Apri il menu principale

Chiesa di San Giorgio Martire (Cremeno)

chiesa di Cremeno
Chiesa di San Giorgio Martire
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàCremeno
ReligioneCattolica
TitolareSan Giorgio
Arcidiocesi Milano
Consacrazione1746
Inizio costruzione1657
Completamento1692

Coordinate: 45°56′06.47″N 9°28′30.83″E / 45.93513°N 9.47523°E45.93513; 9.47523

La chiesa di San Giorgio Martire è un edificio religioso di Cremeno, in provincia di Lecco.

StoriaModifica

L'edificio ricostruito tra il 1657 e il 1692 su una precedente chiesa romanica di cui oggi rimane la torre campanaria. La nuova chiesa venne consacrata nel 1746 e intitolata a san Giorgio.

ArchitetturaModifica

La facciata della chiesa è caratterizzata da un portico a fornici scanditi da pilatri con lesene addossate e caratterizzate da capitelli di varie fatture. Sotto questo portico si trova una gradinata che consente l'accesso alla chiesa; un altro ingresso è posto sul lato meridionale dell'edificio.

All'interno la chiesa è caratterizzata da un'unica navata con transetto. Lungo le pareti si aprono diverse cappelle, tra cui quella dedicata a San Giorgio che accoglie un polittico realizzato dal Bergognone. Quest'opera è composta da sei dipinti: in basso al centro la Madonna con Bambino, affiancata da san Giovanni Battista, santa Caterina, santa Lucia e san Pietro. In alto è raffigurato san Giorgio e il drago con ai lati i santi Bernardino e Ambrogio; a sinistra e a destra si trovano san Pietro e sant'Antonio Abate.

All'esterno della chiesa, addossate alla parete, si trovano le cappelle della Via Crucis risalente alla fine del XVIII secolo.

Collegamenti esterniModifica

  • Monumenti, su comune.barzio.lc.it, Comune di Barzio. URL consultato il 12 settembre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 settembre 2017).
  • Chiesa di San Giorgio Martire, su lombardiabeniculturali.it, Sistema Informativo Regionale dei Beni Culturali (SIRBeC) – Regione Lombardia.