Apri il menu principale

Chiesa di Santa Maria dei Miracoli (Ragusa)

edificio religioso di Ragusa
Chiesa di Santa Maria dei miracoli
Chiesa S. Maria dei miracoli.jpg
Chiesa di Santa Maria dei miracoli
StatoItalia Italia
RegioneSicilia Sicilia
LocalitàRagusa-Stemma.png Ragusa
ReligioneCattolica
Diocesi Ragusa
Stile architettonicobarocco
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Città tardo barocche del Val di Noto (Sicilia sud orientale)
(EN) Late Baroque Towns of the Val di Noto (South-Eastern Sicily)
Chiesa S. Maria dei miracoli (2).jpg
Tipoarchitettonico
CriterioC (i) (ii) (iv) (v)
Pericolono
Riconosciuto dal2002
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

La chiesa di Santa Maria dei miracoli è un luogo di culto di Ragusa Ibla.

StoriaModifica

Il tempio secondo la tradizione, fu edificato intorno alla metà del XVII secolo, in seguito alla scoperta di una immagine della Madonna col Bambino. Il rinvenimento dell'icona fu considerato un avvenimento miracoloso e diede impulso all'iniziativa per la costruzione di un tempio in onore della Madonna.

StileModifica

La chiesa rimase tuttavia incompleta, manca, infatti, di un'adatta copertura probabilmente immaginata con una volta a padiglione ed i prospetti mancano del secondo ordine.

Ciò nonostante la chiesa rappresenta un illustre esempio di un barocco atipico rispetto allo standard ibleo, ciò fa ipotizzare che il progettista fosse venuto probabilmente in contatto con gli ambienti del barocco romano.

Molto particolare è difatti la pianta ad ottagono allungato e raffinati ed originali gli intagli delle tre porte d'ingresso. La chiesa fu chiusa al culto nel 1951 e gli arredi furono trasferiti nel duomo di San Giorgio, tra essi un dipinto che riproduce la Madonna col Bambino ritratta con un santo vescovo ed un santo monaco.

Galleria d'immaginiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica