Chiesa di San Corbiniano

chiesa di Roma
San Corbiniano
Corbinian polack.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Religionecattolica
TitolareCorbiniano di Frisinga
Diocesi Roma
Consacrazione2011
Inizio costruzione2011
Completamento2011
Sito webwww.sancorbiniano.org/

Coordinate: 41°44′45″N 12°22′44″E / 41.745833°N 12.378889°E41.745833; 12.378889

La chiesa di san Corbiniano è una chiesa parrocchiale situata in via E. Wolf Ferrari, nella frazione di Infernetto nel comune di Roma, edificata nel 2009-2010 e consacrata nel 2011[1].

StoriaModifica

La parrocchia è stata istituita il 20 ottobre 1989 con il nome di San Guglielmo, ed è stata ridenominata nel 2008; la chiesa è stata consacrata il 20 marzo 2011 da Benedetto XVI (la prima pietra è stata posta il 25 giugno 2006).[2]

DescrizioneModifica

Il complesso parrocchiale che comprende la chiesa, di circa 2.200 m², è stato edificato su progetto dell'architetto Umberto Riva. Offre una prospettiva identica ai fedeli provenienti da via Wolf Ferrari e da via Cilea, con l'intento di presentarsi come una casa accogliente e visibile da tutti.[senza fonte]

Il complesso è organizzato in due tronconi uniti da uno snodo centrale attraverso il quale si accede a due strutture dedicate al culto e ai momenti di aggregazione, agli incontri e all'attività di catechesi. La prima struttura è a sua volta è suddivisa in tre zone: la chiesa centrale, la cappella feriale e la zona alloggi dei sacerdoti e servizi. Un lungo corridoio laterale porta all'entrata dagli alloggi e allo snodo posteriore adiacente alla parte destinata all'oratorio. La seconda struttura comprende invece gli uffici parrocchiali, le sale per le catechesi ed il salone parrocchiale di circa 200 m², servizi compresi. Presente anche un ampio cortile interno, per le attività sportive, ricreative e di aggregazione, ed una zona destinata a parcheggio.

Sulla chiesa insiste il titolo cardinalizio omonimo.

NoteModifica

  1. ^ Per il santo di Frisinga una giovane comunità cristiana, in L'Osservatore Romano, 22 marzo 2011.
  2. ^ RomaSette. Sia il giornale cattolico online che il sito della Diocesi di Roma chiamano indistintamente la parrocchia/chiesa San Corbiniano o San Guglielmo.

BibliografiaModifica

  • Carlo Pietrucci, Umberto Riva. La Chiesa di San Corbiniano a Roma con un'appendice delle opere di design, Bibliolibrò, 2015, ISBN 978-88-99275-08-2.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica