Apri il menu principale

Chiesa di San Bernardino (Albenga)

chiesa di Albenga
Chiesa di San Bernardino da Siena
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàRegione Vadino (Albenga)
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareBernardino da Siena
Diocesi Albenga-Imperia
Inizio costruzione1466
Completamento1483

Coordinate: 44°02′29.5″N 8°12′40.86″E / 44.041528°N 8.21135°E44.041528; 8.21135

La chiesa e l'ex convento di San Bernardino da Siena è un luogo di culto cattolico situato nella regione Valdino, in piazza San Bernardino, nel comune di Albenga in provincia di Savona. La chiesa è sede della parrocchia omonima del vicariato di Albenga della diocesi di Albenga-Imperia.

StoriaModifica

L'edificio conventuale fu costruito dai frati minori Osservanti nel 1466 anche grazie alla forte devozione della popolazione verso il santo Bernardino da Siena. La sua costruzione si prolungò negli anni successivi e al 1483, a opera oramai terminata, risale l'affrescatura delle pareti per opera dei fratelli Tommaso e Matteo Bisaci di Busca (CN).

L'uso religioso della chiesa e del convento perdurò fino alla fine del XVIII secolo quando, nel 1796, durante la dominazione francese di Napoleone Bonaparte, la comunità monastica fu soppressa per ordine napoleonico e l'impianto trasformato in caserma e carcere mandamentale.

Recentemente, grazie all'intervento conservativo della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici della Liguria, è stata riportata alle forme originali la chiesa, mentre il convento con il relativo chiostro è ora sede della polizia municipale di Albenga.

DescrizioneModifica

La struttura della chiesa si presenta ad unica navata di forma rettangolare, con un profondo e ampio coro a due campate con volta a crociera. Solo in epoche successive furono aggiunte le cappelle nella parte sinistra dell'edificio divenendo quasi una navata laterale minore aggiunta.

Nella parete destra è presente il ciclo di affreschi dei fratelli pittori Bisaci raffigurante il Giudizio Universale impostato in quattro fasce orizzontali; tra le raffigurazioni scene della Città Celeste, il Purgatorio e l'Inferno. Altri affreschi della chiesa provengono dalla chiesa di Santa Maria del Bòssero della frazione di Leca.

BibliografiaModifica

  • J. Costa Restagno, Albenga, Genova, Sagep Editrice, 1985.
  • F. Bocchieri, Il restauro del complesso monumentale dell'ex Convento di San Bernardino, Savona, Comune di Albenga, 1988.
  • Nadia Paglieri Pazzini, Paglieri Rinangelo, Chiese in Liguria, Genova, Sagep Editrice, 1990, ISBN 88-7058-361-9.

Voci correlateModifica