Chiesa di San Biagio (Genova)

edificio religioso di Genova
Chiesa di San Biagio
Genova-chiesa San Biagio.jpg
La facciata della chiesa
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàGenova
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi Genova
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzioneXII secolo
CompletamentoXIX secolo

Coordinate: 44°28′54.91″N 8°53′26.81″E / 44.481919°N 8.890781°E44.481919; 8.890781

La chiesa di San Biagio è un edificio religioso del quartiere genovese di San Biagio di Valpolcevera, in val Polcevera, e la sua comunità parrocchiale fa parte del Vicariato di Bolzaneto dell'arcidiocesi di Genova.

Cenni storici e descrizioneModifica

La parrocchiale di San Biagio è citata per la prima volta in un documento del 1143 in cui è indicata come dipendenza della pieve dei Santi Cornelio e Cipriano di San Cipriano (Serra Riccò). La caduta di un fulmine nel 1639 causò seri danni al campanile e al tetto della chiesa e saranno gli stessi abitanti di San Biagio ad autotassarsi per affrontare le spese di riparazione stimate in 1.500 lire genovesi. Ulteriori danneggiamenti subì nel 1747 durante la guerra di successione austriaca.

L'interno è costituito da tre navate con quattro altari laterali e uno maggiore; gli affreschi, realizzati tra il 1880 e il 1882, sono opera del pittore Santo Bertelli di Gavi, mentre le decorazioni sono state terminate nel 1886. Nel 1822 venne eretta dall'arcivescovo Luigi Lambruschini a prevostura.

BibliografiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Bibliografia su Genova.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica