Children (Robert Miles)

singolo di Robert Miles del 1995
Children
RobertMilesChildrenVideo.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaRobert Miles
Tipo albumSingolo
Pubblicazione14 novembre 1995
Durata3:49
Album di provenienzaDreamland
GenereTrance
Dream progressive
EtichettaArista Records
ProduttoreRobert Miles
Registrazione1994-1995
FormatiCD, Vinile
Certificazioni
Dischi d'oroPaesi Bassi Paesi Bassi[1]
(Vendite: 50.000+)
Dischi di platinoBelgio Belgio[2]


(Vendite: 50.000+) Francia Francia[3]
(Vendite: 500.000+) Germania Germania[4]
(Vendite: 500.000+) Regno Unito Regno Unito (2)[5]
(vendite: 1 200 000+)
Svizzera Svizzera[6]
(Vendite: 50.000+)

Robert Miles - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo
(1996)

Children è un singolo del compositore italiano Robert Miles, pubblicato il 14 novembre 1995 come primo estratto dal primo album in studio Dreamland.

È il brano di maggior successo della carriera di Miles. Certificato disco d'oro e di platino in numerosi paesi, il disco ha raggiunto la vetta della classifica in decine di classifiche in tutto il mondo. Lo stesso Miles ha realizzato numerosi remix per il brano: un remix del 2004 ha ottenuto un discreto successo in Europa.

Video musicaleModifica

Il videoclip, diretto da Elizabeth Bailey, è ambientato all'interno di un'automobile dal cui finestrino una bimba osserva la strada. Dall'ambiente mostrato attraverso il finestrino si può riconoscere la torre Eiffel ed alcuni paesaggi svizzeri, paese natale di Robert Miles, nonché la strada che scende dall'imbocco del Traforo del Monte Bianco in ambedue i versanti.

CoverModifica

Nel 2002 il gruppo musicale 4Clubbers ne ha riproposto una versione adeguata al sound mainstream del momento. Nel 2008 Dave Darell ne ha realizzato una cover in stile electro house.

Il brano "Stimulated" di Tyga, del 2015, presenta come base un campionamento di Children, prodotto da Kanye West e Zaytoven.[7]

I Labyrinth, gruppo progressive metal/power metal italiano, hanno registrato una cover strumentale di Children, inserendola nel loro album Architecture of a God, pubblicato nel 2017.

TracceModifica

CD singleModifica

Francia
  1. Children (Eat Me Edit) – 4:03
  2. Children (Dream Radio) – 4:00

CD maxiModifica

Belgio, Paesi Bassi
  1. Children (Radio Edit) – 3:49
  2. Children (Dream Version) – 7:30
  3. Children (Original Mix) – 7:21
Francia
  1. Children (Eat Me Edit) – 4:03
  2. Children (Dream Radio) – 4:00
  3. Children (Dream Club Version) – 7:34
  4. Children (Original Guitar Mix) – 7:16
  5. Children (Message Version) – 6:52
Germania
  1. Children (Dream Version) – 7:30
  2. Children (Original Version) – 7:21
  3. Children (Message Version) – 6:50
UK, US, Messico, Giappone, Sud Africa
  1. Children (Eat Me Edit) – 4:00
  2. Children (Dream Version) – 7:30
  3. Children (Guitar Mix) – 7:21
  4. Children (Message Version) – 6:50

12" maxiModifica

Europa
  1. Children (Dream Version) – 7:50
  2. Children (Original Version) – 6:50
  3. Children (Message Version) – 6:50
UK
  1. Children – 7:30
  2. Children (Vocal Mix) – 6:50
  3. Children (Guitar Mix) – 7:21
US
  1. Children (Full Length Mix) – 7:30
  2. Children (Radio Edit) – 4:00
  3. Children (Guitar Mix) – 7:21
  4. Children (Message Version) – 6:50

CassetteModifica

  1. Children (Eat Me Edit) – 4:00
  2. Children (Guitar Mix) – 7:21
  3. Children (Eat Me Edit) – 4:00
  4. Children (Guitar Mix) – 7:21

ClassificheModifica

Classifica italianaModifica

ITA singles chart[8]
Settimane 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
Posizione
21
20
15
8
3
2
2
2
2
1
1
1
1
1
2
3
3
1
3
3
5
7
10
15
Classifica di fine anno italiana (1996) Posizione
Classifica italiana[9] 3
Classifica dei singoli Posizione
Classifica italiana[9] 1

Classifiche internazionaliModifica

Classifica (1996)[10][11][12][13][14] Massima
posizione
U.S. Billboard Hot 100 21
U.S. Billboard Hot Adult Top 40 Tracks 23
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 1
U.S. Billboard Rhythmic Top 40 32
U.S. Billboard Top 40 Mainstream 17
Australian ARIA Singles Chart 5
Austrian Singles Chart 1
Belgian (Flanders) Singles Chart 2
Belgian (Wallonia) Singles Chart 1
Dutch Singles Chart 3
Finnish Singles Chart 1
French Singles Chart 1
German Singles Chart 1
Irish Singles Chart 2
Italian Singles Chart 1
Latvian Airplay Top 1
New Zealand Singles Chart 4
Norwegian Singles Chart 1
Swedish Singles Chart 1
Swiss Singles Chart 1
UK Singles Chart 2
Australian Singles Chart[15] 32
Austrian Singles Chart[16] 4
Belgian (Flanders) Singles Chart[17] 4
Belgian (Wallonia) Singles Chart[18] 6
French Singles Chart[19] 7
Swiss Singles Chart[20] 3

NoteModifica

  1. ^ https://nvpi.nl/nvpi-audio/ marktinformatie/goud platina/
  2. ^ https://www.ultratop. be/nl/goud-platina/1996
  3. ^ https://snepmusique.com/les-certifications/interprete=Robert%20miles
  4. ^ https://www.musikindustrie.de/markt-bestseller/gold-/platin-und-diamond-auszeichnung/datenbank/#topSearch
  5. ^ (EN) Children, British Phonographic Industry. URL consultato il 22 maggio 2020.
  6. ^ https://hitparade.ch/search_certifications.asp?search=Robert+miles
  7. ^ (EN) [Produced by Kanye West & Zaytoven], su Genius. URL consultato il 6 agosto 2019.
  8. ^ HitParadeItalia - Top il anno 1996
  9. ^ a b Hit Parade Italia - Top Annuali Single: 1996
  10. ^ "Children", in various Singles Chart Lescharts.com (ultimo accesso: 14 aprile 2008)
  11. ^ German Singles Chart Charts-surfer.de (ultimo accesso: 14 aprile 2008)
  12. ^ Irish Single Chart Irishcharts.ie (ultimo accesso: 14 aprile 2008)
  13. ^ UK Singles Chart Chartstats.com (ultimo accesso: 14 aprile 2008)
  14. ^ Billboard Billboard.com (ultimo accesso: 14 aprile 2008)
  15. ^ 1996 Australian Singles Chart aria.com (ultimo accesso: 20 aprile 2008)
  16. ^ 1996 Austrian Singles Chart Austriancharts.at (ultimo accesso: 20 aprile 2008)
  17. ^ 1996 Belgian (Flanders) Singles Chart Ultratop.be (ultimo accesso: 20 aprile 2008)
  18. ^ 1996 Belgian (Wallonia) Singles Chart Ultratop.be (ultimo accesso: 20 aprile 2008)
  19. ^ 1996 French Singles Chart Disqueenfrance.com Archiviato il 17 ottobre 2005 in Internet Archive. (ultimo accesso: 20 aprile 2008)
  20. ^ 1996 Swiss Singles Chart Hitparade.ch (ultimo accesso: 20 aprile 2008)

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica