Chiesa di Santa Maria in borgo Taschieri

Chiesa di Santa Maria in borgo Taschieri
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna
LocalitàParma
Religionecristiana cattolica di rito romano
TitolareMaria, madre di Gesù
Ordinecavalieri ospitalieri, monache gesuate, terziari francescani
Diocesi Parma
Sconsacrazione1938
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzioneante 1230
CompletamentoXVI secolo
Demolizionedopo il 1938

La chiesa di Santa Maria in borgo Taschieri sorgeva a Parma, all'angolo tra le attuali via Massimo d'Azeglio e borgo Pietro Cocconi.

StoriaModifica

La chiesa esisteva già nel 1230: era di proprietà dei cavalieri giovanniti, che la tennero fino al 1520. Passò poi, per brevi periodi, alle monache gesuate e ai terziari francescani di San Genesio.

Nel 1561 venne insignita della dignità parrocchiale, che perse nel 1933 in favore della chiesa di Santa Croce. Fu sconsacrata il 21 dicembre 1938 e poi demolita.

La chiesa era stata ampliata e rinnovata tra il 1699 e il 1776: era a tre navate divise da pilastri, con due cappelle laterali per parte, volta a botte e cantoria con organo addossata alla controfacciata.

BibliografiaModifica

  • Felice da Mareto, Chiese e conventi di Parma, Deputazione di Storia Patria per le Province Parmensi, Parma 1978. pp. 217–218.

Voci correlateModifica