Apri il menu principale

Chevrolet Kingswood

Chevrolet Kingswood
1969 Chevrolet Kingswood.jpg
Una Chevrolet Kingswood del 1969
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Chevrolet
Tipo principale Familiare
Produzione dal 1959 al 1970
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 5400 mm
Passo 3023 mm

La Kingswood è un'autovettura full-size prodotta dalla Chevrolet dal 1959 al 1960 e dal 1969 al 1972. Nel primo periodo fu basata sul pianale A, mentre nel secondo venne costruita sulla piattaforma B del gruppo General Motors. Dal 1969 al 1972 ne fu prodotta una versione più lussuosa a cui fu dato il nome di Kingswood Estate.

StoriaModifica

1959-1960Modifica

Il modello, che aveva il motore installato anteriormente e la trazione posteriore, fu commercializzata solo in versione familiare cinque porte. Nel primo periodo in cui fu in commercio, la vettura venne dotata di un motore a sei cilindri in linea da 3,9 L di cilindrata oppure di un V8 da 4,6 L o da 5,7 L. Nella gamma Chevrolet era collocata tra la più economica Brookwood e la più lussuosa Nomad.

1969-1972Modifica

Dal 1969 al 1972 la Kingswood fu sostanzialmente la versione familiare della Impala. Era disponibile con motore V8 da 5,7 L, 6,6 L o 7,4 L. Nella gamma Chevrolet, questa serie di Kingwood era collocata sopra le più economiche Townsman e Brookwood, e sotto la più lussuosa Kingswood Estate. Quest'ultima, che fu prodotta dal 1969 al 1972, era dotata, rispetto alla Kingswood, di interni più ricercati e di pannelli in finto legno sulle fiancate. La Kingswood era disponibile in versione a sei e nove posti. Su richiesta, su quest'ultima era disponibile il lunotto ripiegabile elettricamente, mentre dal 1971 al 1972 erano offerti, su entrambe le versioni, gli alzacristalli elettrici.

BibliografiaModifica

  • (EN) John Gunnell, Standard Catalog of American Cars 1946–1975, Krause Publications, 2002, ISBN 0-87341-027-0.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili