Chicago Mercantile Exchange

impresa

Il Chicago Mercantile Exchange (CME) (spesso chiamato "il Chicago Merc" o "il Merc") è un mercato globale di derivati con sede a Chicago e situato al 20 S. Wacker Drive.

Chicago Mercantile Exchange
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione
Sede principaleChicago
GruppoCME Group
SettoreMercato finanziario
ProdottiFutures e opzioni
Sito webwww.cme.com

StoriaModifica

La CME è stata fondata nel 1898 come Chicago Butter and Egg Board, una borsa di prodotti agricoli. In origine, lo scambio era un'organizzazione senza scopo di lucro. La Merc si è demutualizzata nel novembre 2000, è diventata pubblica nel dicembre 2002 e si è fusa con il Chicago Board of Trade nel luglio 2007 per diventare un mercato contrattuale designato di CME Group Inc., che gestisce entrambi i mercati. Il presidente e amministratore delegato di CME Group è Terrence A. Duffy, Bryan Durkin è il presidente.

Il 18 agosto 2008, gli azionisti hanno approvato una fusione con il New York Mercantile Exchange (NYMEX) e COMEX. CME, CBOT, NYMEX e COMEX sono ora mercati di proprietà di CME Group. Dopo la fusione, il valore del CME è quadruplicato in un arco di due anni, con una capitalizzazione di mercato di oltre $ 25 miliardi.

Oggi, CME è il più grande scambio di opzioni e contratti futures open interest (numero di contratti in essere) di qualsiasi borsa futures nel mondo. Il Merc negozia diversi tipi di strumenti finanziari: tassi di interesse, azioni, valute e materie prime.

CME ha anche aperto la strada al software CME SPAN che viene utilizzato in tutto il mondo come meccanismo ufficiale di performance bond (margine) di 50 borse registrate, organizzazioni di compensazione, uffici di servizi e agenzie di regolamentazione in tutto il mondo.

Principali prodottiModifica

Commodity agricoleModifica

Grains (mais, avena, frumento), Soybeans, Oilseeds, Live Cattle, Lean Hogs, Feeder Cattle, Class IV Milk, Class III Milk, Nonfat Dry Milk Powder, Dry Whey, Cheese, Butter, e Random Length Lumber (legname).[1]

CriptovaluteModifica

Dal December 2017 sono scambiati i futures sul bitcoin.[2] I futures sul Ether sono scambiati dal febbraio 2021.[3]

EnergiaModifica

WTI Crude, Henry Hub Natural Gas, Brent Crude, and RBOB Gasoline.[4]

MetalliModifica

Metals Products include:[5]

Nome del futures Codice
Gold Futures GC
Copper Futures HG
Silver Futures SI
Micro Gold Futures MGC
Gold Option OG
Platinum Futures PL
Silver Option SO
Palladium Futures PA

NoteModifica

  1. ^ Donald Larson, Plant Sciences, Gale, 2011.
  2. ^ Bitcoin Futures Quotes - CME Group, su cmegroup.com.
  3. ^ (EN) Ether Futures Quotes - CME Group, su cmegroup.com. URL consultato il 7 febbraio 2021.
  4. ^ Energy Products - CME Group, su cmegroup.com. URL consultato il 4 febbraio 2021.
  5. ^ (EN) Metals Products - CME Group, su cmegroup.com. URL consultato il 2 dicembre 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN130796204 · ISNI (EN0000 0001 0660 7565 · LCCN (ENn79144832 · GND (DE273349-3 · J9U (ENHE987007323295605171 · WorldCat Identities (ENlccn-n79144832