Apri il menu principale

Chiesa di Santa Maria Assunta (Villeneuve)

edificio religioso di Villeneuve (Valle d'Aosta)
Chiesa di Santa Maria Assunta
Villeneuve Chiesa Cimiteriale 01.jpg
Veduta della chiesa
StatoItalia Italia
RegioneValle d'Aosta
LocalitàPiazza dell'Assunzione, 3
11018 Villeneuve (AO)
ReligioneCattolica
TitolareRocco di Montpellier
Diocesi Aosta
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXI secolo

Coordinate: 45°42′16.56″N 7°12′46.87″E / 45.7046°N 7.21302°E45.7046; 7.21302

La chiesa di Santa Maria Assunta[1] sorge su uno sperone di roccia, nei pressi del cimitero di Villeneuve; ha svolto funzioni di chiesa parrocchiale sino alla costruzione, nel 1782, della nuova e più grande chiesa - anch'essa dedicata a Santa Maria - nel centro del paese.

Storia ed elementi di interesse artisticoModifica

Si tratta di una delle più antiche chiese della Valle d'Aosta, risalendo presumibilmente la sua edificazione al secondo quarto dell'XI secolo[2]. Viene menzionata per la prima volta, come ecclesia in una bolla papale del 1184, inclusa tra le pertinenze della collegiata di Sant'Orso ad Aosta. Il titolo di ecclesia” induce a ritenere che fungesse già allora da parrocchiale[3].

La chiesa ha subito nel tempo interventi che ne hanno modificato il tipico aspetto originario. La chiesa romanica presentava la tipica facciata a salienti che ancora si può osservare, pur con la presenza di un alto portico che ne ha alterato l'aspetto. Tale struttura posta in facciata risale agli inizi del XV secolo: consiste in un corpo prismatico a base quadrangolare aperto verso l'esterno da tre archi e sormontato da un secondo piano (denominato "paradiso")[4] che giunge sin quasi al colmo del tetto.

Osservata dal lato orientale essa presenta tre absidi privi di elementi decorativi. L'interno ha conservato la struttura a tre navate chiuse da altrettante absidi; le navate laterali presentano un'insolita copertura a botte, mentre la navata centrale presenta volte a crociera risalenti alla fine del XV secolo[5]. Si è conservata, sotto il presbiterio rialzato, la piccola cripta dell'XI secolo: ha forma di emiciclo e consta di sei volte a crociera con nervature che poggiano su due tozze colonne prive di capitelli[6].
La torre campanaria databile al XII secolo si erge sulla navata settentrionale e presenta una notevole eleganza in virtù degli archetti pensili che segnano i diversi piani alleggeriti progressivamente da aperture a monofore, bifore e trifore.

Nel corso di recenti interventi sono emersi nell'absidiola che si apre alla base del campanile interessanti brani di un affresco databile attorno alla metà del XIII secolo. Vi si riconosce una raffigurazione del Martirio di San Maurizio dipinta nell'ambito della bottega del cosiddetto "Maestro di Saint-Pierre" un atelier attivo presso il Castello Sarriod de la Tour[7]. Nell'abside sopravvivono frammenti di decorazioni a racemi nelle strombature delle monofore.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Diocesi di Aosta - Santa Maria Assunta - Villeneuve, su diocesiaosta.it.
  2. ^ S. Chierici, D. Citi, L'arte romanica in Piemonte, Val d'Aosta e Liguria, Ed. Angolo Manzoni, Torino, 2000, pag. 223-24
  3. ^ Scheda sulla chiesa nel sito ufficiale del comune di Villeneuve Archiviato il 10 febbraio 2010 in Internet Archive. URL consultata il 22-2-2019
  4. ^ B. Orlandoni, Architettura in Valle d'Aosta - Il romanico e il gotico, Priuli & Verlucca, Ivrea, 1995, pag. 296
  5. ^ Touring Club Italiano, op. cit., pag 610-11
  6. ^ S. Chierici, D. Citi, op. cit., pag. 223-24
  7. ^ E. Rossetti Brezzi (a cura di ) Fragmenta picta - Testimonianze pittoriche del castello di Quart. Secoli XIII - XVI, Tipografia Valdostana, Aosta, 2003

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica