Apri il menu principale

Chiesa di San Bernardino (Ardesio)

(Reindirizzamento da Chiesa dei disciplini (Ardesio))
Chiesa dei disciplini
Chiesa dei disciplini - Ardesio (Foto Luca Giarelli).jpg
Chiesa sussidiaria di san Bernardino da Siena o dei disciplini foto di Luca Giarelli
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàArdesio
ReligioneCristiana cattolica
TitolareSan Bernardino da Siena
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXIV secolo

Coordinate: 45°56′11.4″N 9°55′50.82″E / 45.9365°N 9.930782°E45.9365; 9.930782

La piccola Chiesa di San Bernardino conosciuta come Oratorio dei Disciplini è il luogo di culto cattolico di Ardesio, in provincia di Bergamo via Leonardo da Vinci posta sul lato sud della chiesa parrocchiale di san Giorgio dopo il sacello di san Rocco.

StoriaModifica

Bergamo e la bergamasca fu visitata da san Bernardino da Siena nel 1411 e 1419, era stato invitato a sedare, con la sua predicazione, le faide cittadine tra guelfi e ghibellini. La sua predicazione fu tanto importante da essere indicato come santo protettore dei disciplini[1]. Bernardino fu santificato il 30 luglio 1450, e successivamente a questa data furono edificate chiese e oratori a lui intitolati. Dell'oratorio di san Bernardino di Ardesio non si conosce la data di edificazione ma risulta indicato nella visita pastorale di san Carlo Borromeo nel 1575 come appartenente alla confraternita[2]. L'oratorio è citato nella visita pastorale di Giambattista Milani del 27 settembre 1602.

DescrizioneModifica

La chiesa è il limite più est del sagrato della chiesa parrocchiale di san Giorgio. La facciata si presenta con tetto a capanna in legno. Le due falde son molto sporgenti, ancora visibile il grande arco che era l'apertura del primitivo porticato, chiuso prima del XVII secolo essendo parzialmente coperto da un affresco datato 1622 raffigurante il Crocifisso con Madonna, Maria Maddalena, san Bernardino e san Giovanni e due disciplini.

Centrale l'ingresso principale, con palastre in pietra e timpano triangolare spezzato con una entrata centrale con contorno in pietra a vivo e timpano triangolare spezzato. Due finestre laterali di forma rettangolare hanno la medesima pietra di contorno e sono munite da inferiate di sicurezza. La facciata presenta altre aperture che non sono di servizio all'interno dell'oratorio.

Si entra nell'aula scendendo cinque gradini, è infatti posta ad un piano inferiore e ha un soffitto ribassato. L'interno è a pianta rettangolare si presenta a tre navate divise su due campate nella prima parte, una campata unica nella parte del presbiterio che è quasi inesistente. Il soffitto è a volta a crociera e poggia sulle colonne toscane e due pilastri in muratura. Sul lato dell'altare vi è una pala con una ancona in legno intagliato. Il dipinto del XVI secolo raffigura una Pietà con santa Maria Maddalena e san Bernardino[3]. Due nicchie laterali completano il lato del presbiterio[4].

NoteModifica

  1. ^ Sulle tracce di san Bernardino a Bergamo, Bergamo post. URL consultato il 12 luglio 2018.
  2. ^ Chiesa dei disciplini, Vivi Ardesio. URL consultato il 10 luglio 2018.
  3. ^ Chiese di Ardesio, Pro Loco. URL consultato il 10 luglio 2018.
  4. ^ chiesa di san Bernardino, Le chiese delle diocesi italiane. URL consultato il 10 luglio 2018.

BibliografiaModifica

  • Incontro artistico ad Ardesio, Bergamo, 1972.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica