Chiesa di San Bernardo (Arezzo)

edificio religioso di Arezzo
Chiesa di San Bernardo
San bernardo arezzo, ext 02.JPG
Facciata anteriore della chiesa di San Bernardo ad Arezzo
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località Arezzo
Religione Cattolicesimo
Diocesi Arezzo-Cortona-Sansepolcro
Stile architettonico Romanico
Inizio costruzione 1340
Completamento 1375

Coordinate: 43°27′38.21″N 11°52′46.36″E / 43.460615°N 11.879544°E43.460615; 11.879544

Interno della chiesa

La chiesa di San Bernardo è un edificio sacro di Arezzo.

Indice

Storia e descrizioneModifica

La chiesa fu realizzata accanto al quattrocentesco "monastero degli Olivetani", sede attuale del Museo archeologico, fatto costruire dai nobili Degli Azzi sull'area dell'emiciclo sud dell'Anfiteatro romano.

Ad Arezzo nel 1319 i fondatori dell'Ordine benedettino di Monte Oliveto avevano ricevuto dal vescovo Tarlati la sanzione canonica della nuova congregazione.

I lavori della chiesa, successivi a quelli del monastero, cominciarono nel 1340 e terminarono nel 1375. L'edificio attuale, un tempo ricchissimo di opere d'arte andate perdute, si presenta ad una sola navata completamente ricostruita dopo la Seconda guerra mondiale. La Madonna con Bambino tra i santi Benedetto e Bernardo è di Angelo di Lorentino (1511), mentre la tela seicentesca con San Giovanni Battista nel deserto è attribuibile a scuola aretina della prima metà del secolo. Dai bombardamenti è stata meno danneggiata la facciata.

Opere già in San BernardoModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica