Apri il menu principale

Chiesa di San Domenico (Barra)

edificio religioso di Barra
Chiesa di San Domenico
Chiesa di Santa Maria della Sanità
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
LocalitàCoA Città di Napoli.svg Napoli
ReligioneChiesa cattolica romana
Arcidiocesi Napoli
Inizio costruzioneXVI secolo
CompletamentoXVIII secolo

La chiesa di San Domenico (o di Santa Maria della Sanità) è una delle chiese storiche di Napoli; è sita in zona periferica, a Barra: uno dei quartieri a oriente della città.

Storia e descrizioneModifica

 
La lapide posta nel 250º anniversario della morte di Francesco Solimena

L'edificio di culto fu eretto verso la fine del XVI secolo; in seguito, subì pesanti rimaneggiamenti, soprattutto fra il XVII e il XVIII secolo. Si sa che la sua facciata risale proprio a questo periodo e che sia stata progettata da Francesco Solimena. L'artista, in seguito, verrà sepolto nella chiesa e tutt'oggi, l'edificio sacro custodisce le sue spoglie. Nella chiesa fu inoltre sepolto Federico Zuccari, ideatore e fondatore dell'Osservatorio astronomico di Capodimonte[1].

Il suo interno, presenta decorazioni e statue in stucco e tele di Francesco Solimena (di sua mano è una Madonna del Rosario con i santi Domenico e Caterina da Siena e Vincenzo), Orazio Solimena e Paolo De Majo.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Touring Ed., Napoli, Guide rosse 2007, Codice EAN 9788836543441 (riconoscimento anche da parte del ministero per i beni e le attività culturali)

Voci correlateModifica