Apri il menu principale

Chiesa di Sant'Antonio (Apricale)

edificio religioso di Apricale
Chiesa di Sant'Antonio
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàApricale
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Diocesi Ventimiglia-San Remo
Inizio costruzioneXIII secolo
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 43°52′47″N 7°39′59.29″E / 43.879722°N 7.666469°E43.879722; 7.666469

La chiesa di Sant'Antonio abate è un edificio religioso del comune ligure di Apricale, in val Nervia, in provincia di Imperia. Il complesso è situato presso il locale cimitero.

Cenni storici e descrizioneModifica

Secondo alcune fonti la chiesa potrebbe essere risalente al XIII secolo di cui rimane integro di tale datazione l'abside in conci di arenaria. Un sostanziale intervento di rivisitazione e restauro si attuò tra il 1771 e il 1776, a causa del grave degrado, dove si provvide al rifacimento del tetto e della facciata del XVII secolo. L'edificio si presenta internamente ad unica navata rettangolare con la presenza di quattro campate più l'abside.

In quest'ultimo elemento architettonico è conservato l'affresco raffigurante Gesù racchiuso tra due archi di luce; nel registro superiore sono riconoscibili altre raffigurazioni dei santi Antonio abate, Bartolomeo e Zeno. Tali dipinti, oramai deteriorati, potrebbero essere databili tra il XIV e XV secolo.

Ai lati sono presenti i due altari laterali dove sono conservate le due tele della Discesa dello Spirito Santo sulla Vergine Maria e gli Apostoli - a destra - e la Pietà fra santa Lucia e sant'Agnese - a sinistra - entrambi attribuiti al pittore Bartolomeo Asmio di Sanremo. Altri dipinti raffigurano la Natività con san Gerolamo e santi, l 'Incoronazione della Vergine Maria e l'Adorazione dei Magi. Vi è inoltre una statua in legno del 1640 di sant'Antonio abate.

Gli ultimi restauri all'edificio, normalmente chiuso, sono risalenti agli anni novanta.

BibliografiaModifica

  • Enzo Bernardini, Apricale, Blu Edizioni, 2003.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica