Chilodontidae

famiglia di pesci
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Chilodontidae
Chilodus punctatus.jpg
Chilodus sp.
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Characiformes
Famiglia Chilodontidae
Specie

Vedi testo

Chilodontidae è una famiglia di pesci ossei d'acqua dolce appartenenti all'ordine Characiformes.

Distribuzione e habitatModifica

La famiglia è endemica della parte tropicale dell'America meridionale a ovest fino alle pendici delle Ande. Popolano ambienti vari, sia i fiumi della foresta pluviale con acque nere, acide e ricche di acidi umici che acque limpide e trasparenti[1].

DescrizioneModifica

Questa famiglia è stata creata nel 2006 separandola dagli altri caraciformi in base ai caratteri della dentatura (denti mobili presenti su entrambe le mascelle e anche sulle labbra) e a vari altri caratteri anatomici difficilmente rilevabili in vivo[1].

La taglia è piccola, tra i 10 e i 16 cm[2].

BiologiaModifica

AlimentazioneModifica

L'unica specie di cui siano note le abitudini alimentari in natura è Caenotropus labyrinthicus che si nutre di detriti, invertebrati e spugne d'acqua dolce[1].

AcquariofiliaModifica

Vengono allevati in acquario e sono esportati in grosse quantità dai luoghi di origine[1].

Generi e specieModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci