Apri il menu principale

Chiesa di San Michele Arcangelo (Ventimiglia)

edificio religioso di Ventimiglia

Cenni storici e descrizioneModifica

La chiesa fu costruita nel X secolo dai Conti di Ventimiglia ad uso cappella gentilizia ed in seguito affidata ai monaci Benedettini di Lerino. La struttura fu rivista in stile romanico nell'XI secolo e ancora nel XII secolo, quando vennero ricostruiti l'abside, la navata centrale e il campanile.

Inizialmente a tre navate, le due laterali crollarono in seguito a un terremoto nel 1628.

Al suo interno conserva tre pietre miliari provenienti dall'antica via Julia Augusta, due delle quali sono usate come acquasantiere e la terza a sostegno della volta della cripta.

Galleria d'immaginiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica