Chiara Consonni

ciclista su strada e pistard italiana
Chiara Consonni
2021 UEC Track Jun & U23 European Championships 528.jpg
Chiara Consonni ai campionati europei Jr & U23 2021
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Squadra Valcar
Carriera
Squadre di club
2018-Valcar
Nazionale
2020-Italia Italiapista
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su pista
Oro Aigle 2016 Ins. sq. Jr
Bronzo Montichiari 2017 C. punti Jr
Oro Montichiari 2017 Ins. sq. Jr
Oro Montichiari 2017 Americana Jr
Argento Roubaix 2021 Inseg. sq.
Wikiproject Europe (small).svg Europei su pista
Oro Montichiari 2016 Ins. sq. Jr
Oro Sangalhos 2017 Ins. sq. Jr
Oro Sangalhos 2017 Americana Jr
Oro Fiorenzuola 2020 Ins. sq. U23
Oro Fiorenzuola 2020 Americ. U23
Oro Fiorenzuola 2020 C. elimin. U23
Argento Plovdiv 2020 Inseg. sq.
Oro Apeldoorn 2021 Ins. sq. U23
Oro Apeldoorn 2021 Americ. U23
Oro Apeldoorn 2021 C. elimin. U23
Statistiche aggiornate al 21 ottobre 2021

Chiara Consonni (Ponte San Pietro, 24 giugno 1999) è una ciclista su strada e pistard italiana che corre per il team Valcar-Travel & Service. Su pista è stata medaglia d'argento mondiale 2021 nell'inseguimento a squadre e sei volte campionessa europea Under-23.

È sorella di Simone Consonni, anch'egli ciclista[1].

CarrieraModifica

Nata a Ponte San Pietro, a diciassette anni, nel 2016, viene convocata per la gara in linea Junior dei Mondiali su strada di Doha (si piazza 40ª); su pista nello stesso anno diventa campionessa mondiale ed europea nell'inseguimento a squadre Juniores rispettivamente ad Aigle e Montichiari, in entrambi i casi in quartetto con Elisa Balsamo, Letizia Paternoster e Martina Stefani. Nel 2017 su strada è 26ª nella gara in linea Junior agli Europei di Herning; su pista conquista invece cinque medaglie internazionali tra Mondiali di Montichiari ed Europei di Sangalhos, nel primo caso due ori nell'inseguimento a squadre (insieme a Martina Fidanza, Vittoria Guazzini e Paternoster) e nell'americana (con Paternoster) e un bronzo nella corsa a punti, nel secondo caso due ori nell'inseguimento a squadre e nell'americana con le stesse compagne.

Nel 2018 passa Elite con la Valcar PBM[2]; alla prima stagione partecipa al Giro d'Italia e al Giro delle Fiandre, ritirandosi in entrambe le prove. È invece ottava nella cronometro a squadre con la Valcar ai Mondiali a Innsbruck, e si aggiudica la classifica giovani al Ladies Tour of Norway. Nel 2019 ottiene il primo successo Elite UCI su strada, facendo sua l'ultima tappa dello Holland Ladies Tour, gara World Tour[3].

Nel 2020 è terza al Grand Prix de Plouay e seconda al Grand Prix d'Isbergues; nello stesso anno agli Europei di Plouay conclude decima nella gara in linea Under-23[4]. Nella stagione su pista è invece tre volte campionessa europea Under-23 a Fiorenzuola d'Arda: suoi sono i titoli dell'inseguimento a squadre, insieme a Marta Cavalli, Martina Fidanza e Vittoria Guazzini, nell'americana con Fidanza e nella corsa a eliminazione; nella successiva rassegna continentale Elite a Plovdiv conquista invece la medaglia d'argento nell'inseguimento a squadre insieme a Martina Alzini, Balsamo e Guazzini.

Nella stagione su strada 2021 ottiene tre successi in volata, vincendo Ronde de Mouscron, Volta a la Comunitat Valenciana e Grand Prix du Morbihan; chiude inoltre seconda al Flanders Diamond Tour e in una tappa del Women's Tour, e partecipa al suo secondo Giro d'Italia[5]. Per quanto concerne l'attività su pista, è ancora tre volte campionessa europea Under-23 nel corso della rassegna svoltasi ad Apeldoorn, primeggiando nell'inseguimento a squadre insieme a Martina Fidanza, Eleonora Camilla Gasparrini e Silvia Zanardi, nell'americana con Fidanza e nella corsa a eliminazione; viene poi convocata per i campionati del mondo di Roubaix, nei quali coglie l'argento nell'inseguimento a squadre in quartetto con Alzini, Balsamo e Fidanza, subentrando a Paternoster schierata nei primi due turni.

PalmarèsModifica

StradaModifica

  • 2019 (Valcar, una vittoria)
5ª tappa Holland Tour (Nimega > Arnhem)
  • 2021 (Valcar, tre vittorie)
Ronde de Mouscron
Volta a la Comunitat Valenciana
Grand Prix du Morbihan

Altri successiModifica

Classifica giovani Tour of Norway

PistaModifica

Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Marta Cavalli, Martina Fidanza e Vittoria Guazzini)
Campionati europei Jr & U23, Americana Under-23 (con Martina Fidanza)
Campionati europei Jr & U23, Corsa a eliminazione Under-23
Campionati europei Jr & U23, Inseguimento a squadre Under-23 (con Martina Fidanza, Eleonora Camilla Gasparrini e Silvia Zanardi)
Campionati europei Jr & U23, Americana Under-23 (con Martina Fidanza)
Campionati europei Jr & U23, Corsa a eliminazione Under-23

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2018: non partita (6ª tappa)
2021: fuori tempo massimo (4ª tappa)

ClassicheModifica

2018: ritirata
2020: 72ª
2021: 42ª

Competizioni mondialiModifica

Competizioni europeeModifica

NoteModifica

  1. ^ Stefano Zago, Dove ritmo è la parola chiave: intervista a Chiara Consonni, su suiveur.it, 15 febbraio 2019. URL consultato il 12 novembre 2020.
  2. ^ Valcar-PBM, confermato il salto di Chiara Consonni nella squadra élite, su cicloweb.it, 28 agosto 2017. URL consultato il 13 novembre 2020.
  3. ^ (EN) Chiara Consonni - 2019, su procyclingstats.com. URL consultato l'11 dicembre 2021.
  4. ^ (EN) Chiara Consonni - 2020, su procyclingstats.com. URL consultato l'11 dicembre 2021.
  5. ^ (EN) Chiara Consonni - 2021, su procyclingstats.com. URL consultato l'11 dicembre 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica