Cherry Season - La stagione del cuore

serie televisiva turca del 2014
Cherry Season - La stagione del cuore
Schermata 2016-06-26 alle 23.12.15.png
Logo italiano della serie
Titolo originaleKiraz Mevsimi
PaeseTurchia
Anno2014-2015
Formatoserial TV
Generesentimentale, drammatico, telenovela
Stagioni2
Puntate59 (Turchia)
130 (Italia)
Durata90-120 min (Turchia)
40-45 min (Italia)
Lingua originaleturco
Rapporto16:9
Crediti
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneSüreç Film
Prima visione
Prima TV originale
Dal4 luglio 2014
Al28 novembre 2015
Rete televisivaFox
Prima TV in italiano
Dal6 giugno 2016
Al15 settembre 2017
Rete televisivaCanale 5

Cherry Season - La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi) è un serial televisivo turco[1], trasmesso su Fox[2] dal 4 luglio 2014[3] al 28 novembre 2015[4].

In Italia la serie è andata in onda su Canale 5[5] dal 6 giugno 2016[6] al 15 settembre 2017 in day-time.

TramaModifica

Prima stagione (2014-2015)Modifica

Öykü, una giovane ragazza il cui sogno più grande è fare la stilista, abita con la madre e il fratello, mentre il padre è scappato con l'amante quando lei era bambina. Fin da piccola è innamorata di Mete, il fratello della sua migliore amica Burcu, unica a conoscenza di questo sentimento, ma lui l'ha sempre vista come una sorella. Mete s'interessa a Şeyma, amica e vicina di casa di Öykü, gentile e buona esteriormente, ma che in realtà non esita ad approfittarsi degli altri e intrattenere relazioni con uomini più grandi solo per la loro ricchezza. Intanto, a causa di un equivoco, Öykü si ritrova a uscire con Ayaz, figlio del suo capo, la stilista Önem, e i due, nonostante gli attriti iniziali, finiscono per innamorarsi. Il serial segue anche la relazione tra Bürcu ed Emre, compagno d'università e amico di Öykü, e le storie di gelosie di Ilker e sua moglie Sibel. La storia d'amore tra Öykü e Ayaz sfocia nel matrimonio, ma timori e ansie spingono la ragazza a scappare in Italia.

Seconda stagione (2015)Modifica

Dopo le nozze con Ayaz, Öykü va a Roma a lavorare nel ristorante di Monika senza far sapere niente a nessuno; Ayaz, però, riesce a trovarla grazie a Mete. All'inizio la storia tra i due sposi sembra essere finita, ma un lungo bacio sul treno diretto verso il lago di Nemi riesce a far capire a Öykü che la storia con suo marito non è mai finita. Infine, i due diventeranno genitori di due gemelli: Özge e Serkan.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Turchia Prima TV Italia
Turchia Italia
Prima stagione 51 66 2014-2015 2016
Seconda stagione 8 64 2015 2017

Personaggi e interpretiModifica

  • Öykü Acar, interpretata da Özge Gürel, doppiata da Gaia Bolognesi. È una grande sognatrice e inguaribile romantica che studia arte e aspira a diventare stilista. Si ritrova a lavorare per Önem Dinçer, la sua stilista preferita e madre di Ayaz, un architetto che, dopo averla incontrata per caso, s'innamora di lei. Öykü ha sempre amato il suo amico d'infanzia Mete, senza essere ricambiata, ma, dopo essersi trovata per equivoco fidanzata con Ayaz, decide di dimenticarlo e comincia a provare dei profondi sentimenti per il figlio di Önem. Tra di loro nascerà una storia d'amore. Nella seconda stagione Öykü diventerà proprietaria dell'Atlantis e questo le porterà problemi con Önem e con Ayaz. Alla fine della stagione, scopre di essere incinta e partorisce due gemelli, Özge e Serkan.
  • Ayaz Dinçer, interpretato da Serkan Çayoğlu, doppiato da Emanuele Ruzza. Figlio della famosa stilista Önem Dinçer, è un architetto e collega di lavoro di Mete, il suo migliore amico. È sempre stato un inguaribile playboy ma, dopo aver incontrato per caso Öykü, se ne innamora perdutamente a tal punto da volerla sposare. Nella seconda stagione diventerà uno dei soci di Önem. Alla fine, diventa padre di due gemelli, Özge e Serkan.
  • Mete Uyar, interpretato da Dağhan Külegeç, doppiato da Roberto Gammino. Primo amore di Öykü, si ritrova ad essere fidanzato e futuro sposo di Şeyma, per poi lasciarsi per via del brutto carattere della ragazza. S'interessa e s'innamora successivamente di Öykü quando lei è ormai legata ad Ayaz. Guarito dalla malattia, tenterà di riconquistare tutti i suoi amici, ma Şeyma non riesce a perdonarlo, almeno fino a quando non capisce di esserne ancora attratta quando nella seconda stagione Mete si fidanza con Naz.
  • Şeyma Çetin, interpretata da Nilperi Şahinkaya, doppiata da Perla Liberatori. Amica d'infanzia di Öykü, è da sempre alla ricerca di un uomo ricco che le permetta di vivere la vita agiata che da sempre sogna, e per raggiungere i suoi scopi non si fa scrupoli. La sua amicizia con Öykü è solo una farsa: da sempre gelosa di lei, infatti, Şeyma cerca di ostacolarla in ogni modo insieme ad Olcay, ma l'abbandono di Mete e l'aborto la cambiano e la portano ad essere una persona migliore. Alla fine della seconda stagione tornerà con Mete.
  • Burcu Uyar, interpretata da Nihal Işıksaçan, doppiata da Rossella Acerbo. Sorella di Mete, è la migliore amica di Öykü, nonché sua compagna di studi. Ama lo shopping e la vita agiata. Si fidanza con Emre, ma, a causa del diverso status sociale, questo porta la coppia a vivere una storia complicata. Tuttavia, i due si sposeranno alla fine della seconda stagione.
  • Emre Yiğit, interpretato da Aras Aydın, doppiato da Sacha De Toni. Amico di Öykü, era un taxista, ma si licenzia per trasformare la passione per la musica in un lavoro. Adora il calcio ed allena una squadra di ragazzi. Si fidanza con Burcu, ma il suo orgoglio e la differenza sociale lo portano a credere di non essere abbastanza per la sua ragazza.
  • Önem Dinçer, interpretata da Neslihan Yeldan, doppiata da Paola Majano. Madre di Ayaz, è una famosa stilista turca. All'inizio è fidanzata con Bülent. Si sposerà con Mehmet, vero padre di Ayaz. Cerca di opporsi con tutti i mezzi possibili alla relazione di Ayaz ed Öykü.
  • Meral Acar, interpretata da Ayşegül Ünsal, doppiata da Roberta Greganti. Madre di Öykü, è una sarta, ma per via dei problemi finanziari è costretta a lavorare in un bar. Nel corso della serie si fidanza con Bülent.
  • Sibel Korkmaz, interpretata da Fatma Toptaş, doppiata da Eleonora De Angelis. Moglie di İlker, gestisce con lui un ristorante, ed è amica di Öykü e Burcu. Nella seconda stagione è intenzionata ad avere il divorzio in quanto si sente trascurata dal marito per via dell'arrivo del figlio, poi però risolveranno le loro incomprensioni.
  • İlker Korkmaz, interpretato da Serkan Börekyemez, doppiato da Massimiliano Virgilii. Marito di Sibel, gestisce con lei un ristorante. È amico di Ayaz e Mete. Nella seconda stagione diventa socio di Emre vendendo panini con le polpette.
  • Bülent Uyar, interpretato da Hakan Çimenser, doppiato da Vittorio Guerrieri. Padre di Burcu e Mete, inizialmente è fidanzato con Önem, mentre nella seconda stagione chiederà la mano di Meral.
  • Olcay, interpretato da Nezih Cihan Aksoy, doppiato da Raffaele Proietti. È l'assistente di Önem e va molto d'accordo con Şeyma, con la quale, oltre all'amicizia, condivide la passione per gli intrighi. Come Şeyma, non si fa scrupoli a mettere Öykü nei guai.
  • Mehmet Karaylı, interpretato da Atilla Saral, doppiato da Gianni Giuliano. Si scopre essere il vero padre di Ayaz. Cerca di recuperare il rapporto col figlio e, una volta riuscitoci, ricucirà anche la relazione con Önem.
  • Monika Sessa, interpretata da Jale Arıkan, doppiata da Alessandra Cassioli. Famosa stilista soprattutto in Italia, ammira molto il talento di Öykü, con la quale lavora inizialmente diventando socia di Önem, e dopo di Mehmet. Ritornata in Italia, ospita Öykü nel suo hotel ristorante.
  • Cem Acar, interpretato da Tamer Berke Sarıkaya. È il fratello minore di Öykü.
  • Naz Hoşgör, interpretata da Özge Ince. Appare nella seconda stagione ed è la figlia di Nazmi. È pronta a tutto per riavere l'Atlantis da Öykü e distruggerla. Compete con Şeyma per conquistare Mete.

DistribuzioneModifica

TurchiaModifica

In originale la serie è andata in onda su Fox[2] dal 4 luglio 2014[3] al 28 novembre 2015[4]: la prima stagione è stata trasmessa dal 4 luglio 2014 al 27 giugno 2015, mentre la seconda stagione è stata trasmessa dal 3 ottobre al 28 novembre 2015.

Composizione puntate

In originale la serie è composta da due stagioni di 59 puntate, ognuna delle quali ha una durata che varia dai 90 ai 120 minuti circa: la prima stagione comprende le prime 51 puntate, mentre la seconda le rimanenti 8.

ItaliaModifica

In Italia la serie è andata in onda su Canale 5[5] dal 6 giugno 2016[6] al 15 settembre 2017 in day-time.
Inizialmente era prevista per il 5 giugno 2015[7], è stata posticipata al 6 giugno 2016[6][8]: la prima stagione è stata trasmessa dal 6 giugno al 10 settembre 2016, mentre la seconda stagione è stata trasmessa dal 5 giugno al 15 settembre 2017.

La prima stagione è andata in onda dal 6 giugno[9] al 10 settembre 2016 dal lunedì al venerdì dalle 14:45 alle 15:30 su Canale 5. Dal 18 luglio al 5 agosto 2016, la serie è andata in onda con un doppio episodio al giorno nella fascia oraria 14:45-16:35. Dopo la pausa di ferragosto (dal 6 agosto al 21 agosto 2016), la serie riprende dal 22 agosto 2016 sempre con un doppio episodio al giorno fino al termine della prima stagione, previsto per il 10 settembre 2016.

La seconda stagione è andata in onda dal 5 giugno al 15 settembre 2017, sempre dal lunedì al venerdì dalle 14:45 alle 15:30 su Canale 5[10]. Dal 6 agosto al 21 agosto 2017, la serie subisce una pausa estiva per ferragosto, però dal 22 agosto 2017 la serie riprende, fino al termine della serie previsto per il 15 settembre 2017, con il matrimonio di Oyku e Ayaz e il viaggio in Italia da Oyku.

Composizione puntate

In Italia la serie è composta dalle stesse due stagioni nella quale la versione trasmessa è quella europea dove ogni puntata originale di 90-120 minuti è montata e suddivisa in quattro puntate e mezzo in modo da formare 130 puntate, la cui durata varia dai 40 ai 45 minuti: la prima stagione comprende le prime 66 puntate, mentre la seconda le rimanenti 64.

InternazionaleModifica

La serie è distribuita e doppiata in Medio Oriente su MBC 4, in Pakistan su ARY Zindagi, in Indonesia su Trans TV ed in Italia[11] su Canale 5[10][12].

CanzoniModifica

La sigla della prima stagione è cantata dalla cantante turca Aydilige in due versioni, una solo voce e pianoforte e l'altra con Volkan Akmehmet. La sigla della seconda stagione è cantata da Demet Akalin.

Trasmissioni internazionaliModifica

Paese Rete televisiva Titolo locale Prima TV locale
Cipro Nord Fox Kiraz Mevsimi 4 luglio 2014
  Pakistan ARY Zindagi Aashiqui 4 maggio 2015
  Polonia TV Puls Sezon na miłość 1º giugno 2015
  Indonesia Trans TV Cinta di Musim Cherry 3 agosto 2015
Paesi arabi MBC4 موسم الكرز 20 marzo 2016
  Russia Ю ТВ Вишневый сезон 10 maggio 2016
  Italia Canale 5 Cherry Season - La stagione del cuore 6 giugno 2016
  Porto Rico Telemundo Puerto Rico Amar es Primavera 18 gennaio 2017
  Bulgaria Diema Family Cезонът на черешите 1º aprile 2017
  Vietnam VTV 3 Mùa anh đào 3 maggio 2017
  Messico Imagen Televisión Amar es Primavera
America Latina Pasiones TV La Estación Del Amor 18 giugno 2018
  Perù Andina de Televisión Amar es primavera 30 luglio 2018

RiconoscimentiModifica

Ege Üniversitesi 5. Medya Ödülleri
Future Fest Ödülleri
MGD 21. Altın Objektif Ödülleri
Pantene Golden Butterfly Awards
Premios Telenovelas España 2020
  • 2020: Premio come Miglior serie televisiva per Cherry Season - La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi)
Yakın Doğu Üniversitesi 5. Video Müzik Ödülleri
Yeditepe Üniversitesi 3. Dilek Ödülleri
Seoul International Drama Award
  • 2015: Candidatura come Miglior attrice a Özge Gürel
  • 2015: Candidatura come Miglior serie drammatica per Cherry Season - La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi)
Turkey Youth Awards
  • 2016: Candidatura come Miglior serie televisiva per Cherry Season - La stagione del cuore (Kiraz Mevsimi)
  • 2016: Candidatura come Miglior attrice televisiva a Özge Gürel
  • 2016: Candidatura come Miglior attore televisivo a Serkan Çayoglu
1. YBU Medya Ödülleri
6. KTÜ Medya Ödülleri

NoteModifica

  1. ^ Kiraz Mevsimi Resmi Web Sitesi – Süreç Filmcilik, su web.archive.org, 26 giugno 2015. URL consultato il 26 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 27 giugno 2015).
  2. ^ a b Fox International Channels Content Sales, su web.archive.org, 27 marzo 2016. URL consultato il 27 marzo 2016 (archiviato dall'url originale il 27 marzo 2016).
  3. ^ a b (EN) Cherry Season (Kiraz Mevsimi) Tv Series, su Turkish Drama, 23 dicembre 2014. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  4. ^ a b (TR) Kiraz Mevsimi sezon finalinde şok!, 27 giugno 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  5. ^ a b "Cherry Season", la nuova soap opera turca da domani su Canale 5 - ImNews, su imnews.it. URL consultato l'8 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 26 marzo 2017).
  6. ^ a b c Cherry Season - La stagione del cuore: il 6 giugno la prima puntata della nuova soap. URL consultato il 29 maggio 2016.
  7. ^ "Cherry Season", la serie-fenomeno turca sbarca su Canale 5, 2 luglio 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  8. ^ Cherry Season, Canale 5 si colora di rosa: dal 6 luglio, la nuova soap turca, 29 giugno 2015. URL consultato il 6 luglio 2015.
  9. ^ Cherry Season - La stagione del cuore: il 6 giugno la prima puntata della nuova soap. URL consultato il 29 maggio 2016.
  10. ^ a b Canale 5: video, puntate, anticipazioni dei programmi tv, in Mediaset Play. URL consultato il 5 settembre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 novembre 2018).
  11. ^ İtalya'da 'Kiraz Mevsimi' izdihamı | Magazin Haberleri, su web.archive.org, 1º dicembre 20116. URL consultato il 1º dicembre 20116 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2016).
  12. ^ Cherry Season | | Screenings | C21Media, su web.archive.org, 19 settembre 2016. URL consultato il 19 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 19 settembre 2016).
  13. ^ (TR) Ege Üniversitesi Medya Ödülleri açıklandı, su hurriyet.com.tr.
  14. ^ KOÜ’de Future Fest’15, su web.archive.org, 25 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2016).
  15. ^ MGD’den unutulmaz gece Magazin Haberi ve Son Dakika Haberler | AKŞAM, su web.archive.org, 25 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2016).
  16. ^ a b (TR) Pantene Altın Kelebek Adayları Belli Oldu!, su Beyazperde.
  17. ^ YAKIN DOĞU ÜNİVERSİTESİ 5.VIDEO MÜZİK ÖDÜLLERİ SAHİPLERİNİ BULDU |, su web.archive.org, 25 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2016).
  18. ^ Yeditepe Üniversitesi 2014 Dilek Ödülleri sahiplerini buldu, su web.archive.org, 16 marzo 2015. URL consultato il 16 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 16 marzo 2015).
  19. ^ Yıldırım Beyazıt Üniversitesi yılın "en"lerini seçti!, su web.archive.org, 25 novembre 2016. URL consultato il 25 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 25 novembre 2016).
  20. ^ (TR) 6. Medyatik Ödül Gecesi, su Hürriyet.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione