Apri il menu principale
Chiesa di Sant'Eligio dei Ferrari
Ripa - S. Eligio dei Ferrari.JPG
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareEligio di Noyon
Diocesi Roma
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1513
Sito web

Coordinate: 41°53′25.1″N 12°28′56.1″E / 41.890306°N 12.48225°E41.890306; 12.48225

La chiesa di Sant'Eligio dei Ferrari è un luogo di culto cattolico del centro storico di Roma, situato nel rione Ripa, in via di San Giovanni Decollato.

Storia e descrizioneModifica

Conosciuta anche come "chiesa di Sant'Alo" e talvolta anche "Sant'Anigro", fu costruita nel 1513 dall'Università dei ferrai o ferrari e dedicata al loro santo protettore: l'edificio sorge sull'area della più antica chiesa di San Giacomo d'Altopascio (ricordata già in una bolla di Bonifacio VIII del 1302) e di San Martino de Monte Tito (menzionata per la prima volta nel 1192), entrambe concesse nel 1453 all'università dei Ferrari (che fino al 1509 comprendeva oltre ai fabbri anche gli orefici, che poi costituirono una confraternita propria).[1]

L'interno della chiesa, a navata unica con tre altari per lato, è riccamente decorato, con legno e stucco dorato (1604). Tra le opere più notevoli, si possono citare:

Sulla cantoria in controfacciata si trova l'organo a canne, costruito da Nicola Morettini nel 1905, integro nelle sue caratteristiche foniche originarie e dotato di 8 registri su unico manuale e pedale.[2]

Annesso alla chiesa è il Museo della confraternita di sant'Eligio dei Ferrari

NoteModifica

  1. ^ F. Lombardi, pp. 300, 310.
  2. ^ P. Barbieri, A. Morelli, p. 70.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENno2012155271 · WorldCat Identities (ENno2012-155271