go, Bernadette?’, su filmmusicreporter.com. URL consultato il 25 luglio 2019.
  16. ^   Annapurna Pictures, WHERE'D YOU GO, BERNADETTE - Official Trailer, su YouTube, 18 dicembre 2018. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  17. ^ a b   Eagle Pictures, Che fine ha fatto Bernadette? - Trailer italiano ufficiale [HD], su YouTube, 15 ottobre 2019. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  18. ^ a b c d (EN) Tom Brueggemann, 'Why 'Blinded by the Light' and 'Where'd You Go, Bernadette' Opened Wide, su indiewire.com, 18 agosto 2019. URL consultato il 27 dicembre 2020.
  19. ^ (EN) Mia Galuppo, 'Where'd You Go, Bernadette?' Gets a Mother's Day Release, su The Hollywood Reporter, 13 luglio 2017. URL consultato il 25 luglio 2019.
  20. ^ (EN) Anita Busch, Newcomer Emma Nelson Joins As Daughter To Cate Blanchett For Richard Linklater’s ‘Where’d You Go Bernadette’, su Deadline Hollywood, 7 giugno 2018. URL consultato il 18 dicembre 2018.
  21. ^ (EN) Theatrical Movie Schedule Additions and Changes, su Box Office Mojo. URL consultato il 25 luglio 2019.
  22. ^ (EN) Mia Galuppo, MGM, Annapurna Team for Distribution Label United Artists Releasing, su The Hollywood Reporter, 5 febbraio 2019. URL consultato il 6 febbraio 2019.
  23. ^ (EN) Che fine ha fatto Bernadette?, su Box Office Mojo, Amazon.com. URL consultato il 27 dicembre 2020.  
  24. ^ (EN) Che fine ha fatto Bernadette?, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 29 dicembre 2020.  
  25. ^ (EN) Che fine ha fatto Bernadette?, su Metacritic, CBS Interactive Inc. URL consultato il 27 dicembre 2020.  
  26. ^ (EN) Richard Roeper, ‘Where’d You Go, Bernadette’ focuses on a woman you wish would stay gone, su Chicago Sun-Times, 14 agosto 2019. URL consultato il 16 agosto 2019.
  27. ^ (EN) Barry Hertz, Review: The messy, tonally confusing Where’d You Go, Bernadette asks a question only Cate Blanchett obsessives will care to answer, su The Globe and Mail, 14 agosto 2019. URL consultato il 16 agosto 2019.
  28. ^ (EN) 2020 Golden Globe Nominations: The Complete List, in Variety, 9 dicembre 2019. URL consultato il 9 dicembre 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8138158127397915150006 · LCCN (ENno2020015766
  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema